Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Tragedia al Ruggi, giovane saprese suicida dopo aver dato luce al figlio

25/06/2018

Tragedia all’ospedale di Salerno, in mattinata una donna si è gettata da una finestra del Ruggi d’Aragona, pare fosse ricoverata nel reparto dopo aver dato alla luce un bimbo, parto avvenuto nella giornata di venerdì. Difficile al momento ricostruire quanto accaduto e soprattutto i motivi del gesto della donna.

10:45 – La donna si è lasciata cadere precipitando su un lato interno dell’ospedale, da una altezza considerevole, pare si sia lanciata dal sesto piano della struttura. La donna, originaria di Sapri, non è morta sul colpo subito dopo l’impatto, sul posto si sono recati i sanitari del 118 immediatamente nel disperato tentativo di salvarla. Dopo i tentativi però non c’è stato nulla da fare, troppo devastante l’impatto e i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Su quanto accaduto indagano le forze dell’ordine che ora stanno ricostruendo quanto è successo in mattinata.

10:55 – La ragazza A.C. venerdì aveva partorito un maschietto. Tutto è accaduto dopo che la ventottenne originaria di Sapri aveva allattato il piccolo. Chi era nella zona dell’impatto al suolo ha dichiarato di aver sentito un forte boato provenire dal cortile interno, dove affaccia una delle finestre del reparto di Terapia Intensiva Neonatale.

FONTE: aSalerno.it

 

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Prima Categoria, il Velina ipoteca la finale di Coppa Campania. E la proposta di matrimonio di Maiese diventa subito virale

Blitz del Velina che espugna San Giuseppe Vesuviano e mette una seria ipoteca sulla qualificazione alla finalissima della Coppa Campania di Prima Categoria. In terra vesuviana,...

Palermo-Salernitana, annullato il daspo per 45 supporters granata

E’ stato annullato il ‘Daspo di gruppo’ comminato a 45 tifosi della Salernitana il 28 dicembre di due anni fa in occasione della trasferta a Palermo. A...

Seconda Categoria, dimissioni bis per Pecorale: l'ex tecnico dell'Honveed lascia il Real Gaiano

Michele Pecorale ha rassegnato le dimissioni da allenatore del Real Gaiano. L'ex tecnico dell'Honveed, rimasto a lungo negli spogliatoi dopo il match perso 4 a 0 contro la F3...

Promozione, l'Angri pareggia a Baiano e vola in finale di Coppa con il Marcianise

E' sufficiente il goal al minuto 13 della prima frazione di gioco, realizzato da Vincenzo D'Andrea, per consentire all'Angri di raggiungere la finalissima della prima edizione...

L'ex sindaco di Scafati Aliberti tenta il suicidio: ricoverato a Nocera

Dopo una turbolenta udienza del suo processo l’ex sindaco di Scafati ha assunto nella sua abitazione una dose eccessiva di farmaci dopo aver scritto di Fb di volerla farla...

Scuole a Montecorvino Rovella: nasce un secondo Istituto Comprensivo sul territorio

COMUNICATO STAMPAÈ ufficiale: nasce un secondo Istituto Comprensivo sul territorio.
A sancirlo la Regione Campania nella delibera che ha aggiornato il piano dell'offerta...

"Una legge per i matti: quarantanni dopo Basaglia". Presentati i Colloqui di Salerno a cura di Vincenzo Esposito e Francesco G. Forte

Presentata al Comune di Salerno la prima sessione dei "Colloqui di Salerno", a cura di di Vincenzo Esposito, Laboratorio di Antropologia "Annabella Rossi" Dispac-Unisa e...

La chiusura del quotidiano "La Città" finisce in Parlamento

Prima i quattro licenziamenti, cui hanno fatto seguito i dieci giorni di sciopero, poi la sospensione delle pubblicazioni. A Salerno continua l'emergenza informazione per il...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?