Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Fondi sviluppo e coesione. Lettera aperta del patron del Premio Charlot, Claudio Tortora

20/02/2024

Fondi sviluppo e coesione. Lettera aperta del patron del Premio Charlot, Claudio Tortora: "Il Governo vuole avocare a sé delle competenze che sono della Regione e non si capisce bene perché"

L’inesauribile combattente Vincenzo De Luca, ha riservato al Governo un fine settimana molto significativo. Sabato mattina al Teatro Sannazzaro di Napoli ha incontrato ancora tantissimi operatori del mondo culturale e tanti giovani. In una sala gremita e con la voce che gli restava ha continuato a difendere i suoi principi con determinazione e forza. Potranno dire che a volte ha modi bruschi, ma certamente nessuno dei cecchini del potere, che cercano di ridurre il tutto sul piano della cattiva trovata o parola, potrà mai dire che non parla da vero politico e su temi realistici ed inconfutabili. Il nocciolo della questione è, per quanto riguarda la cultura, che il Governo vuole avocare a sé delle competenze che sono della Regione e non si capisce bene perché. Questi fondi, che il Governo ci sta negando, sono un nostro diritto, si chiamano fondi di coesione per un motivo. Appartengono in parte anche alla cultura e allo spettacolo, e devono essere destinati per questi eventi che da decenni portano lustro alla nostra terra e non parlo solo del Premio Charlot, ma anche del Giffoni Film Festival, il Ravello Festival e tante altre manifestazioni che sono un vero vanto per la Campania e per l’Italia intera. I finanziamenti non possono essere ancora congelati, si rischia di perdere tanto e non solo in termini di eventi, ma anche in termini di lavoro, perché dietro ogni manifestazione ci sono decine e decine di persone che ci lavorano e senza quei fondi a rischiare non siamo solo noi operatori, ma tutti coloro che lavorano con noi. Nonostante questo, nonostante questo diritto che ci viene negato, il Presidente De Luca, ha più volte invitato al confronto i soggetti che avrebbero dovuto acconsentire, avendo in mano, a loro dire, la verità. Ma così non è stato, c’è stato solo un silenzio assordante e mistificazione dei fatti, cercando di trovare nella parolina scappata o nell’atteggiamento furioso che una persona che lotta può anche avere, dopo una strenua e credibile battaglia. Siamo a mio avviso di fronte ad un vero e proprio abuso di potere e distorsione della realtà e meno male che abbiamo un politico come De Luca che non le manda a dire ma che interviene nel merito con tutta la sua forza ed onestà intellettuale. Chi veramente ha conosciuto De Luca non può non mettere in evidenza quanto su detto. A coloro che fanno finta di non conoscerlo resta solo l’esercizio di cercare la parolina fuori luogo o altre piccole amenità Allora forza Vincenzo dalla tua hai un folto numero di persone che ti sostengono e sono stanche di prevaricazioni e prepotenze, un gruppo di persone che sabato mattina al Sannazaro ha dimostrato di essere pronto a difendere fino alla fine la fabbrica culturale campana.

Claudio Tortora

Stefano Pignataro - Rassegna - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 della diciassettesima giornata

Ultimi 32' in vista per il massimo campionato femminile, pronto ad emettere i suoi ultimi verdetti. In ottica play-off è già certa del primato L'Ekipe Orizzonte,...

Kant, a 300 anni per la pace perpetua

Kant, a 300 anni per la pace perpetua
Esattamente ieri si è festeggiato il trecentesimo anniversario della nascita dell'illustre filosofo Immanuel Kant.
Ma chi era...

Pallanuoto, i Muri Antichi difendono il primato. Ottava sinfonia per i Lions, il Cus Palermo vede i play-off. Unime salvo

Settima giornata di ritorno e terzultimo turno per il campionato di Serie B. Nel girone 4 torna alla vittoria la Giorgini Ottica Muri Antichi e lo fa con una goleada ai danni...

Pallanuoto, A2 femminile: alla Lazio l'ultimo pass play-off, Parma salvo con la Metanopoli ai play-out. Il Volturno chiude in vetta

Si è chiusa ufficialmente nel tardo pomeriggio di domenica la regular season del campionato di A2 femminile. Completato il quadro dei play-off con la Lazio, terza a Sud,...

Pallanuoto, la Roma Vis Nova denuncia episodi di razzismo ai danni di un proprio tesserato: "Siamo indignati"

La Rari Nantes Roma Vis Nova ha presentato alla Federazione Italiana Nuoto, nello specifico al Comitato Regionale Lazio, un esposto circa fatti molto gravi di razzismo, che si...

Pallavolo, la Salerno Guiscards non fa sconti: Agropoli Paestum battuta al tie break. Vitiello: "Vittoria dimostra forza del gruppo"

Non si ferma la corsa della GLS Salerno Guiscards. Con il primo posto aritmetico già in tasca, le foxes, in rimonta, al tie break, si aggiudicano il derby sul campo...

Basket, la Sirio Salerno piega di nuovo Agropoli e stacca il pass per il concentramento interregionale

La Sirio Salerno ’92 stacca il pass per il concentramento interregionale in cui potrà giocarsi la promozione in Serie A2 ma prima, per stabilire il suo...

Basket, sconfitta indolore nel derby di Avellino per la Virtus Arechi

Ko esterno per la Lars Virtus Arechi Salerno in occasione dell'ultimo atto della stagione regolare che vede i ragazzi di coach Nicola Amato superati col...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?