Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, la RN Bologna ha il suo primo presidente donna: Rosa Gambardella alla guida del club. Ufficiali due conferme

10/07/2024

L'assemblea ordinaria dei soci della Rari Nantes Bologna, svoltasi nei giorni scorsi, ha eletto il nuovo consiglio che guiderà la società nel prossimo quadriennio. Per la pima volta nella sua storia, la società avrà una donna come presidente. A guidare la Rari Nantes sarà infatti Rosa Gambardella, già facente parte del precedente consiglio direttivo. Al fianco di Gambardella sono stati eletti il vicepresidente Duccio Dalle Nogare e, con la carica di segretaria, Arianna Esposito. Un consiglio quindi rinnovato che cercherà di dare ancor più impulso all’attività societaria. La società vuole, altresì, ringraziare e salutare il consiglio uscente nelle figure di Paolo Tassoni, Sara Gregni, Sissi Dalle Nogare, rivolgendo un particolare ringraziamento ad Andrea Lenzi che dopo 11 anni lascia la presidenza della nostra società. "Ad Andrea e a tutti gli altri consiglieri un infinito grazie per tutta l'opera prodotta in questi anni a sostegno e sviluppo dell'attività della Rari Nantes: sostegno e sviluppo a cui non mancherà il loro prezioso contributo, perchè si è Rari nel cuore!", conclude la nota.

Intanto la squadra femminile riparte nel segno della continuità. Vent'anni compiuti il 3 febbraio scorso, alla sua ottava stagione con la Rari Nantes, nonostante la verdissima età Chiara Morselli è un punto di riferimento importante per le bolognesi, sia in vasca dove è difensore imprescindibile, ma anche come spogliatoio dove da ha i gradi di vice capitano. "Quando ho fatto la riunione con Andrea Posterivo e Rosa Gambardella abbiamo concordato di proseguire il percorso iniziato lo scorso settembre, con l'obiettivo comune di ricostruire una squadra compatta e unita ma soprattutto giovane e che possa crescere nel futuro. Molto probabilmente l'anno prossimo giocheremo nel girone Sud e sarà una scoperta continua: sarà sicuramente più impegnativo per le lunghe trasferte ma non vedo l'ora di giocare contro squadre che non ho mai incontrato".

La calottina numero 7 continua: "Sarà un'annata impegnativa a livello mentale, a maggio abbiamo perso contro la Lazio nelle Semifinali play-off ed è rimasto un po' l'amaro in bocca, dovremo riuscire a ritrovare la fiducia in noi stesse. Sicuramente ci aspetta una preparazione molto intensa e lunga se vogliamo giocarci la promozione. Personalmente sono molto soddisfatta del mio percorso, penso di essere cresciuta tanto e di essere più consapevole delle mie capacità e del mio ruolo in squadra. Non vedo l'ora di giocare contro ragazze che non ho mai incontrato per potermi mettere di nuovo alla prova. A livello di squadra, nonostante la sconfitta in Semifinale, abbiamo giocato un ottimo campionato e abbiamo superato le aspettative della vigilia".

Ormai altra fedelissima rossoblu è Alessia Mazzia. Ventiquattro anni il prossimo 28 agosto, la nativa di Biella è il centroboa titolare ed elemento imprescindibile, in vasca e fuori, della Rari Nantes. "Dalla stagione passata sono ormai una delle più 'anziane', ma trovo sia una cosa positiva, perchè questo è frutto del fatto che abbiamo ringiovanito molto la rosa, puntando sulla crescita di tutte ma soprattutto delle giovani del nostro vivaio. Forse sono un po' di parte, allenando anche le giovanili, ma ritengo che sia essenziale far crescere sempre di più le ragazzine per farle al più presto rientrare nel gruppo della prima squadra. Come dico dal primo anno, qui a Bologna mi sono trovata benissimo. All'inizio era tutto molto incerto, non ero sicura, ma in poco tempo mi sono ritrovata in una bellissima squadra, che mi ha fatto sentire parte integrante del gruppo e ora posso dire che mi trovo benissimo all'interno della società e della città. Sono contenta del percorso che abbiamo fatto quest'anno perchè non era scontato ripartire bene dopo la stagione difficile che avevamo passato. Finalmente siamo tornate a stare bene e abbiamo comunque disputato un buon campionato, nonostante i play-off non siano andati nel migliore dei modi. Ssperiamo di poter fare ancora meglio l'anno a venire singolarmente e collettivamente. Le aspettative di Andrea e della società, ovviamente sono quelle di creare un buon gruppo a partire da tutte le ragazze che ci sono state quest'anno, e portare avanti quanto di buono abbiamo iniziato a creare".

La piemontese è parte integrante dello staff tecnico del vivaio felsineo: "Da quest'anno ho preso in mano il gruppo delle Under 14 ed abbiamo disputato il campionato Ragazzi con le squadre maschili dell'Emilia Romagna. Secondo me è stato un anno molto formativo sia per le ragazze che per me, abbiamo iniziato a settembre con tante ragazzine nuove, però abbiamo lavorato bene, hanno creato un bel gruppetto e questo è quanto di più importante. Avere una squadra giovanile nella Pallanuoto femminile a quell'età non è così scontato, invece loro hanno creato un bell'ambiente, io sono molto soddisfatta. A fine agosto andremo ad Ostia a disputare il Festival Under 14 femminile, e sarà sicuramente una bellissima esperienza, per loro e per me. Sicuramente al di fuori della Pallanuoto spero di laurearmi il prima possibile, sono arrivata quasi alla fine, e quindi questo è il mio obiettivo principale. A livello pallanuotistico spero di poter dare alla squadra il mio, anche se piccolo, contributo. Quando avremo fatto tutto il possibile per raggiungere gli obiettivi come squadra, allora avremo fatto un buon lavoro e saremo sulla strada giusta". 

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Eboli a lutto per la scomparsa di Antonio Cicalese, fatale lo schianto con una vettura

Non c'è l'ha fatta Antonio Cicalese, 27 anni, il centauro di Eboli rimasto coinvolto in un incidente stradale verificatosi, sabato sera, lungo la Strada...

Pallanuoto, il Rapallo fa ancora... centro: dal Bogliasco colpaccio Di Maria

Il quarto posto alle Final Eight Under 18 di Avezzano ha scritto la parola fine sul biennio trascorso da Paola Di Maria al Bogliasco 1951. L'azzurrina resta però in...

Pallanuoto, goal e spettacolo nelle Semifinali Under 18: romane e siciliane scatenate, avanti anche Quinto e Posillipo

Si sono disputati nell'ultimo week-end i quattro concentramenti valevoli come Semifinali nazionali del campionato Juniores Under 18. Otto i posti in palio per la Final Eight in...

Pallanuoto, stabilite le 8 qualificate alle finali Under 18 B. In gran spolvero Aquatica Torino, Club Aquatico e Onda Blu Dalmine

Si sono disputati nel week-end appena trascorso i quattro concentramenti valevoli come Semifinali nazionali del campionato Under 18 B le cui finali si disputeranno a cavallo tra...

Beach Waterpolo, grande successo per il 1° torneo targato CSI Salerno

Grande successo per il primo torneo di Beach Waterpolo targato CSI Salerno. L'evento, organizzato grazie alla proficua collaborazione con la 100% Waterpolo Tournament, la...

Pallavolo, Salerno Guiscards nel segno della continuità: riconfermato coach Cacace

Avanti nel segno della continuità. Dopo la storica promozione in Serie B2, alla guida del team volley della Polisportiva Salerno Guiscards ci sarà ancora coach...

Pallanuoto, la BricoBros RN Arechi riparte da Roberto Baviera: il tecnico entra anche nei ranghi societari

Rinforzare la solida base di partenza e guardare al futuro con rinnovato ottimismo e progettualità. Parte da queste prerogative la programmazione sportiva 2024/25 della...

Pallanuoto, Circolo Nautico Salerno show alle Semifinali Under 18 B: gialloblu alle Final Eight a punteggio pieno

Archiviata la stagione della prima squadra ad un passo dall'A2, il Bitdrome Circolo Nautico Salerno si è rituffato in vasca per gli impegni conclusivi del settore...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?