Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Un anno di "Compagnia dell'Arte"

11/06/2024

Chiude un anno  lavorativo molto intenso la "Compagnia dell'Arte"; un anno costituito da diversi spettacoli in cartellone destinati a tutte le età dagli adattamenti intelligenti, arguti, originali delle fiabe alle trasposizioni dei film a teatro, andati in scena al Teatro delle Arti da ottobre allo scorso maggio. Un anno in cui il regista Antonello Ronga, Valentina  Tortora e Mauro Collina e tutti gli attori e i ballerini della Compagnia con le Maestranze hanno cercato di consegnare al pubblico  produzioni sempre impeccabili ed estremamente professionali. Pubblico sempre attento e affezionato che da ormai 12 anni  segue con passione ed interesse un modo di fare e concepire il Teatro che lasci un segno distintivo: "E' stato un anno incredibile per la "Compagnia dell'Arte - racconta il regista Antonello Ronga - un anno di soddisfazioni, emozioni, sorrisi, risate. Sicuramente lo stupore sui volti dei bambini e' ciò che ci ripaga da tutte le nostre fatiche, certo è un lavoro  impegnativo ma fortunatamente sono  accompagnato da una squadra incredibile di professionisti i miei compagni di viaggio. Il nostro progetto non e' di un singolo, ma un lavoro collettivo di artisti professionisti che si uniscono per creare qualcosa di bello, voglio citare sicuramente tra i tanti Fortuna Capasso meravigliosa coreografa, Francesco Sommaripa visionario scenografo, Francesca Canale e Giada D'Ambro che riescono a trasformare in costumi  incredibili  pezzi di stoffa e Giuseppe Petti che ci porta con le sue luci ogni volta in un mondo incantato.... ma questo sono solo alcuni ... Se giro lo sguardo appena a sei mesi fa vedo Tanti spettacoli in poco tempo.Siamo partiti con Ercole,  carico di speranza per poi passare alla dolcezza di Cenerentola per poi vivere la magia natalizia che ci ha donato la fiaba eterna de "Lo Schiaccianoci", una storia che richiede pace e giustizia; come dimenticare l'avvincente messa in scena di "Miracolo a Notre Dame", tratto dall'immortale racconto di Victor Hugo"? Siamo riusciti anche ad omaggiare il capolavoro "Hakuna Matata" con 25 ballerini sulla scena. Stiamo certamente vivendo un momento magico, un lavoro che copre tutto l'anno; a Dicembre siamo al Teatro Augusteo per "Fiabe per luci d'artista", evento importante organizzato in collaborazione con il Comune e la Camera di Commercio. Anche in quell'occasione abbiamo registrato Sold out a tutti e quattro gli spettacoli con bambini e genitori entusiasti. La progettualità è l'elemento fondamentale di questo progetto, presente per la stagione, per i laboratori per le scuole. La stagione del prossimo anno e' già pronta ci aspettano: bella e bestia, Aristogatti, bella addormentata, canto di natale e  il grande musical Anastasia; insomma ne vedremo delle belle. Non possiamo fermarci, non dobbiamo  fermarci il nostro cuore batte sul palcoscenico. Viviamo per questo momento".

Antonello Ronga è soddisfatto anche del progetto "Traspose": "E' stata una scommessa vinta. Sicuramente "Io speriamo che me la cavo" è stato lo spettacolo che mi ha emozionato di più interpretare - racconta Ronga - rivedo in me la figura dell' insegnante- motivato te sarà anche per l'esperienza acquisita negli anni dopo tanti laboratori realizzati nelle scuole con progetti pon e nelle varie  scuole di teatro. A volte mi è capitato di lavorare in contesti difficili o addirittura simili a quello raccontato nel libro di Marcello D'Orta. Interpretando il Maestro Sperelli mi sono rivisto nelle mie vesti di formatore e di docente che cerca di consegnare un metodo ai giovani allievi: il teatro che lo si faccia o lo si insegni è vita, è crescita, è speranza. Per il pubblico  dei più grandi "Un bacio, forse l'ultimo" e' stata una bella sfida; scritta con Claudio Tortora, ha avuto una lavorazione molto suggestiva. E infine quel piccolo gioiello del matrimonio del mio migliore amico...Recitare con mia moglie Valentina è stato difficile poichè tra i due e' lei quella più scrupolosa su ogni battuta su ogni intenzione, su ogni Paola ( come è giusto che sia)io seguo l'istinto e l'emozione del momento insomma  bisogna starmi dietro, e con lei avviene uno scambio empatico, basta guardarsi negli  occhi e ci si scopre sempre complici... E credo  non ci sia nulla di più bello compagni nella vita compagni sulla scena. fortunatamente  il teatro è rimasto un luogo in cui si pratica Empatia. Ci attendiamo un nuovo anno ricco di progetti, spettacoli per le famiglie,  spettacoli natalizi, laboratori  e formazione nelle scuole della città, e un tour  nazionale di teatro scuola. Mentre per "Traspose"? Avremo perfetti sconosciuti, Romeo+Giulietta e una sorpresa che nn posso svelare. Ronga perché è importante andare a teatro. Perchè ... Il teatro è ... Venite a scoprirlo con la compagnia dell' arte".

 

 

Stefano Pignataro - Rassegna - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Eboli a lutto per la scomparsa di Antonio Cicalese, fatale lo schianto con una vettura

Non c'è l'ha fatta Antonio Cicalese, 27 anni, il centauro di Eboli rimasto coinvolto in un incidente stradale verificatosi, sabato sera, lungo la Strada...

Pallanuoto, il Rapallo fa ancora... centro: dal Bogliasco colpaccio Di Maria

Il quarto posto alle Final Eight Under 18 di Avezzano ha scritto la parola fine sul biennio trascorso da Paola Di Maria al Bogliasco 1951. L'azzurrina resta però in...

Pallanuoto, goal e spettacolo nelle Semifinali Under 18: romane e siciliane scatenate, avanti anche Quinto e Posillipo

Si sono disputati nell'ultimo week-end i quattro concentramenti valevoli come Semifinali nazionali del campionato Juniores Under 18. Otto i posti in palio per la Final Eight in...

Pallanuoto, stabilite le 8 qualificate alle finali Under 18 B. In gran spolvero Aquatica Torino, Club Aquatico e Onda Blu Dalmine

Si sono disputati nel week-end appena trascorso i quattro concentramenti valevoli come Semifinali nazionali del campionato Under 18 B le cui finali si disputeranno a cavallo tra...

Beach Waterpolo, grande successo per il 1° torneo targato CSI Salerno

Grande successo per il primo torneo di Beach Waterpolo targato CSI Salerno. L'evento, organizzato grazie alla proficua collaborazione con la 100% Waterpolo Tournament, la...

Pallavolo, Salerno Guiscards nel segno della continuità: riconfermato coach Cacace

Avanti nel segno della continuità. Dopo la storica promozione in Serie B2, alla guida del team volley della Polisportiva Salerno Guiscards ci sarà ancora coach...

Pallanuoto, la BricoBros RN Arechi riparte da Roberto Baviera: il tecnico entra anche nei ranghi societari

Rinforzare la solida base di partenza e guardare al futuro con rinnovato ottimismo e progettualità. Parte da queste prerogative la programmazione sportiva 2024/25 della...

Pallanuoto, Circolo Nautico Salerno show alle Semifinali Under 18 B: gialloblu alle Final Eight a punteggio pieno

Archiviata la stagione della prima squadra ad un passo dall'A2, il Bitdrome Circolo Nautico Salerno si è rituffato in vasca per gli impegni conclusivi del settore...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?