Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 della diciassettesima giornata

23/04/2024

Ultimi 32' in vista per il massimo campionato femminile, pronto ad emettere i suoi ultimi verdetti. In ottica play-off è già certa del primato L'Ekipe Orizzonte, reduce dal blitz nel finale sul campo della Pallanuoto Trieste che andrà a contendere l'ultimo posto utile al Rapallo, vittorioso con la Brizz. Esulta ancora la Sis Roma che, attesa dallo scontro diretto con le liguri, può vantare in caso di arrivo a pari punti su una classifica avulsa favorevole che la proietta già alla post season in attesa di definire la sua posizione in griglia. Nell'ultimo week-end goleada giallorossa a Cosenza, altra squadra destinata aritmeticamente ai play-out da terzultima. L'attesa principale è riservata alla destinataria della prima retrocessione, quella diretta: la Locatelli Genova scavalca il Como Nuoto Recoaro grazie all'affermazione corsara di Monza ma le Rane Rosa sono tutt'altro che spacciate ed in caso di successo con la Brizz potrebbero adoperare il controsorpasso decisivo. Tornando in alta quota secondo posto blindato dal Plebiscito Padova con una convincente vittoria sul Bogliasco. Di seguito la Top 7 ed il Best Goal dell'ultima settimana:

TOP 7 A1 FEMMINILE - 17a GIORNATA

Serena CASO (Rapallo): Solo tre reti subite in 16', coordina con autorevolezza il reparto che per metà gara tiene costantemente lontana dalla porta le acesi e, quando si avvicinano, c'è sempre la pronta replica dell'estremo difensore cetarese. Brava soprattutto in interventi d'istinto che denotano grande concentrazione dopo vari minuti in cui non è chiamata in causa. La miglior premessa per festeggiare la seconda stella della sua Inter. Attenta

Margherita MINUTO (Locatelli Genova): Incarna a pieno lo spirito delle lontre, è la più piccola ma ha la personalità e la freddezza glaciale di una veterana. Braccio caldo in superiorità, non risente la pressione e corona un'altra prestazione totale con il goal del successo nello scontro diretto che potrebbe riscrivere la storia della sua società al primo anno di A1. Speranza

Cecilia NARDINI (Sis Roma): Toglie a più riprese le ragnatele dall'incrocio della porta difesa dall'ex compagna ed amica Brandimarte, dominando la scena in posizione 1-2. Quattro reti di pregevole fattura oltre al consueto impegno, acume tattico ed una infinità di palloni smistati per le conclusioni dal perimetro delle compagne. Emblema di affidabilità e continuità. Garanzia

Dafne BETTINI (L'Ekipe Orizzonte): Torna da protagonista assoluta nella vasca che l'ha vista crescere ed iniziare ad esplodere ed ora è il fortino al maschile di papà Daniele. Le quattro reti in meno di 10' costituiranno la base per contenere al meglio la sfuriata delle orchette e far scattare poi la vincente volata finale. Vede la porta con facilità impressionante, pronta ad un finale da protagonista. Sentenza

Caterina NUCIFORA (Locatelli Genova): La sorella maggiore delle tante baby compagne mette la firma ad una vittoria dalla duplice posta in palio. La sua rete del provvisorio 2-7 scava il primo solco decisivo e nel computo finale la sua doppietta, voluta e costruita, sarà fondamentale. Un grosso contributo nel momento del bisogno, brava a sacrificarsi ed anche quando fuori rappresenta un riferimento importante. Inossidabile

Giulia MILLO (Bogliasco): Vince il derby familiare con la sorella Alessia pur non riuscendo a dimezzare il divario tra le sue biancazzurre ed il lanciatissimo Plebiscito. In acqua però si fa rispettare ed è una minaccia costante per la pur attentissima e ben disposta difesa biancoscudata, estraendo dal cilindro tre reti che valgono non soltanto a fini statistici o come consolazione personale ma viatico di carica e morale in vista della post season. Battagliera

Emma BACELLE (Plebiscito Padova): Ennesima prova convincente della giovanissima calottina numero 2 che sembra tutt'altro che un'atleta all'esordio in massima serie. Brava tatticamente, ottima tenuta psicofisica e talento naturale che sboccia in grandi strappi e reti di pregevole fattura come la doppietta che stronca definitivamente il Bogliasco. Matura

BEST GOAL

Claudia MARLETTA (L'Ekipe Orizzonte): Toglie le ragnatele dalla porta difesa da Sparano con il suo proverbiale movimento di sollevamento sull'acqua e una conclusione quanto potente tanto precisa e calibrata che dà il via all'allungo finale da lei aperto e chiuso completando una sonante quaterna. Micidiale in superiorità, si sta riscaldando a dovere per i play-off del riscatto. Trascinatrice

 

 

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, il Pescara riapre le "Naiadi" portando i Muri Antichi alla bella. Lions beffati ai rigori. In finale Bari, Metanopoli, Piacenza e Aragno

A ritmo serrato i play-off di Serie B. Mercoledì 22 maggio si sono giocate le gare 2 di Semifinale e ben cinque verdetti sono stati emessi. Insieme al Circolo Nautico...

Pallanuoto, il Cosenza allunga progressivamente e festeggia la salvezza. Locatelli giù a testa alta

Lo scorso anno di questi tempi preparavano le finali play-off che le avrebbero portate in tandem in massima serie. Questa sera una delle due quell'A1 tanto sudata e sognata la...

A 20 anni dall'addio al calcio Roberto Baggio torna in campo a Salerno per l'Operazione Nostalgia

Sembrava un sogno, ora è realtà: Roberto Baggio farà parte della grande festa in programma il prossimo 8 giugno allo stadio "Arechi" di Salerno e poi il 7...

Pallanuoto, l'infinita saga Orizzonte continua nel ricordo di la Delfa. Miceli: "Lo Scudetto più difficile". Palmieri: "Continueremo a fare la storia"

Campione d'Italia per la ventiquattresima volta, quinta consecutiva. Continua la saga tricolore de L'Ekipe Orizzonte (foto DBM) che batte il Plebiscito Padova 14-12 in gara...

Pallanuoto, L'Ekipe Orizzonte vince le resistenze del Plebiscito e porta a casa il 24esimo Scudetto

Un trionfo nel ricordo di Giuseppe La Delfa onorato da una speciale maglia celebrativa. L'Ekipe Orizzonte è campione d'Italia per la 24esima volta superando in gara 3 un...

Pallavolo, presentata la Festa regionale Volley S3: storico evento a Piazza della Libertà tra sport ed inclusione

Mercoledì mattina presso la Sala del Gonfalone del Comune di Salerno si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della Festa regionale Volley S3 in programma...

Boxe, Aziz Abbes Mouhiidine si prepara alle Olimpiadi trionfando alla Iba Champions Night

Ritorno in pompa magna per Aziz Abbes Mouhiidine, il pugile originario di Mercato S. Severino, protagonista alle prossime Olimpiadi di Parigi 2024, che sabato sera ha trionfato...

Karate, il baby talento sanseverinese Antonio Moffa campione regionale dei pesi leggeri

Sugli scudi il dodicenne Antonio Moffa della palestra Olympic Planet di Mercato San Severino, che è riuscito ad imporsi nella categoria dei pesi leggeri al campionato...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?