Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Basket, la Sirio Salerno piega di nuovo Agropoli e stacca il pass per il concentramento interregionale

22/04/2024

La Sirio Salerno ’92 stacca il pass per il concentramento interregionale in cui potrà giocarsi la promozione in Serie A2 ma prima, per stabilire il suo accoppiamento, dovrà disputare la finale play-off regionale contro la Ferraro Group Ariano Irpino (sabato 27 c’è gara 1 in casa). Le granatine si sono imposte 52-76 al PalaZauli di Battipaglia contro la New Basket Agropoli e hanno chiuso la serie di Semifinale in due partite, dopo il successo dell’andata. Grande soddisfazione per patron Angela Somma: "Era l’obiettivo minimo stagionale ma dobbiamo guardare già avanti e ad Ariano Irpino, squadra già forte che si è anche rinforzata. Non dobbiamo abbassare la guardia e cercare di arrivare primi. Giochiamo ogni volta per vincere, non ci interessa fare conteggi ma l’obiettivo è arrivare più in alto possibile. Sono molto soddisfatta dell’alchimia che si è creata tra società, staff, giocatrici. Le ragazze hanno formato un gruppo eccezionale, sono unitissime dentro e fuori dal campo e i risultati lo testimoniano". Partita comunque spigolosa in avvio. Primo quarto con le padrone di casa affamate e Salerno comunque attenta in difesa: 16-23 alla prima interruzione. Nel secondo periodo Agropoli si difende un po’ meglio e la Sirio resta a digiuno per oltre quattro minuti e mezzo in cui le magenta recuperano qualcosa e si portano a -3. Ci vuole "air" Silatsa a ridare alle granatine un minimo di vantaggio. Valerio, Orchi e De Mitri contengono bene, buono anche l’impatto di Scala, Scolpini e Takrou, che di forza mette un canestro importante: all’intervallo è +10 Salerno (29-39).

In apertura di terzo quarto Oliveira si conferma cecchina inflessibile. Sugli spalti c’è il fratello Joao, le ha fatto una sorpresa pre-match. La carrambata funziona perchè la portoghese è ancora una volta tra le migliori e di fioretto “spicchia” la palla dispensando giocate d’alta scuola. Come in gara 1, la squadra di Visnjic ci mette qualche minutino in più per trovare la chiave per sgattaiolare via. Agropoli sembra non uscire dalla partita e allora ci vuole l’esperienza di Valerio ed Orchi per andare sul +17 (35-52 a metà periodo). Silatsa mostra i muscoli e le cilentane non riescono a tenere i ritmi della Sirio. La difesa ospite è efficace e soprattutto pulita: un solo fallo commesso in sette minuti e mezzo. Gioco e fiato spezzati da un timeout. Canestri quasi stregati da lì in avanti, un po’ perché Salerno si specchia in alcuni casi e tarda ad arrivare al dunque, un po’ perché il muro in retroguardia resta di primo livello. Anche la giovane Naddeo va sul parquet per il contributo importante che conduce sul 36-55 alla mezzora. In avvio dell’ultimo quarto Salerno si sblocca solo dopo 2’ e poi va in discesa fino alla fine per il 76-52 che vede anche Scala e Tagliaferri timbrare il cartellino con la giusta concentrazione.

NEW BASKET AGROPOLI-SIRIO SALERNO 52-76 (16-23; 29-39; 36-55)
AGROPOLI: Pragliola, Lombardi 7, Cotellessa 4, Mini 7, Chiapperino 7, Nardoni 2, Catarozzo 1, Merati, B. Chiovato 4, F. Chiovato 12, Cavallo, Milani 8. Coach: Di Pace
SALERNO: Oliveira 19, Naddeo, Valerio 8, Orchi 13, Scala 4, De Mitri 11, Tagliaferri 2, Esposito, D’Amico, Takrou 2, Silatsa 17, Scolpini. Coach: Visnjic
ARBITRI: Cusano-D’Acunzo.

 

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, il Pescara riapre le "Naiadi" portando i Muri Antichi alla bella. Lions beffati ai rigori. In finale Bari, Metanopoli, Piacenza e Aragno

A ritmo serrato i play-off di Serie B. Mercoledì 22 maggio si sono giocate le gare 2 di Semifinale e ben cinque verdetti sono stati emessi. Insieme al Circolo Nautico...

Pallanuoto, il Cosenza allunga progressivamente e festeggia la salvezza. Locatelli giù a testa alta

Lo scorso anno di questi tempi preparavano le finali play-off che le avrebbero portate in tandem in massima serie. Questa sera una delle due quell'A1 tanto sudata e sognata la...

A 20 anni dall'addio al calcio Roberto Baggio torna in campo a Salerno per l'Operazione Nostalgia

Sembrava un sogno, ora è realtà: Roberto Baggio farà parte della grande festa in programma il prossimo 8 giugno allo stadio "Arechi" di Salerno e poi il 7...

Pallanuoto, l'infinita saga Orizzonte continua nel ricordo di la Delfa. Miceli: "Lo Scudetto più difficile". Palmieri: "Continueremo a fare la storia"

Campione d'Italia per la ventiquattresima volta, quinta consecutiva. Continua la saga tricolore de L'Ekipe Orizzonte (foto DBM) che batte il Plebiscito Padova 14-12 in gara...

Pallanuoto, L'Ekipe Orizzonte vince le resistenze del Plebiscito e porta a casa il 24esimo Scudetto

Un trionfo nel ricordo di Giuseppe La Delfa onorato da una speciale maglia celebrativa. L'Ekipe Orizzonte è campione d'Italia per la 24esima volta superando in gara 3 un...

Pallavolo, presentata la Festa regionale Volley S3: storico evento a Piazza della Libertà tra sport ed inclusione

Mercoledì mattina presso la Sala del Gonfalone del Comune di Salerno si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della Festa regionale Volley S3 in programma...

Boxe, Aziz Abbes Mouhiidine si prepara alle Olimpiadi trionfando alla Iba Champions Night

Ritorno in pompa magna per Aziz Abbes Mouhiidine, il pugile originario di Mercato S. Severino, protagonista alle prossime Olimpiadi di Parigi 2024, che sabato sera ha trionfato...

Karate, il baby talento sanseverinese Antonio Moffa campione regionale dei pesi leggeri

Sugli scudi il dodicenne Antonio Moffa della palestra Olympic Planet di Mercato San Severino, che è riuscito ad imporsi nella categoria dei pesi leggeri al campionato...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?