Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Salernum Baronissi trafitto nel finale dalla Pro Sangiorgese, i rossoblu tornano in corsa per la salvezza

14/04/2024

E' un goal nel finale a decidere il confronto tra Salernum Baronissi e Pro Sangiorgese e valido per il trentaduesimo turno del girone B del campionato di Eccellenza. Gli ospiti si presentano al "Figliolia" con il tecnico della Juniores, già giustiziere degli orange nel campionato di categoria, Alessio Pisacane ma soprattutto con il grande ritorno in campo del bomber e storico capitano Ciro De Luca, finito fuori dai radar durante la gestione Contaldo, esonerato dopo aver preso il posto di Cuccurullo nei mesi scorsi. A inizio del match il Salernum gestisce palla e prova ad affondare il colpo come al sesto minuto quando De Maio, dopo una combinazione dal limite con Cammarota, prova la conclusione. Il tentavio del classe '99 termina, però sul fondo. La Pro Sangiorgese risponde all'8'con Aquino il cui tiro, da posizione ravvicinata, è respinto da Orlandi. Al 26' il Salernum va vicino al vantaggio, cross dalla destra di Chkour e girata volante col destro di Cammarota. La palla supera Cesarano, ma è la traversa a negare la gioa del goal al capitano bluorange. Al 31' Vignes serve dalla trequarti Delle Donne che con la testa corregge la traiettoria del pallone verso la porta, Cesarano è attento e blocca la conclusione. Al 44' l'arbitro Messina giudica da rosso un intervento di Terlino su Nocera. Al 48' De Maio entra in area di rigore e prova a servire Delle Donne, Cesarano valuta bene il tempo dell'uscita e blocca il pallone. E' l'ultima azione prima del duplice fischio dell'arbitro. La partita a scacchi continua nella ripresa anche grazie ai cambi. Al 62' il Salernum batte un calcio di punizione da posizione defilata, Iommazzo sfiora solo il cross e il pallone termina comodamente tra i guantoni di Cesarano. La formazione irnina prova a costruire qualcosa, ma le trame offensive peccano di precisione, gli ospiti agiscono di rimessa con Capaccio ma la difesa di casa tiene. Al 91' Pisapia raccoglie un pallone vagante e calcia dalla trequarti. Il tiro, deviato da Orlandi, sbatte sul palo e si insacca. La marcatura del difensore metelliano si rivela decisiva ai fini del risultato e tiene in corsa i suoi per agganciare i play-out.

TABELLINO
SALERNUM BARONISSI: Orlandi, Guzzo (92' Cuomo), Lauri, Santonicola, Terlino, Imparato, Chkour, Vignes (46' Iommazzo), Delle Donne (86' De Filippo), Cammarota (68' Macario), De Maio (76' Marciano). A disposizione: Farina, Belfiore, Balzamo, Letizia. Allenatore: De Felice
PRO SANGIORGESE: Cesarano, Nunziata, Falivene P. (82' Pisapia), Nocera (46' Salvatore), Acampora, Iannuzzi, Aversano (60' Capaccio), Della Femina, Aquino, Mascolo, De Luca (51' Falivene A.). A disposizione: Milite, Guida, Bove, Bartiromo, Marrazzo. Allenatore: Pisacane
ARBITRO: Messina di Castellamare di Stabia
RETE: 91' Pisapia
NOTE: Ammoniti Iannuzzi, Salvatore (PS), Santonicola (SB). Espulso al 44' Terlino (SB) per comportamento non regolamentare. Osservato 1' di raccoglimento per le vittime della tragedia di Suviana.

 

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, il Pescara riapre le "Naiadi" portando i Muri Antichi alla bella. Lions beffati ai rigori. In finale Bari, Metanopoli, Piacenza e Aragno

A ritmo serrato i play-off di Serie B. Mercoledì 22 maggio si sono giocate le gare 2 di Semifinale e ben cinque verdetti sono stati emessi. Insieme al Circolo Nautico...

Pallanuoto, il Cosenza allunga progressivamente e festeggia la salvezza. Locatelli giù a testa alta

Lo scorso anno di questi tempi preparavano le finali play-off che le avrebbero portate in tandem in massima serie. Questa sera una delle due quell'A1 tanto sudata e sognata la...

A 20 anni dall'addio al calcio Roberto Baggio torna in campo a Salerno per l'Operazione Nostalgia

Sembrava un sogno, ora è realtà: Roberto Baggio farà parte della grande festa in programma il prossimo 8 giugno allo stadio "Arechi" di Salerno e poi il 7...

Pallanuoto, l'infinita saga Orizzonte continua nel ricordo di la Delfa. Miceli: "Lo Scudetto più difficile". Palmieri: "Continueremo a fare la storia"

Campione d'Italia per la ventiquattresima volta, quinta consecutiva. Continua la saga tricolore de L'Ekipe Orizzonte (foto DBM) che batte il Plebiscito Padova 14-12 in gara...

Pallanuoto, L'Ekipe Orizzonte vince le resistenze del Plebiscito e porta a casa il 24esimo Scudetto

Un trionfo nel ricordo di Giuseppe La Delfa onorato da una speciale maglia celebrativa. L'Ekipe Orizzonte è campione d'Italia per la 24esima volta superando in gara 3 un...

Pallavolo, presentata la Festa regionale Volley S3: storico evento a Piazza della Libertà tra sport ed inclusione

Mercoledì mattina presso la Sala del Gonfalone del Comune di Salerno si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della Festa regionale Volley S3 in programma...

Boxe, Aziz Abbes Mouhiidine si prepara alle Olimpiadi trionfando alla Iba Champions Night

Ritorno in pompa magna per Aziz Abbes Mouhiidine, il pugile originario di Mercato S. Severino, protagonista alle prossime Olimpiadi di Parigi 2024, che sabato sera ha trionfato...

Karate, il baby talento sanseverinese Antonio Moffa campione regionale dei pesi leggeri

Sugli scudi il dodicenne Antonio Moffa della palestra Olympic Planet di Mercato San Severino, che è riuscito ad imporsi nella categoria dei pesi leggeri al campionato...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?