Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Salernitana, altra sfida da dentro o fuori a Cagliari. Liverani: "Vince chi ha più pazienza. Sul reintegro di Dia decide il presidente"

08/03/2024

Incassato il deludente pari di Udine, la Salernitana si appresta ad affrontare la seconda trasferta di fila (e di sabato alle 15) con il delicatissimo scontro diretto in casa del Cagliari che ha complicato i piani dei granata con il blitz di Empoli. "Dobbiamo proseguire sul percorso che abbiamo tracciato nella scorsa gara con la voglia di provare a giocare e vincere cercando di raccgoliere il massimo in ogni partita. - ha spiegato in conferenza stampa il tecnico granata Fabio Liverani - Dovremo fare una partita attenta ed equilibrata cercando di sfruttare le occasioni che capiteranno. La squadra sta bene e con il recupero di alcuni calciatori si sta alzando la competitività in alcuni ruoli ed il livello degli allenamenti. Chi sta rientrando vuole esserci e prendersi il posto e questo non può che fare bene a tutti. L’abbondanza ti permette di non fare scelte obbligate e cambiare assetto tattico anche a gare in corso. Quello che conta sono i principi, dobbiamo cercare di vincere in ogni gara sapendo che anche l’avversario vorrà ottenere il massimo e quindi dobbiamo stare attenti. Siamo consapevoli di dove siamo, sappiamo che dobbiamo provare a vincere ogni partita a prescindere dall’avversario per provare ad avvicinarci a chi ci precede. Credo che a prescindere dal bisogno e dalla volontà di vincere il Cagliari non farà una partita all’arrembaggio ma, considerando il vantaggio che hanno in classifica, cercheranno di fare una partita equilibrata provando a vincere senza rischiare molto. Proveranno a mantenere la loro idea di gioco, dovremo essere bravi a limitarli e metterli in difficoltà con le nostre qualità individuali e di gioco. Mi aspetto una gara equilibrata dove vincerà chi avrà più pazienza".

Per Liverani (foto Us Salernitana) si tratta di una sfida da ex di turno: "Ho un bel ricordo delle persone con cui ho lavorato a Cagliari, sono stati sei mesi intensi e ho un ottimo rapporto con tutti. Ringrazio Ranieri per le belle parole, dette da un guru del calcio internazionale fa sempre piacere. Voglio vincere perchè ne abbiamo bisogno, i tre punti sono fondamentali perché il Cagliari ci precede in classifica e dobbiamo provare ad avvicinarci. La squadra dai miei primi giorni ad oggi sotto il profilo della concentrazione e della voglia ha avuto una crescita e sono tutti più coinvolti. Da qui alla fine tutti avranno la possibilità di dimostrare il loro valore ed aiutare la squadra. Con i rientri di Fazio e Pirola si possono avere più soluzioni ma bisogna considerare che vengono da un lungo periodo di inattività e non possiamo più permetterci di perderli in questa stagione quindi li valuteremo giorno per giorno. Gomis è entrato bene nell’ultima gara e domani potrà essere utile, Kastanos si allena con grande voglia e fame quindi può avere la sua occasione. Il presidente in settimana ha incontrato la squadra e ha preso le sue decisioni. Quando si ha linearità si può avere solo rispetto. Dia si è chiarito con me e l’episodio è chiuso, la Società ha deciso di prendere una decisione forte. Vedremo se il ragazzo potrà essere reintegrato, questa è una decisione che spetta principalmente al presidente".

Redazione Sport - Salernitana - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, bilancio positivo per l'Under 18 della RN Arechi. Apicella: "Grato per la fiducia, miglioramenti costanti"

Terminata ormai da quasi due mesi la stagione della prima squadra, in casa BricoBros Arechi è tempo di bilanci anche sul fronte settore giovanile. Particolarmente...

Pallanuoto, l'Italia supera d'autorità l'ostacolo Romania e vola ai Quarti dei Mondiali Under 16

Soffre, alza la testa e vince di giustezza l'Italia che batte la Romania nel match valido per gli Ottavi di finale dei Mondiali Under 16 in corso di svolgimento a Malta e...

Pallanuoto, passaggio di consegne in casa Napoli Lions: Scotti Galletta smette e diventa president-coach

Ancora non smaltiti tutti i festeggiamenti per la storica promozione in A2, in casa GLS Napoli Lions è già tempo di guardare al futuro. Come già...

Pallanuoto Paralimpica, la GLS Napoli Lions fa il bis: secondo Scudetto per i partenopei

Domenica 16 giugno alla piscina "Scandone" di Napoli è calato il sipario sulla quarta edizione del campionato italiano di Serie A di Pallanuoto Paralimpica. L'edizione...

Salernitana, continuano gli stage per la nuova stagione del vivaio. Le date di inizio dei vari campionati

Altra calda settimana di programmazione e fine tornei, non solo per le temperature bollenti, in casa Salernitana sul fronte giovanile. Dal punto di vista del calcio giocato, una...

Pallanuoto, dopo Marletta anche capitan Palmieri saluta l'Orizzonte: sarà derby greco tra le due

Quello conquistato in gara 3 con il Plebiscito Padova a Nesima sarà l'ultimo titolo di una storia infinita insieme, arrivata all'atto conclusivo. Dopo Claudia Marletta...

Pallanuoto, Mondiali Under 16: l'Italia esce fuori alla distanza e travolge anche la Georgia

Si chiude con un'altra netta affermazione la prima fase dei Mondiali Under 16 in corso di svolgimento a Malta per l'Italia di Federico Mistrangelo. Georgia battuta 17-7 e...

Pallanuoto, B femminile: Tolentino ai play-off da seconda. Moie e Canottieri Milano travolgenti. Convince il baby Sori

Ultimi scampoli per l'infinita regular season spezzatino del campionato di Serie B femminile. Si continua a giocare in due gironi. In Lombardia la penultima giornata si snoda su...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?