Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Salernitana, l'Under 15 femminile scrive un altro pezzo di storia e accede alla seconda fase nazionale. Apicella protagonista al Viareggio

28/02/2024

A fronte delle difficoltà che attanagliano la prima squadra e non risparmiano il settore giovanile maschile, le migliori soddisfazioni in casa Salernitana in questa stagione sportiva 2023/24 arrivano nuovamente sul fronte femminile. Dopo aver conquistato il titolo regionale, le ragazze dell'Under 15 guidate da Egidio Sironi hanno brillantemente superato la prima fase nazionale continuando a cullare sogni di Scudetto. Le granatine, incassato il ko nella prima giornata del triangolare con il Palermo (0-3), si sono rifatte con gli interessi e superando con un perentorio 0-3 le pari età del Lecce sul sintetico di Lizzanello nel Salento hanno ottenuto il pass che le porta di diritto tra le 32 migliori formazioni d'Italia. A decidere l'incontro le reti di Isabel Toro Sepulveda, Miriam Giordano e capitan Ilaria Caponigro per la soddisfazione dell'intero entourage dirigenziale capeggiato da Lara Cantiello e dal dt Nando Mainenti, trade union tra la formazione di Calcio a 5 ed il vivaio della prima squadra della Bersagliera ad 11. La Salernitana affronterà ora Lazio, Roma, Napoli, Pomigliano, Frosinone, Pescara e nuovamente il Palermo in gare di andata e ritorno: le prime due di questo girone accederanno ai Quarti di finale. Completano l'organico Cristina Toro Sepulveda, Michelle Sarro, Mara Orilio, Gaia Taurisano, Joana Marino, Miriam Boccia, Maria Memoli, Melissa Miele, Francesca De Santis e Carmen Donnarumma.

Un altro piccolo, grande, traguardo l'ha raggiunto la classe 2005 Antonella Apicella, già perno difensivo della prima squadra di Valentina De Risi. La centrale granata è stata tra le grandi protagoniste della Rappresentativa LND al Torneo di Viareggio, concluso con la sconfitta in finale con la Primavera del Milan, già affrontata e battuta in precedenza. "Esperienza bellissima. Ringrazio la società e le nostre coach che mi hanno dato la possibilità di partecipare a questo torneo, che dal mio punto di vista può ancora crescere nel femminile ma comunque si è dimostrato di assoluto valore. Giocare titolare è stato motivo di orgoglio per me e porta valore a tutti i sacrifici fatti finora e a tutto il lavoro di crescita fatto soprattutto negli ultimi mesi. Ero davvero molto emozionata. Era la prima volta che giocavo una partita così importante contro la Primavera di una squadra di grandissimo livello e questo in campo si è visto. Aver fatto parte di questa squadra mi ha dato tanta fiducia visto il livello delle mie compagne. Allo stesso tempo ho acquisito anche tanta consapevolezza di quanto ho ancora da lavorare e migliorare". Per Apicella in questa manifestazione anche la gioia del goal: "Per me è stato molto importante ed inaspettato, forse questo lo ha reso ancora più speciale. Da difensore è sempre emozionante segnare, figuriamoci in un contesto del genere. Resterà sicuramente un ricordo che custodirò con me. Ho seguito le mie compagne a distanza, ora non vedo l'ora di tornare in campo con loro. Le ringrazio per i messaggi di questi giorni come parenti ed amici per il calore dimostrato". 

Redazione Sport - Salernitana - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 della diciassettesima giornata

Ultimi 32' in vista per il massimo campionato femminile, pronto ad emettere i suoi ultimi verdetti. In ottica play-off è già certa del primato L'Ekipe Orizzonte,...

Kant, a 300 anni per la pace perpetua

Kant, a 300 anni per la pace perpetua
Esattamente ieri si è festeggiato il trecentesimo anniversario della nascita dell'illustre filosofo Immanuel Kant.
Ma chi era...

Pallanuoto, i Muri Antichi difendono il primato. Ottava sinfonia per i Lions, il Cus Palermo vede i play-off. Unime salvo

Settima giornata di ritorno e terzultimo turno per il campionato di Serie B. Nel girone 4 torna alla vittoria la Giorgini Ottica Muri Antichi e lo fa con una goleada ai danni...

Pallanuoto, A2 femminile: alla Lazio l'ultimo pass play-off, Parma salvo con la Metanopoli ai play-out. Il Volturno chiude in vetta

Si è chiusa ufficialmente nel tardo pomeriggio di domenica la regular season del campionato di A2 femminile. Completato il quadro dei play-off con la Lazio, terza a Sud,...

Pallanuoto, la Roma Vis Nova denuncia episodi di razzismo ai danni di un proprio tesserato: "Siamo indignati"

La Rari Nantes Roma Vis Nova ha presentato alla Federazione Italiana Nuoto, nello specifico al Comitato Regionale Lazio, un esposto circa fatti molto gravi di razzismo, che si...

Pallavolo, la Salerno Guiscards non fa sconti: Agropoli Paestum battuta al tie break. Vitiello: "Vittoria dimostra forza del gruppo"

Non si ferma la corsa della GLS Salerno Guiscards. Con il primo posto aritmetico già in tasca, le foxes, in rimonta, al tie break, si aggiudicano il derby sul campo...

Basket, la Sirio Salerno piega di nuovo Agropoli e stacca il pass per il concentramento interregionale

La Sirio Salerno ’92 stacca il pass per il concentramento interregionale in cui potrà giocarsi la promozione in Serie A2 ma prima, per stabilire il suo...

Basket, sconfitta indolore nel derby di Avellino per la Virtus Arechi

Ko esterno per la Lars Virtus Arechi Salerno in occasione dell'ultimo atto della stagione regolare che vede i ragazzi di coach Nicola Amato superati col...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?