Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, B femminile: altro show per Vis Nova e Camogli. In vetta anche Bogliasco, Busto e Circolo Villani. Esordio ok per Firenze e Perugia

28/02/2024

Inizia a prendere sempre più conformazione la stagione 2023/24 del campionato di Serie B femminile. Seconda giornata nel girone gestito dal CR Lombardia aperta dal successo nell'anticipo della RN Camogli che alla "Giuva Baldini" supera 13-4 la squadra B del Sori Pool Beach. Le baby pinguine, in vasca soprattutto per maturare esperienza più velocemente rispetto al contesto puramente giovanile, le tentano tutte per mettere i bastoni tra le ruote alle bianconere che delineano la propria vittoria con un doppio 3-1 di parziale condito anche da due rigori falliti. Le più ampie rotazioni a disposizione della player manager Sessarego, mattatrice con una tripletta, consentono una salda gestione del punteggio con allungo definitivo negli ultimi 7'. A segno con una doppietta Canepa, Dorotea e Veronica Giavina mentre un goal a testa per Cairolo, Javarone, Giulia e Sofia Bozzo. 

Va alle cadette del Bogliasco l'atteso derby della "Cascione" con la RN Imperia davanti ad oltre 100 spettatori. Le levantine di Rosa Rogondino imprimono un ritmo impressionante al match tenendo a secco per 11' la formazione giallorossa che troverà il suo primo goal nel secondo parziale con Iazzetta. Al rientro dall'intervallo lungo, già avanti di tre reti, le biancazzurre scavano ulteriormente il solco trascinate dalla cinquina dell'imprendibile Paganuzzi e dalla tripletta di Bo. Ogni tentativo di rientro imperiese, condotto dalla rientrante Accordino (tris come per Iazzetta), viene respinto al mittente ed a chiudere i giochi ci pensano la doppietta di Nicatore e gli assoli di Lava e Giovanetti per il 7-12 conclusivo. Di Ruma con una splendida palomba l'altra segnatura per la squadra di Carla Comba.

In vetta alla classifica a punteggio pieno anche la Busto PN che travolge alla "Manara" 21-9 la PN Lecco, all'esordio assoluto dopo aver osservato un turno di riposo la prima giornata (sorte toccata questa settimana alle piemontesi della Project Sport). Primo hurrà, invece, per la Canottieri Milano che fa suo il derby con la MiWa, battuta 17-8. Le ragazze di Sarcina sfruttano una partenza razzo poi gestiscono senza patemi la seconda metà di gara.

Nel girone sotto l'egida del CR Toscana va, invece, di scena la prima giornata che si chiuderà con il posticipo, il derby marchigiano del PalaBlu tra TM PN Moie e Tolentino. I primi 28' stagionali sorridono al Firenze Pallanuoto che dopo aver sfiorato i play-off la scorsa stagione riparte da un convincente blitz esterno sul non facile campo dell'Etruria Nuoto di Simone Bellucci che ingloba atlete provenienti da Empoli, Pontedera, Pisa, Lucca e Livorno ed è reduce dall'esperienza sugli spalti di Eindhoven al seguito del Setterosa agli ultimi Europei. Finisce 9-12 alla "Nannini", le gigliate la svoltano nel terzo tempo con un parziale di 3-5 che crea il divario decisivo. Alle padrone di casa non bastano il poker di Baerkmann e le reti singole di Tavani, Loreti, Bonistalli, Romano e Prosperi. 

Va in scena alla "Pellini" di Perugia il ritorno ufficiale in un campionato agonistico di una formazione di Prato, realtà cittadina storica che ha svezzato campionesse del calibro di Chiara Tabani e Giuditta Galardi. L'Azzurra paga dazio solo all'inesperienza al cospetto della Libertas RN Perugia che dopo i primi due tempi pareggiati (4-4 al 14'), cambia marcia nella ripresa e cala il colpo del ko nel finale fino al 10-6 conclusivo. Più di metà fatturato offensivo umbro reca la firma di Chiucchiù, autrice di una sestina, con gli assoli di Piccioli, Del Furia, Tarchi e Romozzi a completare il quadro. Toscane a segno due volte ciascuna con Nardi e Checchi, una con Capecchi e Furlanetto. A Colle Val d'Elsa debutto vincente per il Certaldo Nuoto che s'impone 14-10 sull'Esseci potendo contare sul gruppo base del Poggibonsi.

Nel Lazio suona lo spartito come una perfetta orchestra diretta dal maestro Steven Luotto la Roma Vis Nova che travolge anche l'ostica Aquademia con il largo punteggio di 26-7. Le capitoline mettono subito le cose in chiaro con il clean sheet di Cerioni che subisce la prima rete nel secondo tempo. All'intervallo lungo il match è già in ghiaccio per le padrone di casa avanti 12-3 ma mai sazie le ragazze guidate dall'ex tecnico della Sis Roma dilagano con il 9-1 di parziale dell'ultimo tempo emblematico della voglia di arrivare in alto. Dominatrice ai 2 metri, secondo settebello di reti consecutivo per la bomber Silvia Ambrosini, seguita a ruota dalle quaterne di Petrini, Ciccioli e Francesca Gilardi; la tripletta di Veronica Gilardi; la doppietta di Agius ed i timbri singoli di Ruzzante e Deleuse. Le veliterne fanno il possibile andando a referto tre volte con Carletti, due con Angelozzi ed una a testa Casciotti ed Evangelista.

A punteggio pieno insieme alle leonesse c'è il Circolo Villani che nel secondo match interno consecutivo la spunta al termine di un confronto ricco di capovolgimenti di fronte 18-13 con il CC Lazio: a fare da spartiacque le quaterne di Janka Kurukova e Cerbone e la triplette di Alessia Fatone e Stellato con Ferraro e Casertano a completare il tabellino. Alle aquilotte non basta il ritorno in acqua di Mariaceleste Basile, trascorsi importanti in categorie superiori ed ex Lazio e Cosenza. Primo hurrà per la squadra B dei Castelli Romani che ad Anzio batte 12-8 l'Italica e per le isolane della Promogest Quartu S.Elena che doppiano a domicilio (7-14) l'Olgiata 20.12 ancora a secco.

 

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Atletico Battipaglia, dopo la finale di Coppa arriva una storica qualificazione ai play-off

Il campionato dell'Atletico Battipaglia si conclude con un'affermazione di prestigio, contro la prima della classe, il Campagna, vincitore del girone H di Prima Categoria. Allo...

Real Filetta Pezzano, il sogno continua: i picentini volano ai play-off. Attesa per l'avversario

Obiettivo play-off raggiunto per il Real Filetta Pezzano che ha chiuso la regular season del girone G di Seconda Categoria superando 1-0 gli Aquilotti Irno. Tre punti che...

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 della diciassettesima giornata

Ultimi 32' in vista per il massimo campionato femminile, pronto ad emettere i suoi ultimi verdetti. In ottica play-off è già certa del primato L'Ekipe Orizzonte,...

Kant, a 300 anni per la pace perpetua

Kant, a 300 anni per la pace perpetua
Esattamente ieri si è festeggiato il trecentesimo anniversario della nascita dell'illustre filosofo Immanuel Kant.
Ma chi era...

Pallanuoto, i Muri Antichi difendono il primato. Ottava sinfonia per i Lions, il Cus Palermo vede i play-off. Unime salvo

Settima giornata di ritorno e terzultimo turno per il campionato di Serie B. Nel girone 4 torna alla vittoria la Giorgini Ottica Muri Antichi e lo fa con una goleada ai danni...

Pallanuoto, A2 femminile: alla Lazio l'ultimo pass play-off, Parma salvo con la Metanopoli ai play-out. Il Volturno chiude in vetta

Si è chiusa ufficialmente nel tardo pomeriggio di domenica la regular season del campionato di A2 femminile. Completato il quadro dei play-off con la Lazio, terza a Sud,...

Pallanuoto, la Roma Vis Nova denuncia episodi di razzismo ai danni di un proprio tesserato: "Siamo indignati"

La Rari Nantes Roma Vis Nova ha presentato alla Federazione Italiana Nuoto, nello specifico al Comitato Regionale Lazio, un esposto circa fatti molto gravi di razzismo, che si...

Pallavolo, la Salerno Guiscards non fa sconti: Agropoli Paestum battuta al tie break. Vitiello: "Vittoria dimostra forza del gruppo"

Non si ferma la corsa della GLS Salerno Guiscards. Con il primo posto aritmetico già in tasca, le foxes, in rimonta, al tie break, si aggiudicano il derby sul campo...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?