Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 dell'undicesima giornata

27/02/2024

Archiviato il quarto posto agli Europei ed il pass olimpico conquistato con il settimo ai Mondiali da parte del Setterosa, il massimo campionato femminile riprende dalla disputa della seconda giornata di ritorno. Ad aprirla il primo storico punto in A1 della Locatelli Genova che impatta col Cosenza al termine di un lungo tira e molla. Gli impegni in Nazionale non fiaccano le big con L'Ekipe Orizzonte che ha la meglio su un buon Rapallo nel primo dei due big match. Il derby del Triveneto sorride al Plebiscito Padova che supera alla distanza la Pallanuoto Trieste, agganciata in classifica dalla Sis Roma, vittoriosa senza patemi sul Como Nuoto Recoaro. Le Rane Rosa addolciscono la netta sconfitta incontrando sul volo di ritorno Clara, una delle sorprese dell'ultimo Festival di Sanremo con la sua "Diamanti grezzi". Nell'altro confronto in terra ligure, il Bogliasco inizia col piede giusto il nuovo anno doppiando la Brizz, grande protagonista della prima parte di stagione. Di seguito la Top 7 ed il Best Goal del week-end:

TOP 7 A1 FEMMINILE - 11a GIORNATA

Martina BRANDIMARTE (Cosenza): Mette la firma sul punto pesantissimo conquistato nello scontro diretto parando due rigori nei momenti decisivi dell'incontro: dopo il riflesso su Bianco sono ancor più determinanti la reattività ed i nervi saldi con cui ipnotizza Ravenna negando quello che sarebbe valso alla Locatelli il doppio vantaggio a 2'20 dalla fine. Ci mette del suo anche con altri interventi risolutivi. Baluardo

Paola DI MARIA (Bogliasco): Sfodera una prestazione mastodontica ai 2 metri bagnando la prima del nuovo anno con un poker d'assi. Solo le prodezze della compagna in Nazionale giovanile Santapaola gli negano un bottino realizzativo maggiore. Mette sotto scacco la difesa acese senza dare punti di riferimento, la sosta l'ha tirata a lucido per un finale da protagonista. Indomabile

Domitilla PICOZZI (Sis Roma): Quello che per tante è il ritorno in acqua dopo la lunga pausa, per il capitano si tratta del vero e proprio debutto stagionale. Ci arriva galvanizzata dalla qualificazione per Parigi dopo due mesi intensi agli ordini di Silipo in cui ha riacquisito il ritmo partita dopo l'operazione alla spalla e si è preparata a puntino per la fase clou con le giallorosse, ritrovate subito con una magistrale doppietta. Welcome back  

Alessia MILLO (Plebiscito Padova): Nel tempo della verità, il terzo, sale in cattedra con le due reti che danno la spallata decisiva per l'affermazione biancoscudata. Ha la freddezza di non farsi travolgere mentalmente dal penalty fallito sul 6-6 e di mettere dentro il diagonale del 6-7 per poi ripetersi dopo il momentaneo pari di Riccioli con il guizzo in extra player del decisivo 7-8 che spalanca le porte al break finale da 3 punti. Lucida

Vittoria RAVENNA (Locatelli Genova): Fa letteralmente il bello e cattivo tempo. Non può, per quanto pesante, il 5 metri fallito (per meriti ovvi del portiere avversario) inficiare una partita da ricordare in cui tiene in costante apprensione la retroguardia cosentina e le fa molto male dal perimetro, ficcante in superiorità numerica. Come cantava De Gregori "ma non aver paura di sbagliare un calcio di rigore, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore". Vivace

Masha BORISOVA (L'Ekipe Orizzonte): Costretta a guardare da casa per motivi geopolitici Europei e Mondiali che sicuramente avrebbero visto protagonista la sua Nazionale a cui è sportivamente ingiustamente impedito di poter competere anche per le Olimpiadi, si ripresenta tonica e in gran forma. L'asse con Halligan stronca le velleità di impresa rapalline con la doppietta che scava il solco decisivo per il successo etneo. Rivitalizzata

Arianna BANCHI (Locatelli Genova): Suo il primo goal del 2024. Ci mette impegno e intensità nella delicatissima sfida con le calabresi, dimostrando (oltre a capacità tecniche ed intelligenza tattica) anche maturità e freddezza nel calare la tripletta che illude le lontre di centrare una storica e fondamentale vittoria. L'appuntamento è rimandato ma resta un impatto totalizzante sulla gara. Ispirata

BEST GOAL

Federica MORRONE (Cosenza): Estrae dal cilindro una magia che vale il provvisorio 9-10 utile anche a respingere l'assalto ligure della ripresa. Abitutata a togliere castagne dal fuoco e ragnatele dall'incrocio, inizia la seconda parte di stagione nel solco della precedente. Artista

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Atletico Battipaglia, dopo la finale di Coppa arriva una storica qualificazione ai play-off

Il campionato dell'Atletico Battipaglia si conclude con un'affermazione di prestigio, contro la prima della classe, il Campagna, vincitore del girone H di Prima Categoria. Allo...

Real Filetta Pezzano, il sogno continua: i picentini volano ai play-off. Attesa per l'avversario

Obiettivo play-off raggiunto per il Real Filetta Pezzano che ha chiuso la regular season del girone G di Seconda Categoria superando 1-0 gli Aquilotti Irno. Tre punti che...

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 della diciassettesima giornata

Ultimi 32' in vista per il massimo campionato femminile, pronto ad emettere i suoi ultimi verdetti. In ottica play-off è già certa del primato L'Ekipe Orizzonte,...

Kant, a 300 anni per la pace perpetua

Kant, a 300 anni per la pace perpetua
Esattamente ieri si è festeggiato il trecentesimo anniversario della nascita dell'illustre filosofo Immanuel Kant.
Ma chi era...

Pallanuoto, i Muri Antichi difendono il primato. Ottava sinfonia per i Lions, il Cus Palermo vede i play-off. Unime salvo

Settima giornata di ritorno e terzultimo turno per il campionato di Serie B. Nel girone 4 torna alla vittoria la Giorgini Ottica Muri Antichi e lo fa con una goleada ai danni...

Pallanuoto, A2 femminile: alla Lazio l'ultimo pass play-off, Parma salvo con la Metanopoli ai play-out. Il Volturno chiude in vetta

Si è chiusa ufficialmente nel tardo pomeriggio di domenica la regular season del campionato di A2 femminile. Completato il quadro dei play-off con la Lazio, terza a Sud,...

Pallanuoto, la Roma Vis Nova denuncia episodi di razzismo ai danni di un proprio tesserato: "Siamo indignati"

La Rari Nantes Roma Vis Nova ha presentato alla Federazione Italiana Nuoto, nello specifico al Comitato Regionale Lazio, un esposto circa fatti molto gravi di razzismo, che si...

Pallavolo, la Salerno Guiscards non fa sconti: Agropoli Paestum battuta al tie break. Vitiello: "Vittoria dimostra forza del gruppo"

Non si ferma la corsa della GLS Salerno Guiscards. Con il primo posto aritmetico già in tasca, le foxes, in rimonta, al tie break, si aggiudicano il derby sul campo...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?