Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, B femminile: Vis Nova e Imperia travolgenti al debutto. Ritorni in acqua di spessore per Camogli e Circolo Villani

21/02/2024

Al via nei gironi lombardo e laziale il campionato di B femminile che si presenta nella sua interezza rinnovato e più competitivo grazie all'assorbimento sotto l'egida di determinati comitati regionali di gironi storicamente corti come testimoniato dall'accorpamento delle liguri con lombarde e piemontesi e delle toscane con umbre e marchigiane al via la prossima settimana. Si riparte all'insegna di due squadre che lo scorso giugno si sfidavano nei play-out per la permanenza in A2. Il verdetto del campo consegnò la salvezza alla RN Imperia che a ridosso delle festività natalizie ha maturato la decisione di autoretrocedersi ripartendo dalla cadetteria a seguito dello scambio di titoli con il Sori Pool Beach. L'esordio delle giallorosse di Carla Comba è all'insegna di due certezze all'interno di una compagine profondamente rinnovata e ringiovanita: la cinquina di Iazzetta e la doppietta di capitan Mirabella scandiscono il successo (5-10) di Crema con la MiWa che tiene botta nella prima parte di gara chiudendo sul -2 al cambio vasca per poi cede alla brillante progressione della squadra sponsorizzata Olio Raineri che manda a bersaglio anche Greggio (primo goal tra le grandi), Vanin e Cerrina con tanto di rigore parato da Della Valle. Per le lombarde a segno due volte Frigoli, una Forsi, Moroni e Cordaro. 

Tra le principali prentendenti al salto di categoria c'è la RN Camogli che parte col piede giusto superando 15-9 la Project Sport Leinì, compagine torinese all'esordio assoluto. A guidare le bianconere nelle vesti di player-manager c'è Marilena Sessarego che può contare su un organico ulteriormente rinforzato: il colpo da novanta è il ritorno in acqua del centroboa catanese Giorgia Amedeo, ultima stagione due anni fa in A1 con la RN Florentia e prodotto del florido vivaio Orizzonte con cui ha fatto incetta di titoli giovanili con le varie Santapaola e compagne, militando anche con il baby Setterosa. Un altro storico ritorno è quello di Dorotea Giavina, approdata in riva al Tigullio insieme alla sorella minore Veronica, prelevata dal Rapallo con cui ha militato fino a pochi mesi fa. Entrambe a segno nel vittorioso debutto così come la triade arrivata dalla vicina Bogliasco: triplette per Giulia Bozzo e Federica Cairolo, bis per Sofia Bozzo emulata nello score dalla riconfermata Fiore. L'espertissimo capitano Javarone completa i giochi insieme alle parate della giovanissima Poirè che ha ben sostituito la Falconi.

Al terzo anno consecutivo presente con la sua squadra B, il Bogliasco 1951 brinda con una bella vittoria l'esordio casalingo con la Canottieri Milano. Le giovani Under 17 di Rosa Rogondino danno la spallata decisiva con il 6-1 iniziale per poi contenere la reazione delle meneghine. Mattatrice dell'incontro Carlotta Paganuzzi con una spettacolare sestina, seguita a ruota dalla tripletta di Nicatore, dalla doppietta di Bo e dagli assoli di Paola Bettini, sorella della nazionale azzurra Dafne, dell'altra figlia d'arte Deserti e Virzi. Reduce dall'amara retrocessione ai play-out contro i Castelli Romani, la Busto PN riparte espugnando la Piscina del Mare di Sori contro la seconda squadra del Sori Pool Beach, infarcita anch'essa di giovanissime: 5-11 il punteggio finale in favore delle draghette. 

Nel girone laziale esordio spumeggiante per la Roma Vis Nova, ripartita dopo la sconfitta in gara 3 ad Imperia dal nuovo corso targato Steven Luotto. Le leonesse si impongono nettamente al c.s "Santa Maria" liquidando 22-10 le cadette dei Castelli Romani. Autentico show per la bomber Silvia Ambrosini: settebello di reti per l'ex centroboa della Sis Roma che spacca il match insieme alla golden girl maltese Kaia Agius, subito a bersaglio con 6 reti di pregevole fattura. L'11-5 con cui si va al riposo lungo assicura l'ipoteca sulla vittoria alle capitoline che poi gestiscono senza forzare il terzo tempo per poi calare un poderoso 9-4 nell'ultimo parziale. Completano il quadro il poker di Petrini e le reti singole di Veronica Gilardi e le canterane Ruzzante, Serrone, Deleuse e Guerricchio. Alle rossoblu non bastano la sestina di Giacomini e gli assoli di Liberati, De Amicis, Spano e Cruciani.

Desiderosa di alzare ulteriormente l'asticella dopo le ultime stagioni chiuse in crescendo, l'Aquademia parte col piede giusto superando alla "Tortuga" 11-7 la mai doma Italica. Paci e compagne mettono la freccia aggiudicandosi i primi tre parziali con l'omologo punteggio di 3-1 che rende vano il tentativo di rimonta della compagine ospite che si aggiudica l'ultimo periodo per 2-4 riuscendo però solo a limitare i danni. Determinanti la quaterna di Angelozzi, seguita a ruota dalla terna di Montesano e dalle doppiette di Abbafati e Carletti. Ambizioni crescenti anche per il CC Lazio che piega 15-7 l'Olgiata 20.12 e festeggia il primo goal della 13enne Martina Splendori, lanciata subito nella mischia da coach Christian Tomassetti. Goleada convincente anche per il Circolo Villani guidato da un'istituzione della waterpolo femminile quale Melania Grego. La compagine campana supera tra le mura amiche 20-11 le isolane della Promogest Quartu S.Elena mandando a rotazione a bersaglio le giovani emergenti del vivaio e potendo contare su una coppia d'assi di categoria superiore col feeling in acqua subito paese: Alessia Fatone, recordgirl di reti al Volturno ed al rientro in vasca dopo due stagioni di stop, e la nazionale slovacca Janka Kurucova, arrivata da poche settimane in Italia. 

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Real Filetta Pezzano, il sogno continua: i picentini volano ai play-off. Attesa per l'avversario

Obiettivo play-off raggiunto per il Real Filetta Pezzano che ha chiuso la regular season del girone G di Seconda Categoria superando 1-0 gli Aquilotti Irno. Tre punti che...

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 della diciassettesima giornata

Ultimi 32' in vista per il massimo campionato femminile, pronto ad emettere i suoi ultimi verdetti. In ottica play-off è già certa del primato L'Ekipe Orizzonte,...

Kant, a 300 anni per la pace perpetua

Kant, a 300 anni per la pace perpetua
Esattamente ieri si è festeggiato il trecentesimo anniversario della nascita dell'illustre filosofo Immanuel Kant.
Ma chi era...

Pallanuoto, i Muri Antichi difendono il primato. Ottava sinfonia per i Lions, il Cus Palermo vede i play-off. Unime salvo

Settima giornata di ritorno e terzultimo turno per il campionato di Serie B. Nel girone 4 torna alla vittoria la Giorgini Ottica Muri Antichi e lo fa con una goleada ai danni...

Pallanuoto, A2 femminile: alla Lazio l'ultimo pass play-off, Parma salvo con la Metanopoli ai play-out. Il Volturno chiude in vetta

Si è chiusa ufficialmente nel tardo pomeriggio di domenica la regular season del campionato di A2 femminile. Completato il quadro dei play-off con la Lazio, terza a Sud,...

Pallanuoto, la Roma Vis Nova denuncia episodi di razzismo ai danni di un proprio tesserato: "Siamo indignati"

La Rari Nantes Roma Vis Nova ha presentato alla Federazione Italiana Nuoto, nello specifico al Comitato Regionale Lazio, un esposto circa fatti molto gravi di razzismo, che si...

Pallavolo, la Salerno Guiscards non fa sconti: Agropoli Paestum battuta al tie break. Vitiello: "Vittoria dimostra forza del gruppo"

Non si ferma la corsa della GLS Salerno Guiscards. Con il primo posto aritmetico già in tasca, le foxes, in rimonta, al tie break, si aggiudicano il derby sul campo...

Basket, la Sirio Salerno piega di nuovo Agropoli e stacca il pass per il concentramento interregionale

La Sirio Salerno ’92 stacca il pass per il concentramento interregionale in cui potrà giocarsi la promozione in Serie A2 ma prima, per stabilire il suo...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?