Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Addio a "Libero", l'ultimo abitante di Roscigno Vecchia: il ricordo di Giuseppe Spagnuolo

27/01/2024

Per tutti era "Libero", ma il suo nome era Giuseppe Spagnuolo. Il 76enne guardiano di Roscigno Vecchia è morto venerdì 19 gennaio, lasciando un grande vuoto nel cuore di familiari e amici e in tutta la provincia di Salerno. Nota guida turistica, Giuseppe Spagnuolo era l’ultimo abitante del borgo vecchio del comune patrimonio Unesco. Incastonato nella cornice dei monti Alburni, Roscigno Vecchia è uno dei borghi fantasma più noti d’Italia. Da 25 anni è considerato un patrimonio artistico e ambientale per le caratteristiche naturali e urbanistiche che l’hanno reso un posto speciale e meraviglioso. Dal 2001 ci viveva con grande coraggio, da solo e immerso in un panorama unico. "Libero" era il suo guardiano. Da decenni, infatti, continuava a vivere in questo piccolo paese della provincia di Salerno, facendone da guida per i turisti e da guardiano per la sicurezza del posto.

 A dare il triste annuncio è la figlia che sui social ha chiesto una preghiera da parte di chi lo conosceva e di chi è appassionato alla storia del posto di cui papà Giuseppe si prendeva cura. "Giuseppe non è più tra noi. - ha scritto la figlia su Facebook - È stato davvero libero e speciale, ha vissuto come ha voluto, potuto e creduto. Così solitario e abusivo nella sua esistenza, ma sempre disponibile a regalare una foto e un sorriso ai bambini e agli estranei. Estraneo gli era il mondo perché la sua saggezza spontanea, forgiata dall’esperienza e dall’esistenza, era il suo mondo. Come scrisse Schopenhauer ‘l’uomo ricco di spiritualità aspirerà anzitutto all’assenza del dolore, all’essere lasciato in pace, alla calma e all’ozio, cercherà dunque vita tranquilla, modesta, ma quanto più e possibile indisturbata, e in conformità a ciò, dopo di aver conosciuto per qualche tempo i cosiddetti uomini, sceglierà la vita ritirata, e nel caso che si tratti di un grande spirito addirittura la solitudine". 

Poi l’appello al comune: "Ci auguriamo che il Comune di Roscigno provveda ad apporre una targa commemorativa per ricordare questo suo concittadino che ha dato lustro al Paese vecchio e vi chiediamo di sostenere questo ultimo desiderio scrivendo al Sindaco. Addio papà non ti dimenticheremo". Un messaggio forte che ci ricorda quanto sia necessario preservare la storia delle realtà che circondano le grandi città italiane. I piccoli comuni, i borghi, paesi arroccati o a strapiombo sul mare e che rappresentano delle ricchezze per il turismo e per la cultura del Belpaese. Con la morte di Giuseppe Spagnuolo, Roscigno Vecchia perde non solo il suo ultimo abitante, ma anche quello più fedele e innamorato di un posto che lascia senza fiato e che rischia di sparire, come tante città italiane in questo particolare momento storico.

FONTE: Adnkronos

Redazione Sport - Cronaca , Attualità - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salerno, vandalismo sul lungomare di Santa Teresa: un atto di violenza che sfida la comunità a rispondere

di Massimiliano Catapano
Nella quiete della notte tra sabato e domenica, il lungomare di Santa Teresa si è trasformato nel palcoscenico di un atto di vandalismo che...

Pallavolo, Asia Bonotto prepara il ritorno in campo con l'Eagles Vergati: "Fiduciosa nelle capacità della squadra"

Importante vittoria esterna per l'Eagles Vergati che guadagna due punti d'oro al tie-break sul campo dell'Ecoservice a Chions agganciando le friulane al terzo posto della...

Pallavolo, l'ambizione di Giulia Viscioni sposa quella del suo Perugia: "Fortunata a giocare qui, sogno le Olimpiadi"

E' della Bartoccini-Fortinfissi Perugia il primo trofeo stagionale. La compagine umbra si è aggiudicata la Coppa Italia di A2 femminile superando la Futura Giovani...

Pallanuoto, il super derby sorride allo Sporting Club Salerno: i gialloneri agguantano la Swim Academy in vetta

Nel derby di disputato lo scorso sabato alla piscina "Simone Vitale" di Salerno, lo Sporting Club Salerno porta a casa i tre punti in palio contro la Swim Academy, conquistando...

Pallanuoto, B femminile: Vis Nova e Imperia travolgenti al debutto. Ritorni in acqua di spessore per Camogli e Circolo Villani

Al via nei gironi lombardo e laziale il campionato di B femminile che si presenta nella sua interezza rinnovato e più competitivo grazie all'assorbimento sotto l'egida di...

Incidente dopo aver fischiato in Prima Categoria a Nocera Inferiore, muore il giovane arbitro Fabio Buoninsegni

L'Associazione Italiana Arbitri è in lutto per la scomparsa di Fabio Buoninsegni della sezione di Napoli. Il giovane arbitro nonchè dipendente RAI, 22 anni,...

Pallanuoto, antipasto di ritorno in vasca per l'A1 maschile: alla Roma Vis Nova il quadrangolare di Monterotondo

Due su due e coppa al cielo. La Roma Vis Nova vince la quarta edizione del torneo Città di Monterotondo che si è svolto allo Stadio del Nuoto lo scorso fine...

Pallanuoto, Muri Antichi campione d'inverno. Impresa Cesport, i Lions inguaiano la Basilicata. Blitz d'oro per il Cus Palermo

Giro di boa per il campionato nazionale di Serie B. Nel girone 4 l'ultima d'andata (aperta dal successo 8-11 del Circolo Nautico Salerno in casa dell'Ortigia Academy, al...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?