Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, A2 Sud: equilibrio dilagante con 4 pareggi con lo stesso punteggio. Esultano Ischia ed Olympic Roma

09/12/2023

Sesta giornata del campionato di Serie A2 maschile. Penultima dell'anno solare. La stagione regolare si interromperà sabato 16 dicembre con il settimo turno e riprenderà sabato 13 gennaio con l'ottavo. Il girone Sud si conferma all'insegna del totale equilibrio con un altro turno ricco di partite punto a punto e palpitanti finali. Ben quattro i pareggi, ironia della sorte tutti per 8-8, numeri che stuzzicano i giocatori del Lotto (volendo considerare anche quello maturato nel girone Nord tra Lavagna e Marina di Carrara, secondo X dopo quello tra President Bologna ed Arenzano). 

La vittoria più pesante di giornata è quella dell'Olympic Roma che batte 13-9 l'Anzio Waterpolis nel derby laziale rimontando l'iniziale svantaggio costruendo nei tempi centrali il prezioso successo. La squadra di Mario Fiorillo dopo aver chiuso sul 6-6 al 16', con un parziale di 5-1 smonta le velleità neroniane trascinata dalle triplette di Capezzone, Kadar e Luca Fiorillo. Nel finale gli ospiti tentano la disperata rimonta sull'asse Campolongo-Calcaterra (doppietta per entrambi) ma troppo tardi per ricucire il divario consumatosi in precedenza.

Pari vietato ai deboli di cuore tra RN L. Auditore Crotone e Vela Ancona. Confronto tiratissimo in cui i marchigiani sono bravi a rispondere colpo su colpo ai calabresi senza farli scappare. Dopo il botta e rispostra tra il rigore di Privitera e la superiorità di Sabatini nel terzo tempo (dove viene espulso Bartolucci per comportamento scorretto), Pantaloni impatta poi Chiodo firmerà l'ultimo vantaggio locale. I dorici controbreakkano con Pieroni (bis) e Mattia Milletti (tripletta), venendo raggiunti ad 1 secondo dalla sirena dalla tripletta dell'eterno Massimo Giacoppo che fissa il primo 8-8 di giornata.

L'ultimo matura, invece, nel posticipo di Acilia tra Lazio e CC Napoli. Incredibile ed analogo l'epilogo con i giallorossi del Molosiglio che riacciuffano i biancocelesti ad 1 secondo dal gong con il piazzato vincente dell'estremo difensore Cappuccio che vanifica gli sforzi profusi dai laziali che partono male, si destano con un maestoso secondo periodo arrivando a condurre 6-4 all'intervallo lungo. La doppietta di Confuorto riporta la squadra di Massa in parità, Bucan due volte (la seconda dopo il rigore di Cerchiara, tris complessivo per il serbo) illude la squadra di Ruffelli (doppiette per i veterani Leporale e Vittorioso) che ad un passo dalla vittoria s'inchina al numero 1 (proprio come i secondi mancanti) napoletano e protesta per l'ultima azione che sarebbe partita con il cronometro fermo a sei secondi e mezzo dalla fine.

A 39'' dalla fine, invece, il pareggio della BricoBros Arechi che tiene in pugno per tre tempi abbondanti il match interno con il CN Latina (al seguente LINK la cronaca integrale) poi passa dal +3 al -1 per mano della doppietta del giovane salernitano Barela preceduto da quella di De Bonis. Il capitano Iannicelli trova il lampo (secondo personale) finale che vale almeno un punto, guadagnato per come si erano messe le cose con la squadra di Baviera che ha rischiato di gettare alle ortiche il dominio iniziale con il solito Gregorio (tripletta) in evidenza. 

Capovolgimenti di fronte a go go anche tra Pol. Delta ed Aktis Acquachiara (ultimo 8-8). Meglio i partenopei (nelle cui fila esordisce in A2 il 2007 Andrea Di Maro) in avvio, i locali prendono coraggio e con l'unico goal del secondo parziale (Tempesta in extra player) trovano la parità per poi portarsi due volte in vantaggio con Baldi ed il maltese Gambin entrambi con l'uomo in più. Nel terzo tempo si segna solo in superiorità e con lo stesso fondamentale i ragazzi di Fasano impattano con l'uno-due De Gregorio che nel quarto tempo si fa parare un tiro dai 5 metri da Cocco. Errori ed emozioni negli ultimi 8' con Verde (3/3 dai 5 metri) a riportare avanti il club di Ottavia dopo il guizzo di De Florio La Rocca che riporta subito in parità i suoi. Serta illude i locali, raggiunti a 5'' dalla fine da Aiello.

Nel primo confronto di giornata vittoria pesante per l'Ischia Marine Club che liquida 10-7 la Waterpolo Palermo. I siciliani sprintano con l'esperto Migliaccio (tris complessivo) poi vanno in bambola nei tempi centrali consentendo agli isolani di Gennaro Mattiello di comandare con un rassicurante 8-4 al 24'. Vantaggio cementato dalla tripletta del solito Gargiulo e dalle doppiette del giovane Guadagni e dell'americano Lynton, letale in extra player. Sarà lo stesso numero 7 ex San Mauro ad apporre la ciliegina sulla torta, rendendo vano il tentativo di rientro ospite con Geloso e Galioto.

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salerno, vandalismo sul lungomare di Santa Teresa: un atto di violenza che sfida la comunità a rispondere

di Massimiliano Catapano
Nella quiete della notte tra sabato e domenica, il lungomare di Santa Teresa si è trasformato nel palcoscenico di un atto di vandalismo che...

Pallavolo, Asia Bonotto prepara il ritorno in campo con l'Eagles Vergati: "Fiduciosa nelle capacità della squadra"

Importante vittoria esterna per l'Eagles Vergati che guadagna due punti d'oro al tie-break sul campo dell'Ecoservice a Chions agganciando le friulane al terzo posto della...

Pallavolo, l'ambizione di Giulia Viscioni sposa quella del suo Perugia: "Fortunata a giocare qui, sogno le Olimpiadi"

E' della Bartoccini-Fortinfissi Perugia il primo trofeo stagionale. La compagine umbra si è aggiudicata la Coppa Italia di A2 femminile superando la Futura Giovani...

Pallanuoto, il super derby sorride allo Sporting Club Salerno: i gialloneri agguantano la Swim Academy in vetta

Nel derby di disputato lo scorso sabato alla piscina "Simone Vitale" di Salerno, lo Sporting Club Salerno porta a casa i tre punti in palio contro la Swim Academy, conquistando...

Pallanuoto, B femminile: Vis Nova e Imperia travolgenti al debutto. Ritorni in acqua di spessore per Camogli e Circolo Villani

Al via nei gironi lombardo e laziale il campionato di B femminile che si presenta nella sua interezza rinnovato e più competitivo grazie all'assorbimento sotto l'egida di...

Incidente dopo aver fischiato in Prima Categoria a Nocera Inferiore, muore il giovane arbitro Fabio Buoninsegni

L'Associazione Italiana Arbitri è in lutto per la scomparsa di Fabio Buoninsegni della sezione di Napoli. Il giovane arbitro nonchè dipendente RAI, 22 anni,...

Pallanuoto, antipasto di ritorno in vasca per l'A1 maschile: alla Roma Vis Nova il quadrangolare di Monterotondo

Due su due e coppa al cielo. La Roma Vis Nova vince la quarta edizione del torneo Città di Monterotondo che si è svolto allo Stadio del Nuoto lo scorso fine...

Pallanuoto, Muri Antichi campione d'inverno. Impresa Cesport, i Lions inguaiano la Basilicata. Blitz d'oro per il Cus Palermo

Giro di boa per il campionato nazionale di Serie B. Nel girone 4 l'ultima d'andata (aperta dal successo 8-11 del Circolo Nautico Salerno in casa dell'Ortigia Academy, al...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?