Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Dieci anni di Atletico Porticciolo: l'intervista al mister dell'Open Andrea Perrino

29/09/2023

Era il 2014 quando tre giovani ragazzi nemmeno trentenni, Rosario Amato, Mario Pagano e Lucio Orlando fondavano l’Atletico Porticciolo per partecipare al primo campionato Open di calcio a 11 organizzato dal comitato provinciale CSI Salerno. Dieci campionati dopo la squadra è ancora ai nastri di partenza del campionato Open, ma ha anche raddoppiato partecipando, per il terzo anno consecutivo, anche al campionato Over-35 Città di Penta. Abbiamo deciso di dedicare un approfondimento fatto di interviste a questa bellissima realtà amatoriale della città, proseguiamo con l'intervista al mister della formazione Open Andrea Perrino.

Buongiorno mister Perrino. Comincia il suo secondo anno all'Atletico Porticciolo come mister. Quali sono gli obiettivi di questo campionato?

"Buongiorno a Lei, allora innanzitutto ringrazio la società per la fiducia e la riconferma. L'obiettivo quest' anno è il raggiungimento dei play off senza troppi patemi, cercando anche di creare una buona identità di squadra con gioco e soprattutto con valori morali e sportivi".

Il primo anno, tra alti e bassi, è riuscito a lottare fino all'ultima partita per i playoff, nonostante la rivoluzione di uomini e tattica rispetto al passato. Cosa è mancato lo scorso anno per centrare l'obiettivo?

"Innanzitutto ci è mancato un po' di esperienza, visto che avevamo alcuni ragazzi che erano alla loro prima stagione in un campionato ad 11. Ed anche alcuni infortuni di calciatori imprescindibili che di fatto hanno compromesso il raggiungimento dei play off lo scorso anno".

Prima di essere mister dell'Atletico Porticciolo, lei è stato calciatore, in un periodo vincente. Com'è stato il passaggio in panchina?

"Emozionante, è l'aggettivo giusto, allo stesso tempo non ho sentito troppe pressioni in quanto era già da tempo che avevo il desiderio di diventare allenatore. Diciamo che anche grazie ai miei ragazzi, che erano stati miei compagni di squadra negli anni addietro questo mix di cose mi ha permesso di non sentire in modo eccessivo il passaggio in panchina".

Quest'anno l'Atletico Porticciolo compie 10 anni. Cosa rappresenta per lei questa squadra e questo traguardo?

"Sono arrivato che la società era nata da tre/quattro anni, ho fatto l'ultima partita da calciatore rimanendo il più "anziano" ad andare in doppia cifra, ho preso la squadra in mano portandola ad un punto dai play off, quest' anno cercheremo di fare ancora meglio, cosa può rappresentare?? Tutto! Sportivamente parlando, siamo una famiglia e farne parte per me è un onore. Sono fiero ed orgoglioso di rappresentare i nostri colori sempre in ogni campo!".

Lino Grimaldi Avino - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salerno, vandalismo sul lungomare di Santa Teresa: un atto di violenza che sfida la comunità a rispondere

di Massimiliano Catapano
Nella quiete della notte tra sabato e domenica, il lungomare di Santa Teresa si è trasformato nel palcoscenico di un atto di vandalismo che...

Pallavolo, Asia Bonotto prepara il ritorno in campo con l'Eagles Vergati: "Fiduciosa nelle capacità della squadra"

Importante vittoria esterna per l'Eagles Vergati che guadagna due punti d'oro al tie-break sul campo dell'Ecoservice a Chions agganciando le friulane al terzo posto della...

Pallavolo, l'ambizione di Giulia Viscioni sposa quella del suo Perugia: "Fortunata a giocare qui, sogno le Olimpiadi"

E' della Bartoccini-Fortinfissi Perugia il primo trofeo stagionale. La compagine umbra si è aggiudicata la Coppa Italia di A2 femminile superando la Futura Giovani...

Pallanuoto, il super derby sorride allo Sporting Club Salerno: i gialloneri agguantano la Swim Academy in vetta

Nel derby di disputato lo scorso sabato alla piscina "Simone Vitale" di Salerno, lo Sporting Club Salerno porta a casa i tre punti in palio contro la Swim Academy, conquistando...

Pallanuoto, B femminile: Vis Nova e Imperia travolgenti al debutto. Ritorni in acqua di spessore per Camogli e Circolo Villani

Al via nei gironi lombardo e laziale il campionato di B femminile che si presenta nella sua interezza rinnovato e più competitivo grazie all'assorbimento sotto l'egida di...

Incidente dopo aver fischiato in Prima Categoria a Nocera Inferiore, muore il giovane arbitro Fabio Buoninsegni

L'Associazione Italiana Arbitri è in lutto per la scomparsa di Fabio Buoninsegni della sezione di Napoli. Il giovane arbitro nonchè dipendente RAI, 22 anni,...

Pallanuoto, antipasto di ritorno in vasca per l'A1 maschile: alla Roma Vis Nova il quadrangolare di Monterotondo

Due su due e coppa al cielo. La Roma Vis Nova vince la quarta edizione del torneo Città di Monterotondo che si è svolto allo Stadio del Nuoto lo scorso fine...

Pallanuoto, Muri Antichi campione d'inverno. Impresa Cesport, i Lions inguaiano la Basilicata. Blitz d'oro per il Cus Palermo

Giro di boa per il campionato nazionale di Serie B. Nel girone 4 l'ultima d'andata (aperta dal successo 8-11 del Circolo Nautico Salerno in casa dell'Ortigia Academy, al...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?