Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

"Serenata a Furore": domenica 17 da BaccoFurore l'evento in memoria di Raffaele Ferraioli in occasione dell'81mo anniversario della sua nascita

15/09/2023

"Serenata a Furore": domenica 17 da BaccoFurore l'evento in memoria di Raffaele Ferraioli in occasione dell'81mo anniversario della sua nascita

Una serata tutta da vivere per immergersi nella magia della Furore autentica, inscalfibile, eterna. "Serenata a Furore": questo il nome scelto per l'evento in programma per domenica 17 Settembre, a partire dalle 18, presso l'Hostaria BaccoFurore. Ma "Serenata a Furore" è anche il nome di una canzone, un atto d'amore verso la Terra Furoris, scritta da colui che forse ne fu il suo cittadino più illustre e che maggiormente ne ha contribuito al suo sviluppo ed al suo destino, Raffaele Ferraioli, per lunghi anni patron di Casa Bacco. E' proprio a lui che la serata è dedicata, nel giorno di quello che sarebbe stato il suo ottantunesimo compleanno. Raffaele Ferraioli: il prof. o il Sindaco, a seconda del ruolo rivestito, sarà presente attraverso la sua eredità fatta dei racconti sospesi tra mito, storia e leggenda che ha riscoperto e contribuito a divulgare, ma anche attraverso le creazioni culinarie e dolciarie che ha saputo riscoprire o, in qualche caso, addirittura inventare e sperimentare in prima persona valorizzando tradizioni locali antichissime, quasi del tutto scomparse.

Una mission, quest'ultima, che per cinquant'anni è stata portata avanti dalla chef Erminia Cuomo e che continua, ancora oggi, ad essere valorizzata da tutta la squadra di casa Bacco: per l'occasione servirà alcuni dei piatti e dei prodotti iconici dello storico ristorante furorese, dai ferrazzuoli alla nannarella al nanassino alle "cicale", il dessert della città del Fiordo per eccellenza, creato dal geniale intuitus di Raffaele Ferraioli, che questo liquore va ad impreziosire ed aromatizzare. La cucina frutto della filosofia del "Mangia bene, ridi spesso, ama molto", di cui il papà di casa Bacco nell'attuale concezione fu il creatore, racchiudeva in sè l'uso di prodotti stagionali, salutari, di territorio, da interpretare e valorizzare con semplicità e sapienza. Una vera e propria cucina del benessere, servita in una cornice incantevole, a picco sul mare, in un luogo sospeso tra mito e storia, in cui i piatti di casa Bacco assumono, certamente, un ruolo ancor più benefico.

Un patrimonio, quello della cucina furorese, che sarà raccontato e divulgato per l'occasione dal dottor Michele Scognamiglio, specialista in Scienza dell'alimentazione. Sarà presente, per l'occasione, anche chi, da memoria storica della Costiera, si è fatto per decenni custode e portavoce delle sue tradizioni: il giornalista e docente Sigismondo Nastri, leggerà alcuni dei "cunti" più rappresentativi del "corpus" raccolto e custodito gelosamente dal prof. Ferraioli. Una serata tutta da vivere, dunque, per immergersi nella magia di quella Furore autentica, inscalfibile, eterna. Porteranno il loro contributo alla manifestazione anche la consigliera comunale Antonella Marchese, in rappresentanza dell'Università Popolare Terra Furoris, ed il giornalista e scrittore Flavio Pagano. L'incontro sarà introdotto e moderato dal giornalista Andrea Bignardi.

In foto: Il giornalista Sigismondo Nastri. Fonte: Positano News

Stefano Pignataro - Rassegna - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, delineato il quadro delle Semifinali Under 16: dominano le liguri e le campane. La Vis Nova ricorre al Collegio di Garanzia

Continua a passo spedito la fase finale nazionale del campionato Allievi Under 16 maschile. Nel mese di maggio sono stati disputati gli otto concentramenti valevoli come Quarti...

Parte in Campania il “Concorso Nazionale Mondo Sposa Italia”, format TV di Top Team Produzioni

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Al mondo delle spose è dedicato il nuovo format, voluto dai patron Marco Liburdi De Nardis e Francesca Colaiacomo,  presentato da Top...

Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno: le nuove nomine disposteda Sua Eccellenza Monsignor Bellandi

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Nuove nomine sono state firmate lunedì 17 giugno 2024, dall'Arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, Sua Eccellenza Monsignor...

Maturità 2024, le tracce della prima prova da Ungaretti e Pirandello a Galasso e Levi Montalcini

Maturità 2024, ci siamo. Passata la notte prima degli esami, alle ore 8.30 di mercoledì 19 giugno è partita la prima prova (foto LaPresse). Le tracce di...

Pallanuoto, prima new entry in casa Sis Roma: ingaggiata Zaplatina

Si chiama Elizaveta Zaplatina, 25 anni e nata a Zlatoust in Russia, l'ultimo acquisto della Sis Roma: una giocatrice che il tecnico Marco Capanna seguiva da tempo e che è...

Pallanuoto, dopo un decennio di successi si separano le strade tra l'Orizzonte e Claudia Marletta

Un fulmine a ciel sereno scuote il mondo della Pallanuoto rosa a poco più di un mese dalle Olimpiadi. L'Ekipe Orizzonte ha annunciato la separazione consensuale con una...

Pallanuoto, disputate le Semifinali Under 16 femminili: con le big avanzano Tolentino, Sori e Bologna

Sono stati disputate nel week-end del 7 giugno le gare valevoli come concentramenti di Semifinale nazionale del campionato Allieve (Under 16) femminile. Otto come di consueto i...

Basket, nuova avventura per il salernitano Tommaso Guariglia: il centro riparte da Orzinuovi

Nuova avventura in A2 per il cestitsta salernitano Tommaso Guariglia. L'OrziBasket ha comunicato di aver sottoscritto un accordo con il centro di 205 centimetri per 100 kg, nato...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?