Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, Arechi e Crotone mettono le mani sull'A2 insieme a Marina di Carrara e Piacenza. Salvezza per la Libertas Roma Eur

01/06/2023

Si sono disputate tra mercoledì e giovedì le gare 1 delle finalissime play-off di Serie B che mettono in palio 4 posti per l'A2 2023/24. Nel posticipo odierno la RN L.Auditore Crotone supera non senza difficoltà 8-5 il San Mauro che si conferma squadra ostica e dalle mille risorse. I calabresi partono in quarta e piazzano subito un parziale di 4-0, arrivando a condurre anche 7-2 all'inizio del terzo parziale. Con pazienza certosina i ragazzi di Andrè ricuciono le distanze sull'asse Mele-Guadagni-Selcia ma poi sono costretti a cedere all'esperienza degli squalotti che sigillano la difesa e chiudono i giochi con il veterano Giacoppo, ancora sugli scudi insieme ai vari Tkac, Zovko e Cusmano. Davanti ad una "Vitale" gremita in ogni ordine di posto, la RN Arechi con una poderosa progressione supera 15-8 l'Unime e vede la promozione a due anni di stanza dall'amara retrocessione. Partono meglio i peloritani che sbloccano con Raineri poi, dopo il bolide di Iannicelli, le due difese hanno la meglio sui rispettivi attacchi fino al rapido botta e risposta tra Gregorio e Cama. L'asso nella manica degli invicti è ancora il numero 8 barese, autore di una cinquina, che inizia a scavare il divario con tre reti in successione di cui una dai 5 metri. I ragazzi di Misiti si aggrappano a Geloso e a D'Angelo (doppietta) per riportarsi sul -2 e sfiorano il -1 poi l'uno-due in contropiede di Fortunato spegne le velleità di rimonta siciliane, condizionate anche dall'espulsione di Cama per un fallo di reazione dopo un suo goal e dall'uscita per limite di falli di Raineri. Finale accademico per i biancazzurri che allungano con il bis di Iannicelli, De Sio, Longo, Ragosta e l'acuto finale di Albano.

Nelle altre gare sono una toscana ed un'emiliana a mettere l'ipoteca sulla promozione. Alla "Faustina" di Lodi, il Piacenza supera 9-5 la Pol. Delta sfruttando al meglio le caratteristiche delle proprie bocche di fuoco. La TRS vola all'intervallo lungo sul 5-1, poi resiste alla rabbiosa reazione dei romani con il doppiettista Viglialoro sugli scudi e piazza il definitivo colpo del ko con il secondo centro dell'ex tronista di "Uomini & Donne" Dainese ed il primo di Benvenuto. Per il Sette di Afric due reti pesanti anche per il fratello d'arte Viacava. Sogno sempre più vicino anche per il CN Marina di Carrara che liquida 12-8 la pratica NC Monza nella piscina di Lavagna. Alla luce delle ammonizioni, delle 26 espulsioni e i cartellini rossi che hanno tenuto lontano dalla panchina mister Scopsi, è stata impressionante la prova di carattere e il forte spirito di squadra dei gialloblu: sotto di due reti nel primo tempo con quattro rigori subìti, a partire dal secondo tempo la compagine carrarese ha impedito ai granchi di organizzarsi e concretizzare, allungando nel punteggio con la quaterna di Barrile e le doppiette di Spigno e Palmieri. Il secondo round andrà in scena per tutti e quattro gli incontri nella giornata di sabato.

Nel lunch match di mercoledì è andato in scena anche l'anticipo della bella play-out tra Triscelon Etna Sport e Libertas Roma Eur. I capitolini sbancano Nesima (5-9) e condannano alla retrocessione in C la squadra di Tropea che saluta la cadetteria a testa alta e comunque da vincente sul piano sportivo. A raccontarlo è lo stesso sodalizio romano: "I nostri più sinceri complimenti alla società ed ai ragazzi della Triscelon Etna Sport, che oltre ad aver disputato tre incontri ad alto livello agonistico, hanno sempre avuto un comportamento rispettoso e sportivo verso di noi nonostante la posta in palio. Hanno accolto la nostra richiesta di giocare di mercoledì per contenere i prezzi della doppia trasferta che dovevamo affrontare, e ci hanno messo a disposizione un pullman per il trasporto all'interno di Catania. Una cortesia ed un rispetto dell'avversario raro da trovare al giorno d'oggi pertanto, a prescindere dal risultato finale, auguriamo alla società Triscelon Etna Sport e ai suoi atleti di riottenere presto la promozione in Serie B". Senza l'infortunato Parisi, agli etnei non bastano Longo cecchino dai 5 metri e l'incitamento costante del caloroso pubblico: Maffei e Di Martino trascinano la Libertas alla salvezza. 

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallavolo, il timbro salernitano nell'impresa promozione della Vesuvio Oplonti: le ragazze di Alminni volano in B1

C'è un pezzo di Pallavolo salernitana nel trionfo della Vesuvio Oplonti che, superando in una finale play-off vietata ai deboli di cuore l'Ariete Pallavolo Prato, ha...

Football Americano, gli Eagles Salerno archiviano il campionato con un successo e avviano nuovo reclutamento

Si è conclusa al quinto posto del girone A il campionato 2023/24 di Terza Divisione (Nine Football League) da parte degli Eagles Salerno, unica espressione provinciale di...

Hockey su pista, la Roller Salerno festeggia la salvezza. L'Under 19 chiude la stagione alle finali nazionali

Si è conclusa la stagione 2023/2024 della Roller Salerno con la conclusione sia del campionato di Serie B che di Serie A2. La compagine granata si è assicurata la...

Calcio salernitano in fermento, inizia l'era Cardillo a Pagani. Titolo del Giffoni Sei Casali verso Battipaglia. Scafatese in D

E' appena iniziata la calda stagione dei trasferimenti di titoli, fusioni e fallimenti sportivi. A movimentare il calcio dilettantistico regionale oltre alle società...

Juniores Nazionale, la Cavese demolisce il Cynthialbalonga e vola in finale Scudetto

Una fantastica Cavese vendica con gli interessi il ko dell'andata al "Simonetta Lamberti" e, ribaltando tutto con un perentorio 0-4 ad Albano Laziale, supera l'ostacolo...

Pallanuoto, la Copral agguanta sul pari lo Sporting Club Salerno: la promozione in B si deciderà a Catania

Termina con uno spettacolare 9-9 il match d'andata della finale play-off del campionato di Serie C tra lo Sporting Club Salerno, seconda del raggruppamento Puglia-Campania, e la...

Calcio a 5, Mama San Marzano nel segno della continuità: si riparte da mister Mele

Sarà ancora Giuseppe Mele il tecnico della prima squadra del Mama Futsal San Marzano per la stagione 2024/25 che vedrà la compagine granata ai nastri di partenza...

Calcio a 5, storico double per il Santa Marina: i costieri campioni provinciali Under 17 e Under 15

Una doppietta storica è arrivata a conclusione di una cavalcata trionfante. Il Santa Marina si laurea campione provinciale di Calcio a 5 Under 15 e Under 17 mettendo a...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?