Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, Recco e Brescia chiudono la regular season di Champions da vincenti. Trieste in Euro Cup

24/05/2023

Ultimo round prima delle Superfinal. Terminata anche la sfida Scudetto, AN Brescia e Pro Recco chiudono la fase a gironi della Champions League e possono pensare alla Final 8 di Belgrado (31 maggio - 3 giugno). I lombardi c'arrivano conquistando il girone B che significa un accoppiamento favorevole nei Quarti: affronteranno il Vouliagmen quarta nel raggruppamento A. La squadra di Sandro Bovo batte 14-10 lo Jug grazie ad una quaterna di Stefano Luongo, MVP dell'incontro. Cancellata la delusione della finale tricolore, e soprattutto onorato il commiato per l'ultima a Mompiano di Christian Presciutti (foto Enrico Casiraghi), autore di un goal, che ha salutato il pubblico di casa dopo 15 anni di militanza biancazzurra e venticinque di onorata carriera. Chiuso a 34 punti il girone due più del Novi Beograd. Gara sigillata nella prima metà quella con i croati di Dubrovnik, stesi anche dalle doppiette di Di Somma e Lazic (stesso score anche per Alesiani) con altri acuti singoli di di Vapenski e Renzuto Iodice. Quaterna di Zuvela, tris di Zvono e timbro di Prkoca per la squadra dell'ex Jokovic. 

La Pro Recco a Punta Sant'Anna supera 10-9 l'Olympiacos, difende così il secondo posto nel girone A e nei Quarti della Final Eight affronterà il Ferencvaros, terzo nel raggruppamento B e campione d'Ungheria anche grazie ai goal e agli assist del nazionale italiano Luca Damonte. Partono meglio gli ellenici che conducono 5-7 a metà gara; poi è grande la reazione dei Campioni d'Europa che ribaltano il punteggio con la doppietta di Echenique (tris complessivo) e la rete di Iocchi Gratta (bis e poi fuori per limite di falli con Velotto, Fondelli ed i greci Dervisi, Buslje e Filipovic) per l'8-7 dopo tre tempi. I biancorossi riequilibrano il punteggio due volte con Fountoulis e con Dimou (2) che sigla il 9-9 a due minuti dalla fine. I recchelini sprecano un paio di chance in extra player con Cannella (in precedenza a segno) ed Echenique ma a cinquanta secondi dalla fine Zalanki (autore di una tripletta) serve un assist al bacio per Di Fulvio che al volo dal lato corto timbra il 10-9 finale. Nelle fila elleniche doppietta anche per Vamos (derby ungherese a suon di giocate con Zalanki), trovano poi il pertugio giusto una volta ciascuno Dervisis, l'eterno Filipovic e Gouvis.

Tornando al suolo italiano, la Pallanuoto Trieste vince la finale play-off per il quinto posto e si qualifica per la prossima Euro Cup. I giuliani si impongono 9-10 in casa della RN Savona, chiudendo la serie sul 2-0. Sabato 20 maggio i ragazzi di Bettini avevano vinto 11-9 in gara 1 alla "Bianchi". I biancorossi (patteggiata la squalifica di Nicosia dopo l'espulsione rimediata a gine gara nel primo match) chiudono avanti 3-2 la prima frazione condizionata dal rosso diretto comminato a capitan Rizzo; poi i giuliani piazzano lo 0-3 di break nel secondo tempo, conducono 3-5 a metà gara e successivamente allungano per il 5-9 dopo tre tempi con Oliva superlativo nel neutralizzare il 5 metri di Durdic. I liguri (dentro Da Rold tra i pali) provano a rientrane nell'ultimo periodo sfruttando a dovere le superiorità: la doppietta di Guidi (tris complessivo) vale il 7-9 ma la rimonta è stoppata da Mladossich che sigla il determinante +3 con il secondo centro personale a tre minuti dalla conclusione rendendo inutile il secondo acuto di Patchaliev preceduto dal rigore dell'altro doppiettista Campopiano. Fondamentali nel tratto decisivo della gara i bis di Mezzarobba e Petronio cui si uniscono i centri individuali di Inaba, Buljiubasic, Razzi e Bini. Finale elettrizzante con le espulsioni di Bruni (altro marcatore savonese insieme a Rocchi) e Lanzoni da una parte e Petronio e Podgornik dall'altra (con Valentino già fuori per limite di falli).

Restano, dunque, solo due gare per concludere il torneo tricolore: lo spareggio per il settimo posto tra Iren Genova Quinto e Posillipo ed il play-out tra Anzio Waterpolis e Check Up RN Salerno, entrambe a gara 3. Aveva chiuso i conti per il terzo posto sabato scorso il CC Ortigia che ha annunciato il trasferimento all'OSC Budapest di Simone Rossi che lascia Siracusa dopo quattro anni riavvicinandosi al padre Marco, allenatore della nazionale magiara di calcio. Intanto questa sera alla piscina "Paolo Caldarella", la squadra di Piccardo ha festeggiato il traguardo europeo in compagnia di due ospiti eccezionali: la leggendaria squadra de L'Ekipe Orizzonte, che ha appena vinto il 23° Scudetto di Pallanuoto femminile, e la Nuoto Catania, che ha raggiunto una importante ed eroica salvezza nel campionato di Serie A1 maschile. Le tre squadre sono state premiate dal sodalizio caro alla famiglia Marotta e hanno disputato una partita/esibizione a ranghi misti per una bellissima festa di Pallanuoto tutta a tinte siciliane che rende onore alla stagione positiva vissuta da Ortigia, Orizzonte e Nuoto Catania ed ai loro rispettivi staff, atleti e supporters.

 

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Eboli a lutto per la scomparsa di Antonio Cicalese, fatale lo schianto con una vettura

Non c'è l'ha fatta Antonio Cicalese, 27 anni, il centauro di Eboli rimasto coinvolto in un incidente stradale verificatosi, sabato sera, lungo la Strada...

Pallanuoto, il Rapallo fa ancora... centro: dal Bogliasco colpaccio Di Maria

Il quarto posto alle Final Eight Under 18 di Avezzano ha scritto la parola fine sul biennio trascorso da Paola Di Maria al Bogliasco 1951. L'azzurrina resta però in...

Pallanuoto, goal e spettacolo nelle Semifinali Under 18: romane e siciliane scatenate, avanti anche Quinto e Posillipo

Si sono disputati nell'ultimo week-end i quattro concentramenti valevoli come Semifinali nazionali del campionato Juniores Under 18. Otto i posti in palio per la Final Eight in...

Pallanuoto, stabilite le 8 qualificate alle finali Under 18 B. In gran spolvero Aquatica Torino, Club Aquatico e Onda Blu Dalmine

Si sono disputati nel week-end appena trascorso i quattro concentramenti valevoli come Semifinali nazionali del campionato Under 18 B le cui finali si disputeranno a cavallo tra...

Beach Waterpolo, grande successo per il 1° torneo targato CSI Salerno

Grande successo per il primo torneo di Beach Waterpolo targato CSI Salerno. L'evento, organizzato grazie alla proficua collaborazione con la 100% Waterpolo Tournament, la...

Pallavolo, Salerno Guiscards nel segno della continuità: riconfermato coach Cacace

Avanti nel segno della continuità. Dopo la storica promozione in Serie B2, alla guida del team volley della Polisportiva Salerno Guiscards ci sarà ancora coach...

Pallanuoto, la BricoBros RN Arechi riparte da Roberto Baviera: il tecnico entra anche nei ranghi societari

Rinforzare la solida base di partenza e guardare al futuro con rinnovato ottimismo e progettualità. Parte da queste prerogative la programmazione sportiva 2024/25 della...

Pallanuoto, Circolo Nautico Salerno show alle Semifinali Under 18 B: gialloblu alle Final Eight a punteggio pieno

Archiviata la stagione della prima squadra ad un passo dall'A2, il Bitdrome Circolo Nautico Salerno si è rituffato in vasca per gli impegni conclusivi del settore...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?