Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, Savona in finale di Euro Cup col portiere goleador. Recco a valanga in Champions, Brescia stoppato sul pari

22/03/2023

L'attesisissimo derby in semifinale di Euro Cup tra RN Savona e Pallanuoto Trieste non tradisce le attese. Match come l'andata vibrante dai continui saliscendi, lo risolve inaspettatamente il portiere, iridato col Settebello, Gianmarco Nicosia che a due secondi dal termine buca la porta difesa dal collega di reparto Paolo Oliva con una bomba dal perimetro che fa esplodere la "Zanelli" e dà il 13-12 finale ai biancorossi. Liguri che tornano dopo 11 anni in finale con l'ultima vinta contro il Sabadell nel 2012. A quattro minuti dal termine il mancino Bini aveva dato il primo doppio vantaggio ai giuliani (9-11). Fuori Razzi (un goal per lui) e Vrlic per limite di falli insieme all'evanescente Mladossich, un ottimo Panerai (4 reti) ha riacciuffato gli ospiti. Poi l'olimpionico Buljubasic (2) ha provato a prendersi l'epilogo (11-12), ma prima il mancino salernitano Campopiano e poi l'inedito bomber azzurro Nicosia, che si è sganciato dalla porta trovando la soluzione personale, hanno ribaltato le sorti del match portando per l'ennesima volta un'italiana in finale, l'ultima il TeLiMar Palermo lo scorso anno sconfitta proprio dal Sabadell. Nel 2015 davanti ad una "Scandone" gremita all'inverosimile la finale tra Posillipo e Acquachiara, poi vinta dai rossoverdi, animò i supporter partenopei. L'AN Brescia con quattro successi detiene il record di vittorie complessive davanti proprio a Savona, a quota 3, che dunque ha l'opportunità di eguagliare quest'anno. Si ripete dopo l'ottima performance dell'andata Durdic con una tripletta, non meno importanti il bis di Patchaliev e gli assoli di Bruni e Guidi (poi fuori per 3 falli gravi). La tripletta di Valentino, la doppietta di Mezzarobba e l'acuto di capitan Petronio non sono sufficienti agli alabardati (privi dello squalificato Inaba) per continuare il proprio percorso europeo fino all'atto conclusivo. Nell'altra Semifinale, a Budapest, i padroni di casa del Vasas ribaltano il Panionios (12-6) e vanno in finale contro i liguri; all'andata ad Atene successo dei greci 9-8. Finale con gare di andata e ritorno.

Nel decimo turno dei gironi preliminari di Champions League, Budapest amara per l'AN Brescia, che contro l'Orvosi getta al vento 2 punti che sarebbero tornati utili nel duello con il Novi Beograd per la vetta del girone B: avanti per tutto l'incontro, i lombardi scappano ripetutamente sul +4 anche grazie a una quaterna di Stefano Luongo (poi fuori per limite di falli insieme a Gitto), subiscono il 14-14 finale che consente ai serbi di agganciare in vetta la squadra di Bovo, che a causa della sconfitta subita all'andata sarà costretta a battere i diretti concorrenti a Mompiano, nel prossimo turno, per riprendersi il primato. Fatali gli ultimi 8' con i magiari che, nonostante quattro uomini fuori per espulsione definitiva, si aggiudicano il parziale 5-1 e pervengono al pari trascinati dalla quaterna di Burian e dalla tripletta di Vigvari senza dimenticare le terne di Angyal e Manhercz (Salomon completa le segnature). Nelle fila lombarde tripletta per Di Somma, destinato il prossimo anno a giocare proprio in Ungheria con il Ferencvaros, doppiette per Dolce e Kharkov con Lazic, Alesiani e Vapenski a chiudere il lotto di marcatori.

I Campioni d'Europa della Pro Recco, guidati da Sandro Sukno, dopo la sconfitta interna del 1 marzo con il Barceloneta sono risaliti al secondo posto del gruppo A con 24 punti, a -3 dai catalani e +2 dall'Olympiacos (sconfitto dallo Zodiac in Spagna). Vittoria a valanga contro il Waspo98 Hannover 21-4. A Lavagna, altra tappa del tour itinerante dei biancocelesti per i match europei, sfida senza storia contro gli ultimi della classe con quaterne di Fondelli e Zalanki. I tedeschi trovanno le loro marcature solo nell'ultimo periodo con la tripletta dell'ex palermitano Basic ed il guizzo di Gansen dopo essere stati tenuti a secco per ben tre tempi. I liguri volano anche sull'asse Loncar-Cannella, tripletta per entrambi, mentre vanno di doppietta Iocchi Gratta (fuori anzitempo per 3 falli insieme a Velotto) ed Ivovic con l'immancabile firma di Di Fulvio ad allargare ulteriormente la forbice.

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, il Pescara riapre le "Naiadi" portando i Muri Antichi alla bella. Lions beffati ai rigori. In finale Bari, Metanopoli, Piacenza e Aragno

A ritmo serrato i play-off di Serie B. Mercoledì 22 maggio si sono giocate le gare 2 di Semifinale e ben cinque verdetti sono stati emessi. Insieme al Circolo Nautico...

Pallanuoto, il Cosenza allunga progressivamente e festeggia la salvezza. Locatelli giù a testa alta

Lo scorso anno di questi tempi preparavano le finali play-off che le avrebbero portate in tandem in massima serie. Questa sera una delle due quell'A1 tanto sudata e sognata la...

A 20 anni dall'addio al calcio Roberto Baggio torna in campo a Salerno per l'Operazione Nostalgia

Sembrava un sogno, ora è realtà: Roberto Baggio farà parte della grande festa in programma il prossimo 8 giugno allo stadio "Arechi" di Salerno e poi il 7...

Pallanuoto, l'infinita saga Orizzonte continua nel ricordo di la Delfa. Miceli: "Lo Scudetto più difficile". Palmieri: "Continueremo a fare la storia"

Campione d'Italia per la ventiquattresima volta, quinta consecutiva. Continua la saga tricolore de L'Ekipe Orizzonte (foto DBM) che batte il Plebiscito Padova 14-12 in gara...

Pallanuoto, L'Ekipe Orizzonte vince le resistenze del Plebiscito e porta a casa il 24esimo Scudetto

Un trionfo nel ricordo di Giuseppe La Delfa onorato da una speciale maglia celebrativa. L'Ekipe Orizzonte è campione d'Italia per la 24esima volta superando in gara 3 un...

Pallavolo, presentata la Festa regionale Volley S3: storico evento a Piazza della Libertà tra sport ed inclusione

Mercoledì mattina presso la Sala del Gonfalone del Comune di Salerno si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della Festa regionale Volley S3 in programma...

Boxe, Aziz Abbes Mouhiidine si prepara alle Olimpiadi trionfando alla Iba Champions Night

Ritorno in pompa magna per Aziz Abbes Mouhiidine, il pugile originario di Mercato S. Severino, protagonista alle prossime Olimpiadi di Parigi 2024, che sabato sera ha trionfato...

Karate, il baby talento sanseverinese Antonio Moffa campione regionale dei pesi leggeri

Sugli scudi il dodicenne Antonio Moffa della palestra Olympic Planet di Mercato San Severino, che è riuscito ad imporsi nella categoria dei pesi leggeri al campionato...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?