Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallavolo, Letizia Memoli ricarica la Volley Project Pontecagnano: "Finale di stagione tortuoso, vogliamo concludere nel migliore dei modi"

15/03/2023

Sette giornate al termine della regular season del campionato di B2 femminile. Nel girone I la Volley Project Pontecagnano scivola al terzo posto dopo il brusco stop in casa della Dehoredeck Villaricca e ha tutta l'intenzione di riprendere a macinare punti e vittorie già da sabato quando al Palazzetto dello Sport di S.Antonio arriverà l'Accademia Volley Benevento. A delineare il quadro della situazione in casa picentina è Letizia Memoli: "Per quanto riguarda il bilancio della prima parte di campionato, posso affermare di essere piacevolmente sorpresa dal risultato conseguito. - esordisce la regista salernitana ai nostri microfoni - Ci aspetta però un finale di girone di ritorno molto tortuoso. Affronteremo partite non scontate per il 'campo' e per le individualità presenti nelle squadre avversarie. Dopo l'ultima sconfitta a Villaricca, mi sento carica a tornare in palestra per lavorare non solo sugli aspetti tecnici che sono venuti meno, ma soprattutto sulla gestione dei momenti difficili con le mie compagne di squadra. Dentro e fuori dal campo ognuna di noi deve sentirsi responsabile e pronta a dare il proprio contributo".

Una parte conclusiva che precede i play-off finalmente regolare e non condizionata da impedimenti e protocolli legati al Covid: "Il periodo di stop imposto dalla pandemia ha sconvolto la routine degli allenamenti settimanali. Con la mia squadra cercavamo di mantenerci in forma, nella speranza di poter continuare il campionato che stavamo affrontando nel migliore dei modi, ma che purtroppo non si è concluso. Al rientro sono stata favorevole all'obbligo dei tamponi e del vaccino che ci hanno permesso di giocare in sicurezza ed evitare situazioni spiacevoli. Quest'anno, invece, iniziare senza senza obblighi non mi ha preoccupato, forse perchè col passare del tempo ho imparato a convivere con il virus".

Gli impegni in palestra si sommano a quelli giornalieri con due comuni denominatori, passione e sacrificio: "Il binomio sport-studio è da sempre una costante della mia quotidianità. Crescendo, sono arrivata alla consapevolezza che si possono conciliare tranquillamente queste due attività solo grazie ad un pizzico di organizzazione e costanza. Indubbiamente, raggiungere buoni risultati nello studio nonostante i sacrifici quotidiani in palestra mi ha sempre dato maggiore soddisfazione e grinta".

Una passione, quella dell'eclettica giocatrice messasi in evidenza come alzatrice e palleggiatrice, ereditata dalla famiglia: "Non posso non menzionare i miei genitori: sia mamma che papà, infatti, hanno praticato per tanti anni questo sport, tramandando una forte passione a me e mia sorella. - sottolinea la classe '99 - Ma grazie alla mia zia che allenava i bambini del Minivolley, già all'età di 5 anni muovevo i primi passi nella palestra del "Vestuti" a Salerno: lì trascorrevo pomeriggi interi ad esercitarmi e a coltivare il sogno di ogni bambino in quel contesto: giocare ad alti livelli. Negli anni sono stati tanti i sacrifici ma quello che più mi ha spinto a continuare è stato indubbiamente il lato relazionale con le compagne di squadra, che nel bene e nel male, ha contribuito alla mia crescita personale da più punti di vista". Tanti i momenti incastonati nell'album dei ricordi più e meno recenti: "Tra i migliori ricordi che porto nel cuore c'è sicuramente l'esperienza del Trofeo delle Regioni nel 2014, ma anche la promozione in Serie B nel luglio 2021: tante emozioni uniche e irripetibili che hanno segnato il mio percorso in tutti i sensi".

Lo sguardo volge poi al presente e futuro prossimo che per Letizia si chiama anche Campionati Nazionali Universitari dove con la selezione del Cus Salerno si giocherà nel triangolare con Bari e L'Aquila la qualificazione alle finali di Camerino: "Il mio sogno ad ora è abbastanza concreto e si riferisce al campionato di quest'anno: nonostante alcune sbavature e normali momenti di difficoltà - conclude Letizia - sono legata al gruppo squadra ed è per questo che insieme alle mie compagne mi piacerebbe continuare questo cammino nel migliore dei modi". Chiara, concisa e determinata a mettere il suo talento ed esperienza seppur giovanissima al servizio del collettivo: Letizia Memoli è pronta a scrivere la regia di nuove pagine memorabili della Pallavolo a Pontecagnano e non solo. 

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salerno, vandalismo sul lungomare di Santa Teresa: un atto di violenza che sfida la comunità a rispondere

di Massimiliano Catapano
Nella quiete della notte tra sabato e domenica, il lungomare di Santa Teresa si è trasformato nel palcoscenico di un atto di vandalismo che...

Pallavolo, Asia Bonotto prepara il ritorno in campo con l'Eagles Vergati: "Fiduciosa nelle capacità della squadra"

Importante vittoria esterna per l'Eagles Vergati che guadagna due punti d'oro al tie-break sul campo dell'Ecoservice a Chions agganciando le friulane al terzo posto della...

Pallavolo, l'ambizione di Giulia Viscioni sposa quella del suo Perugia: "Fortunata a giocare qui, sogno le Olimpiadi"

E' della Bartoccini-Fortinfissi Perugia il primo trofeo stagionale. La compagine umbra si è aggiudicata la Coppa Italia di A2 femminile superando la Futura Giovani...

Pallanuoto, il super derby sorride allo Sporting Club Salerno: i gialloneri agguantano la Swim Academy in vetta

Nel derby di disputato lo scorso sabato alla piscina "Simone Vitale" di Salerno, lo Sporting Club Salerno porta a casa i tre punti in palio contro la Swim Academy, conquistando...

Pallanuoto, B femminile: Vis Nova e Imperia travolgenti al debutto. Ritorni in acqua di spessore per Camogli e Circolo Villani

Al via nei gironi lombardo e laziale il campionato di B femminile che si presenta nella sua interezza rinnovato e più competitivo grazie all'assorbimento sotto l'egida di...

Incidente dopo aver fischiato in Prima Categoria a Nocera Inferiore, muore il giovane arbitro Fabio Buoninsegni

L'Associazione Italiana Arbitri è in lutto per la scomparsa di Fabio Buoninsegni della sezione di Napoli. Il giovane arbitro nonchè dipendente RAI, 22 anni,...

Pallanuoto, antipasto di ritorno in vasca per l'A1 maschile: alla Roma Vis Nova il quadrangolare di Monterotondo

Due su due e coppa al cielo. La Roma Vis Nova vince la quarta edizione del torneo Città di Monterotondo che si è svolto allo Stadio del Nuoto lo scorso fine...

Pallanuoto, Muri Antichi campione d'inverno. Impresa Cesport, i Lions inguaiano la Basilicata. Blitz d'oro per il Cus Palermo

Giro di boa per il campionato nazionale di Serie B. Nel girone 4 l'ultima d'andata (aperta dal successo 8-11 del Circolo Nautico Salerno in casa dell'Ortigia Academy, al...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?