Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, il Posillipo si rituffa in campionato dopo l'ottima vetrina in Coppa Italia: inizia col piede giusto l'era Porzio direttore tecnico

03/03/2023

Nuovo impegno per il CN Posillipo che affronta domani, nella gara valevole per la diciannovesima giornata del campionato di Serie A1, la Nuoto Catania. La gara di disputerà alla piscina "Scandone" con inizio fissato alle 14.30 con diretta streaming sulla pagina Facebook del club partenopeo. Dopo la bella vittoria in trasferta sul Quinto e la buona prestazione della Coppa Italia, la formazione rossoverde è attesa da un altro match davvero importante contro la squadra siciliana. Il Catania occupa la penultima posizione in classifica con 8 punti e, prima della sosta, ha perso il derby con l’Ortigia, cedendo nell’ultimo tempo dopo aver condotto per larghi tratti della gara. Il Posillipo cerca il terzo risultato utile consecutivo in campionato. Nella gara d'andata, disputata a Catania lo scorso 26 novembre, successo della formazione etnea per 11-7. Nelle fila dell'ADR Nuoto Catania milita l'ex della gara Enrico Caruso. Con il Posillipo, il portiere della formazione siciliana, è stato tra i protagonisti del prestigioso successo in Euro Cup del 2015. Arbitreranno l'incontro Fabio Ricciotti ed Armando Petronilli, delegato Fin Filippo Rotunno. "Sappiamo che è una partita importante sia per noi che per i nostri avversari. - spiega alla vigilia Giuliano Mattiello - Abbiamo bisogno di punti per continuare il buon momento che stiamo vivendo, dopo la vittoria di Quinto e la buona Coppa Italia disputata. Stiamo preparando la gara nel migliore dei modi. Sarà un match vero, da giocare con la testa e con la cattiveria ed il cinismo necessari. Dovremo sfruttare tutte le occasioni che avremo a disposizione. Saremo pronti a soffrire tutti insieme, solo cosi potremmo portare a casa un risultato positivo. Siamo il Posillipo, dobbiamo dimostrarlo e continuare la nostra scalata". 

Intanto lo scorso 26 febbraio si è tenuta presso il circolo di Mergellina la presentazione di Pino Porzio tornato nella sua Napoli nelle vesti di nuovo direttore tecnico del Sette posillipino: "Sono a casa mia, nel mio Circolo e nel prestigioso Salone dei Trofei, eppure mi sento davvero molto emozionato. Ringrazio il presidente del Circolo Posillipo Aldo Campagnola, ed il delegato alla Pallanuoto Gigi Massimo Esposito perchè, con il loro grande entusiasmo e la loro ferma volontà, mi hanno convinto ad accettare l'incarico di nuovo direttore tecnico. - ha esordito Porzio - Ringrazio in particolare anche Roberto Brancaccio per avermi fortemente voluto. Prometto ovviamente il il massimo impegno, e la mia professionalità nel tentativo di strutturare un grande nuovo progetto di rinascita partendo dalle fondamenta del settore giovanile con la creazione di una Academy di respiro nazionale ed internazionale per il miglior inserimento possibile dei giovani nello sport e nel lavoro. Sarò l'allenatore degli allenatori, affrontando tutte le oggettive criticità anche relative agli impianti, e nel tentativo di utilizzare al meglio tutti gli spazi e le risorse. In questo sarà fondamentale consolidare le relazioni istituzionali con il Comune di Napoli, la Regione Campania, ed il Coni. Questo incarico mi rende molto felice, arriva in un momento importante di rilancio del Posillipo come club dove lo sport e la Pallanuoto anche per la storia sono il fiore all'occhiello". Il campionissimo ha poi aggiunto: "Non bisogna però guardare al passato, infatti il progetto è a medio-lungo termine, prevede un lavoro, per quanto mi riguarda, con tutti i tecnici del settore per cercare di ottimizzare il lavoro in acqua e di aumentare il reclutamento degli atleti presenti in piscina attraverso un ottimo lavoro di comunicazione e di reclutamento. Si cercherà di strutturare un progetto sostenibile anche per la prima squadra in cui i giovani di valore che meritano possono avere spazio per poi diventare i pilastri del domani. C'è una buona atmosfera nel club, c'è molto entusiasmo, c'è voglia di ripartire e di arrivare, senza stravolgere e senza follie, ad un buon livello in campionato con la prima squadra valorizzando il settore giovanile. Bisogna creare i presupposti per sostenere la crescita ma questo è un compito che spetta alla società. Tornare a casa dopo tanti anni, in un ruolo diverso, mi gratifica perchè mi consente di lavorare nel mondo della Pallanuoto e di fare anche qualcosa, forse, di più ampio. Inizio quest'avventura come una bella sfida, la possibilità di realizzare un programma che è molto stimolante oltre che ambizioso".

Il consigliere delegato alla Pallanuoto Gigi Massimo Esposito ha, invece, sottolineato: "Era assolutamente necessario avere per il Circolo Posillipo una figura di spessore e di esperienza come Pino Porzio nella nostra organizzazione del settore Pallanuoto, che al momento vede oltre 100 giovani atleti impegnati nelle varie categorie. Pino Porzio è il Posillipo, ed io ho caldeggiato moltissimo il suo arrivo. E' una scelta per il presente ed il futuro della nostra sezione Pallanuoto anche in vista degli appuntamenti in programma nei prossimi tre anni come le Olimpiadi, il Centenario del Circolo Posillipo e speriamo la città di Napoli capitale Europea dello Sport". 

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

ODG Consiglio Comunale, Dante Santoro: "Rottamazione Cartelle Soget nostra antica battaglia vinta"

Il nuovo Consiglio Comunale rinnovato per domani a seguito della mancanza del numero legale del Consiglio di lunedì annovera svariati punti all'ordine del giorno, tra cui...

Rugby, doppia sconfitta per l'Arechi contro Paganica e Olimpic Roma

Non si arresta l'emorragia di risultati, nonostante prestazioni incoraggianti, da parte dell'Arechi Rugby. I Dragoni di Indennimeo e Caliendo vengono sconfitti prima dagli...

Basket, la Power Salerno abbatte il One Team Caserta e festeggia la promozione in B2 con sei turni d'anticipo. Renis: "E' solo l'inizio"

Missione compiuta. Con sei giornate di anticipo rispetto alla fine del Girone Oro, la Power Basket Salerno conquista la promozione in quello che sarà il...

Basket, la Virtus Arechi torna a vincere e convincere: stesa Pozzuoli. Esordio e canestro per due babies

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Al Pala Longo la Lars Virtus Arechi Salerno non ha problemi a imporsi contro i cugini della Bava Pozzuoli (90-58 il finale)....

Pallavolo, un'ottima Salerno Guiscards cede con l'onore delle armi alla Volley World Napoli

Un’ottima prestazione non basta alla GLS Salerno Guiscards per strappare punti sul campo della Volley World Napoli. Nel match valido per la penultima giornata del...

Calcio a 5, Salerno Guiscards sorpresa in casa dall'Albanella

Dopo quattro vittorie consecutive, si ferma la corsa del team Calcio a 5 della Polisportiva Salerno Guiscards. Al PalaTulimieri, nel match valido per la penultima giornata del...

Pallanuoto, Crotone e Nuoto 2000 consolidano la vetta. Scatto play-off dell'Unime, derby al San Mauro. Bari ritrova il sorriso

Quarta giornata di ritorno per il campionato di B maschile che tra un mese e mezzo chiuderà la sua regular season per dare spazio ai play-off e play-out. Nel girone 4 il...

Pontecagnano, iniziati i lavori di pulizia delle spiagge pubbliche

Sono iniziati questa mattina i lavori di pulizia delle spiagge pubbliche di Pontecagnano Faiano. A darne notizie il delegato all'igiene urbana del comune picentino Beniamino...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?