Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Giffoni Valle Piana, rubano oro della chiesa in casa del prete

15/02/2023

I ladri fanno irruzione a Santa Caterina di Giffoni Valle Piana, in casa del parroco don Generoso Bacco. Rubati l’oro della chiesa - per un valore di svariate migliaia di euro - appartenente alla chiesa di Sant’Elia della frazione Sovvieco e due candelabri antichi di granpregio di San Pietro a Curti. Don Generoso, il longevo sacerdote giffonese che guida la parrocchia della frazioni alte da circa 50 anni, è amareggiato: «Da trent’anni conservavo questi beni della chiesa a casa mia, un nascondiglio segreto in quella valigia seminascosta tra tante scatole vecchie nel soffitto di casa . Nessuno sapeva, nemmeno i miei familiari - racconta quasi in lacrime - eppure i ladri sono andati direttamente lì, forse usando mezzi elettronici per trovare l’oro». È incredulo, il sacerdote: «È assurdo, in casa non hanno toccato null’altro. Era tutto in ordine». Non si sa neppure quando sia stato perpetrato il furto: «Di giorno, di notte, chissà. È stato un mio vicino ad avvertirmi che dal retro giardino c’era la porticina aperta. I malviventi hanno scassinato la porticina con facilità e sono entrati indisturbati. Quando mi sono precipitato sopra ho capito che c’era qualcosa che non andava.

La telecamera a circuito chiuso, da tempo lì per controllare quel nascondiglio, era sparita, e con essa tutta la memoria interna». Non hanno lasciato traccia: «Gli occhi sono andati direttamente alla soffitta, dove nascondevo questa valigia con i preziosi». Il contenuto? «C’erano più di 500 grammi di oro. collane, anelli ed altri oggetti devoluti a Sant’Elia negli anni passati. E c’erano questi due candelabri di grande valore. C’erano anche alcuni soldi, erano dollari, ma non lì hanno presi». Don Bacco ha informato i Carabinieri della locale stazione. Sono state prontamente avviate le indagini, cercando ausilio nella videosorveglianza della zona e nelle testimonianze di chi vive nei paraggi. Don Genè, come lo chiamano affettuosamente i suoi parrocchiani quest’anno compie 50 anni di sacerdozio: da quando fu ordinato (7 luglio 1973) è la guida spirituale delle frazioni superiori: Curti, Santa Carbonara, Santa Caterina, Sovvieco, San Giovanni e Catelde. È stimato ed apprezzato da tutta la comunità giffonese. «Sono davvero tanti gli anni, iniziano a farsi sentire - dice - ma ella mia lunga missione sacerdotale, credo di essermi comportato con la massima serietà. Mai uno screzio con nessuno e probabilmente questo mi ha aiutato a rimanere sempre al mio posto perché mi sono fatto volere bene da tutti. Questo gesto alla vigilia del mio anniversario mi ha turbato tanto».

FONTE: La Città

 

Salerno - Cronaca - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Atletico Battipaglia, dopo la finale di Coppa arriva una storica qualificazione ai play-off

Il campionato dell'Atletico Battipaglia si conclude con un'affermazione di prestigio, contro la prima della classe, il Campagna, vincitore del girone H di Prima Categoria. Allo...

Real Filetta Pezzano, il sogno continua: i picentini volano ai play-off. Attesa per l'avversario

Obiettivo play-off raggiunto per il Real Filetta Pezzano che ha chiuso la regular season del girone G di Seconda Categoria superando 1-0 gli Aquilotti Irno. Tre punti che...

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 della diciassettesima giornata

Ultimi 32' in vista per il massimo campionato femminile, pronto ad emettere i suoi ultimi verdetti. In ottica play-off è già certa del primato L'Ekipe Orizzonte,...

Kant, a 300 anni per la pace perpetua

Kant, a 300 anni per la pace perpetua
Esattamente ieri si è festeggiato il trecentesimo anniversario della nascita dell'illustre filosofo Immanuel Kant.
Ma chi era...

Pallanuoto, i Muri Antichi difendono il primato. Ottava sinfonia per i Lions, il Cus Palermo vede i play-off. Unime salvo

Settima giornata di ritorno e terzultimo turno per il campionato di Serie B. Nel girone 4 torna alla vittoria la Giorgini Ottica Muri Antichi e lo fa con una goleada ai danni...

Pallanuoto, A2 femminile: alla Lazio l'ultimo pass play-off, Parma salvo con la Metanopoli ai play-out. Il Volturno chiude in vetta

Si è chiusa ufficialmente nel tardo pomeriggio di domenica la regular season del campionato di A2 femminile. Completato il quadro dei play-off con la Lazio, terza a Sud,...

Pallanuoto, la Roma Vis Nova denuncia episodi di razzismo ai danni di un proprio tesserato: "Siamo indignati"

La Rari Nantes Roma Vis Nova ha presentato alla Federazione Italiana Nuoto, nello specifico al Comitato Regionale Lazio, un esposto circa fatti molto gravi di razzismo, che si...

Pallavolo, la Salerno Guiscards non fa sconti: Agropoli Paestum battuta al tie break. Vitiello: "Vittoria dimostra forza del gruppo"

Non si ferma la corsa della GLS Salerno Guiscards. Con il primo posto aritmetico già in tasca, le foxes, in rimonta, al tie break, si aggiudicano il derby sul campo...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?