Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, A2 femminile: sprint Locatelli, Brescia di misura. Napoli Lions e Cosenza di forza, primo punto per Padova. Bene Lazio e Vela

07/02/2023

Viaggia a ritmo spedito la seconda divisione femminile nazionale. Nel girone Nord (riposava la Pallanuoto Treviglio) la Locatelli Genova è capolista solitaria dopo la vittoria (14-11) nel big match e inedito posticipo serale con l'Aquatica Torino. Altra prestazione di compattezza da parte delle lontre, di contro la compagine piemontese protesta a più riprese per il numero di espulsioni subite e 5 rigori contro di cui due parati da capitan Ignaccolo, a sua volta espulsa in ben due circostanze. Episodi che comunque non minano l'ennesima ottima prestazione della squadra di Carbone, lucida in attacco ed ermetica in difesa annullando diverse occasioni in extra player alle ospiti. A risolvere il confronto la cinquina (con tre reti dai 5 metri) della solita Lele Bianco cui fanno seguito le doppiette di Polidori, Ravenna, Nucifora e Magaglio. Non da meno l'acuto di Banchi che vanifica la quaterna della scatenata Andreeva e la tripletta di Llacja. A segno per le torinesi anche D'Amico, Mini, Catto e Barbero.

Un testa a testa avvincente anche quello tra AN Brescia e Busto Pallanuoto con le draghette che si difendono bene ad M e portano per ben due volte avanti nell'incontro (l'ultima a fine terzo parziale) dopo l'avvio sprint delle lombarde, leste ad incassare il colpo ma a rispedirlo subito al mittente rimettendo la testa avanti fino all'11-10 conclusivo. La cinquina di una stellare Greta Ielmini, antipasto del compleanno festeggiato il giorno dopo, non bastano alle bustocche che mandano a bersaglio anche tre volte Costa, una Brusco ed Elisa Masiello. Il rigore parato da Gabusi ed il pokerissimo di Usanza cementano il sofferto successo locale, corroborato dai bis di Alogbo, Corinne Bovo ed Anna Alberici.

Arriva alla "Cascione" il primo punto stagionale della 2001 Padova che, senza Pozzani tra i pali, impone il pareggio alla RN Imperia. Buon approccio delle ragazze della Rytova che passano con Bacelle (tripletta complessiva) poi cedono alla rabbiosa reazione giallorossa sull'asse Mirabella (poker)-Amoretti (un goal a testa per Anna e Sara) ma non si scompongono e mettono la freccia al cambio vasca raggiungendo prima il pari e poi il vantaggio con Delli Guanti e Penzo in evidenza con una doppietta ciascuno. La partita regala emozioni e le liguri si riportano in vantaggio con Iazzetta ma Proietti non ci sta e sigla il definitivo 10-10. A segno per le padrone di casa anche Cariolo (primo in A2), Accordino e Cappello mentre per le venete Valentina Sgrò e Zorzi.

Nel girone Sud continua il duello in vetta a punteggio pieno. Il Cosenza sbanca le "Naiadi" al cospetto di una Pretuziana in graduale crescita come testimoniato dal buon primo tempo. Brave le calabresi a sfruttare a dovere tutte le proprie armi tra ripartenze, superiorità ed esperienza al centro per archiviare la pratica al cambio vasca. Immarcabile ai 2 metri Koide, top scorer del match con un poker cui si uniscono la tripletta della chirurgica Zaffina e le doppiette d'autore di Sesti, Malluzzo e Nisticò. La gemma di Morrone chiude i giochi (3-14), di Invernizi, Mircoli e Raimondi le marcature casalinghe.

Contro una combattiva Roma Vis Nova, quattro su quattro anche per il Napoli Lions. Confronto in gran parte equilibrato con le reti capitoline di Boldrini (tripletta) e Tarsia che mandano le due squadre in parità all'intervallo lungo dopo un inizio contrassegnato da tiri dai 5 metri (realizzano Ioannou e Mazzola da una parte, Boldrini dall'altra con De Acutis che si oppone a Foresta). Al cambio vasca le Lions Girls allungano definitivamente nel punteggio piazzando un break di 5-1 con le reti siglate dalla doppiettista Mazzola, De Magistris (tripletta), Anastasio, Lamberti e Ioannou allo scadere con una colomba da centrovasca poco dopo aver fallito un penalty. Il pareggio nel quarto parziale non cambia le sorti dell'incontro con la vittoria 12-8 da parte delle ragazze di Barbara Damiani che suggellano il successo con la doppietta di Foresta e l'arcobaleno di Esposito. Il gran goal di Cosentino, Lomonte e il bis ravvicinato di Bianchi completano le marcature giallorossoblu.

Ritrova subito tre punti e morale la Vela Ancona che nell'anticipo del sabato domina il Volturno (11-5), con la cinquina di Moterubbianesi (vice capocannoniere del torneo) a scavare il solco decisivo di una gara mai in discussione nonostante qualche flebile tentativo delle sammaritane (doppietta Melis, Zoch, Genzano e Di Grazia) di tenerla viva. Autoritaria la prestazione delle ragazze di Pace che vanno a referto anche tre volte con Bartocci, due con Quattrini ed una con Bersacchia.

Vince e convince la Lazio ad Acilia contro i Castelli Romani (12-4) in quello che rappresenta l'esordio stagionale di Giulia Rambaldi, subito a dettare i tempi dell'azione ed autrice di una doppietta al pari della sempre puntuale Mandelli. Costante la progressione nel punteggio delle biancocelesti che assaltano la difesa rossoblu con l'incontenibile Tori, altre 7 reti e leader indiscussa della classifica marcatrici. L'acuto di Maggi chiude i giochi poi nel finale reazione d'orgoglio del Sette di Mauretti che va a segno con Tomassini, De Marchis e Mandara; consapevole di doversi giocare tra le mura amiche di Anzio la salvezza.

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallavolo, il timbro salernitano nell'impresa promozione della Vesuvio Oplonti: le ragazze di Alminni volano in B1

C'è un pezzo di Pallavolo salernitana nel trionfo della Vesuvio Oplonti che, superando in una finale play-off vietata ai deboli di cuore l'Ariete Pallavolo Prato, ha...

Football Americano, gli Eagles Salerno archiviano il campionato con un successo e avviano nuovo reclutamento

Si è conclusa al quinto posto del girone A il campionato 2023/24 di Terza Divisione (Nine Football League) da parte degli Eagles Salerno, unica espressione provinciale di...

Hockey su pista, la Roller Salerno festeggia la salvezza. L'Under 19 chiude la stagione alle finali nazionali

Si è conclusa la stagione 2023/2024 della Roller Salerno con la conclusione sia del campionato di Serie B che di Serie A2. La compagine granata si è assicurata la...

Calcio salernitano in fermento, inizia l'era Cardillo a Pagani. Titolo del Giffoni Sei Casali verso Battipaglia. Scafatese in D

E' appena iniziata la calda stagione dei trasferimenti di titoli, fusioni e fallimenti sportivi. A movimentare il calcio dilettantistico regionale oltre alle società...

Juniores Nazionale, la Cavese demolisce il Cynthialbalonga e vola in finale Scudetto

Una fantastica Cavese vendica con gli interessi il ko dell'andata al "Simonetta Lamberti" e, ribaltando tutto con un perentorio 0-4 ad Albano Laziale, supera l'ostacolo...

Pallanuoto, la Copral agguanta sul pari lo Sporting Club Salerno: la promozione in B si deciderà a Catania

Termina con uno spettacolare 9-9 il match d'andata della finale play-off del campionato di Serie C tra lo Sporting Club Salerno, seconda del raggruppamento Puglia-Campania, e la...

Calcio a 5, Mama San Marzano nel segno della continuità: si riparte da mister Mele

Sarà ancora Giuseppe Mele il tecnico della prima squadra del Mama Futsal San Marzano per la stagione 2024/25 che vedrà la compagine granata ai nastri di partenza...

Calcio a 5, storico double per il Santa Marina: i costieri campioni provinciali Under 17 e Under 15

Una doppietta storica è arrivata a conclusione di una cavalcata trionfante. Il Santa Marina si laurea campione provinciale di Calcio a 5 Under 15 e Under 17 mettendo a...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?