Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, Rapallo all'esame Orizzonte dopo il trionfo con Trieste. Bianconi: "Altro scalino da salire. Candidatura al LEN Awards ulteriore stimolo"

06/02/2023

Al termine di una partita resa bellissima e combattutissima dalle due formazioni in vasca, il Rapallo batte la Pallanuoto Trieste 16-12. Match che rappresentava uno snodo fondamentale per il prosieguo del campionato, tre punti pesantissimi che blindano la quarta posizione in classifica delle gialloblu di coach Antonucci, alle spalle delle tre corazzate Sis Roma, Plebiscito Padova ed Ekipe Orizzonte, con lo stesso Trieste al quinto posto staccato di sei lunghezze. Il pubblico presente sugli spalti della "Poggiolino" di Rapallo (oltre 100 gli spettatori) è rimasto estasiato dallo spettacolo messo in scena dalle due compagini in vasca. Partita dai grandi contenuti sia tecnici che motivazionali, un contenitore di Pallanuoto con grandi giocate corali, controfughe perfette, organizzazione difensiva, spettacolari finalizzazioni dei singoli, esaltanti parate, ma è stata anche una partita molto fisica con duelli a tratti rudi e soprattutto una dimostrazione di carattere e forza di volontà per il raggiungimento dell’obbiettivo finale. Le padrone di casa approcciano in modo quasi perfetto la partita, bellissime le prime due reti arrivate con due passaggi, ma il ritorno delle ragazze di coach Zizza è veemente ed al cambio vasca è 6 pari. Gitto e compagne non fanno una piega, nemmeno ad inizio terzo tempo quando le alabardate trovano il primo ed unico vantaggio della gara, dando dimostrazione di grande crescita anche caratteriale, piazzano con forza un break di 4-0 che risulterà decisivo. Un Trieste mai domo prova con ogni mezzo una nuova rimonta portandosi anche sul -1 a quattro minuti dal termine, ma la formazione di coach Antonucci è capace di una nuova devastante accelerazione che mette fine alle speranze ospiti.

Svetta su tutti l'inossidabile "Robi Nazionale" che nonostante le cure particolari dedicategli dalle avversarie, riesce ad incidere con goal (cinque le reti), assist e giocate a tutto campo. Insuperabile in difesa, incontenibile in fase offensiva, cuore e cervello della manovra, questi gli ingredienti che fanno di lei una atleta immensa come dimostra la recente candidatura al prestigioso premio LEN Awards 2022, che la stessa Roberta Bianconi commenta: "La candidatura al LEN Awards 2022 è stata una sorpresa davvero inaspettata. Viste le ottime giocatrici in circolazione che stanno facendo benissimo in ambito internazionale, mai avrei pensato di poter essere nuovamente inserita per questo riconoscimento (Bianconi è stata insignita già due volte con il LEN Awards nel 2015 e nel 2016). Essere tra le cinque candidate mi da ulteriore carica a tenere duro, a continuare ad allenarmi sempre più forte anche in vista degli impegni con la Nazionale, che nel prossimo anno e mezzo valgono la qualificazione alle Olimpiadi. Ovviamente mi fa molto piacere a 33 anni essere tra le cinque aspiranti al premio, per me è già motivo di grande soddisfazione". Poi l’attaccante del RPN si sofferma sulla partita con la PN Trieste: "Partita bella, combattuta, giocata con coraggio. Volevamo vincere entrambe perchè i tre punti in palio erano importanti per la classifica. Di fronte avevamo una squadra che non mollava un centimetro, appena noi prendevamo un vantaggio si rifacevano sotto, addirittura a inizio terzo tempo sono andate avanti. Mi sono divertita e credo abbiamo fatto divertire il pubblico, queste sono le partite che fanno crescere tanto sull'aspetto tattico ma soprattutto su quello mentale".

Possiamo confermare che il pubblico si è divertito per il bel gioco e la determinazione dimostrata da tutte le contendenti in vasca a cui va ancora un applauso. E’ già tempo di voltar pagina, martedì si torna a giocare, la quarta giornata del girone di ritorno prevede l’anticipo con L'Ekipe Orizzonte Catania. La formazione catanese, infatti, sarà impegnata sabato 11 nella gara d’andata dei Quarti di finale di Champions in Grecia contro la NC Glyfada. E' sempre la stella del RPN a raccontare come si affrontano impegni di questo tipo, di fronte ci sarà la squadra più titolata al Mondo, le Campionesse d'Italia in carica ed in piena corsa per la conferma del titolo: "Martedì incontreremo l'Orizzonte una delle tre contendenti allo Scudetto. I loro valori in acqua sono indiscutibili, noi dobbiamo solo cercare di continuare ad esprimere il nostro gioco, che partita dopo partita si sta sempre più consolidando. L'obiettivo deve essere di giocare a viso aperto, cercando lo scalino successivo che ci avvicina a quel livello e a quell'intensità di gioco". Roberta Bianconi docet. Per il premio LEN Awards 2022 è possibile esprimere la propria preferenza attraverso un voto sul sito LEN al seguente indirizzo www.len.eu/len-awards-women/.

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallavolo, il timbro salernitano nell'impresa promozione della Vesuvio Oplonti: le ragazze di Alminni volano in B1

C'è un pezzo di Pallavolo salernitana nel trionfo della Vesuvio Oplonti che, superando in una finale play-off vietata ai deboli di cuore l'Ariete Pallavolo Prato, ha...

Football Americano, gli Eagles Salerno archiviano il campionato con un successo e avviano nuovo reclutamento

Si è conclusa al quinto posto del girone A il campionato 2023/24 di Terza Divisione (Nine Football League) da parte degli Eagles Salerno, unica espressione provinciale di...

Hockey su pista, la Roller Salerno festeggia la salvezza. L'Under 19 chiude la stagione alle finali nazionali

Si è conclusa la stagione 2023/2024 della Roller Salerno con la conclusione sia del campionato di Serie B che di Serie A2. La compagine granata si è assicurata la...

Calcio salernitano in fermento, inizia l'era Cardillo a Pagani. Titolo del Giffoni Sei Casali verso Battipaglia. Scafatese in D

E' appena iniziata la calda stagione dei trasferimenti di titoli, fusioni e fallimenti sportivi. A movimentare il calcio dilettantistico regionale oltre alle società...

Juniores Nazionale, la Cavese demolisce il Cynthialbalonga e vola in finale Scudetto

Una fantastica Cavese vendica con gli interessi il ko dell'andata al "Simonetta Lamberti" e, ribaltando tutto con un perentorio 0-4 ad Albano Laziale, supera l'ostacolo...

Pallanuoto, la Copral agguanta sul pari lo Sporting Club Salerno: la promozione in B si deciderà a Catania

Termina con uno spettacolare 9-9 il match d'andata della finale play-off del campionato di Serie C tra lo Sporting Club Salerno, seconda del raggruppamento Puglia-Campania, e la...

Calcio a 5, Mama San Marzano nel segno della continuità: si riparte da mister Mele

Sarà ancora Giuseppe Mele il tecnico della prima squadra del Mama Futsal San Marzano per la stagione 2024/25 che vedrà la compagine granata ai nastri di partenza...

Calcio a 5, storico double per il Santa Marina: i costieri campioni provinciali Under 17 e Under 15

Una doppietta storica è arrivata a conclusione di una cavalcata trionfante. Il Santa Marina si laurea campione provinciale di Calcio a 5 Under 15 e Under 17 mettendo a...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?