Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, Brescia e Ortigia a valanga. Pari d'oro per Nuoto Catania e Distretti Ecologici. Il Quinto stacca l'Anzio, TeLiMar di giustezza

04/02/2023

Dopo l'infrasettimanale di mercoledì, la Serie A1 maschile torna in vasca con le partite valide per la terza giornata di ritorno. L'AN Brescia supera il Bogliasco 23-8 e aggancia la Pro Recco, tornando prima in classifica per una notte. La squadra ligure, Campione d'Italia e d'Europa in carica, detentrice di Coppa Italia e Supercoppa europea, per un poker storico, scende in acqua domenica 5 febbraio, alle 12.30, in casa della Check Up RN Salerno (3 vittorie, un pareggio e 3 sconfitte in casa) nel posticipo. All'andata era finita 18-5 per la squadra di Sukno. Dieci giocatori di movimento a segno, con cinquina di un ispirato Vapenski, per il Brescia che alla Mompiano domina i liguri in partita per meno di un tempo, fino al 2-2 di Radojevic; poi è dominio dei lombardi che a metà gara conducono 11-3 e allargano il gap nella terza frazione, chiusa avanti 19-6. 

Con una sestina sulla ruota di Siracusa, Francesco Condemi si prende pallone e vittoria esterna per il 5-16 del CC Ortigia contro la De Akker alla "Sterlino" di Bologna. Padroni di casa mai in gara con l'unica rete di Baldinelli contro le otto dei biancoverdi per il +7 ospite a metà gara. Lo show del nove siracusano prosegue nel terzo tempo ben supportato dalla tripletta di Ferrero e la doppietta di Napolitano al centro. La doppietta di Cocchi e il goal di Deserti per limitare i danni dei felsinei nel finale (di Guerrato l'altra segnatura). Partecipano alla goleada aretusea anche due volte Rossi, una Carnesecchi, Vidovic e Di Luciano. Pesante l'assenza tra i casalinghi del portiere Cicali, sostituito da Pederielli prima e dal debuttante Savino poi. Nelle fila ospiti l'eterno Tempesti lascia poi spazio al giovane Ruggiero.

Ventisei reti e un pareggio spettacolare che punisce l'eccessivo nervosismo degli ospiti dal più alto rango in classifica. Alla "Scuderi" di Catania è 13-13 tra Nuoto Catania e RN Savona. Il rigore di capitan Rizzo rompe l'equilibrio a metà secondo tempo per il 5-6 di metà gara. Poi Guidi (in precedenza a segno) esce per brutalità e i padroni di casa volano col break di 4-0 sul 9-6 con La Rosa (foto MFSport) cecchino dai 5 metri e autore di una tripletta. Patchaliev (terna anche per lui) apre il controbreak che la tripletta del "panda" Bruni porta addirittura sull'11-13. Si spegne l'attacco ospite e allora prima Camilleri (tris) e poi Giorgio Torrisi trovano l'insperato ma preziosissimo pari. A segno per gli etnei anche due volte il baby talento Gullotta, una Riccardo Torrisi, Privitera, De Freitas e Russo mentre le doppiette di Campopiano e Durdic servono più a fini statistici in casa ligure. Caldieri (poi fuori per limite di falli con Lanzoni e La Rosa) firma l'altra marcatura ospite.

Finisce in parità, 10-10, anche la sfida tra Pallanuoto Trieste e Distretti Ecologici Nuoto Roma. Un punto che serve a poco alla squadra di Bettini che non sfrutta lo stop del Savona a Catania ma molto importante e meritato (due tempi in parità e uno vinto a testa in perfetta alternanza 3-3, 3-1, 1-3) per i romani di Mirarchi che raggiunge il Posillipo all'undicesimo posto. Pareggia Francesco Faraglia (tripletta) a quattro secondi dalla fine della partita. Gara ricca di emozioni, soprattutto negli ultimi istanti. All'inversione di campo Trieste, Inaba dipendente, è avanti 6-4 con tripletta del giapponese. I capitolini restano in scia dei padroni di casa. Sotto di due all'inizio del quarto tempo, la formazione neroverde pareggia con il mini break firmato da Viskovic (tripletta) e Voncina. A 17" dal termine Trieste (a segno anche con un bis ciascuno Bini e Mladossich) concretizza la superiorità numerica con Petronio (tris anche per il capitano), ma la Distretti riacciuffa il pari a 4" dal fischio finale con Faraglia. A cementare il fondamentale pareggio per gli ospiti anche doppio Lucci e il secondo acuto di giornata di Voncina. 

Soffre più del previsto ma la il TeLiMar Palermo batte 15-11 il CN Posillipo. I siciliani allungano sul 9-3 in avvio di terza frazione con la doppietta di Del Basso (altro poker complessivo ed eccellente media realizzativa in extra player per il salernitano); in seguito i partenopei, sorretti dalla premiata ditta a stelle e strisce Stevenson-Abramson (tripletta per i due americani) rientrano fino al 9-6 di Briganti, autore di una doppietta. L'allungo definitivo del club dell'Addaura a cavallo tra la fine del terzo e l'inizio dell'ultimo quarto con i goal di Hooper (2) e Lo Dico in più che fissano il decisivo 11-6. Determinante come al solito il cinismo di Giorgetti (tripletta) ed Irving (doppietta che enfatizza il derby statunitense) cui fanno seguito il bis di Vitale sempre in superiorità e il sigillo di Giliberti. Buona la tenuta dei rossoverdi di Brancaccio (poi espulso per proteste) che pareggiano gli ultimi due parziali, con la solita prestazione di quantità e qualità di capitan Saccoia, altra terna per lui.

In chiusura di giornata, vittoria forse non decisiva ma sicuramente pesantissima in chiave salvezza della Iren Genova Quinto che supera 9-5 l'Anzio Waterpolis vendicando anche l'amaro ko dell'andata e staccando i rivali di 10 lunghezze. Punteggio in equilibrio fino al 2-2 che conclude il primo tempo. In seguito lo strappo decisivo dei biancorossi, rivitalizzati dal pieno recupero di Figari a cui si aggiunge quello di Jacopo Gambacciani, con due mini break: Di Somma, Ravina (tripletta) e il più piccolo dei fratelli Gambacciani siglano il 5-2; e in seguito Figari e Matteo Gitto il 7-3 che indirizza il match. La doppietta di Mijuskovic chiude i giochi rendendo vana la tripletta mancina di Cuccovillo che provava insieme a Goreta e Bajic a tenere inutilmente a galla i suoi. 

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salernitana, l'Under 15 femminile scrive un altro pezzo di storia e accede alla seconda fase nazionale. Apicella protagonista al Viareggio

A fronte delle difficoltà che attanagliano la prima squadra e non risparmiano il settore giovanile maschile, le migliori soddisfazioni in casa Salernitana in questa...

Pallanuoto, il Setterosa riparte dal progetto tecnico con le nuove leve in collegiale ad Ostia: le convocate

La Nazionale di Pallanuoto femminile guarda già oltre Olimpiadi di Parigi 2024. In quest'ottica il commissario tecnico del Setterosa Carlo Silipo ha convocato, per un...

Pallavolo, il Chianti Volley cambia marcia. Capitan Sara Forgillo: "Dimostriamo che non siamo quelle di inizio campionato"

Impegno esterno alle porte per il Chianti Volley che, dopo il netto successo casalingo con la Piandisco' Valdarninsieme, è attesa dalla sfida in casa del C.S San...

Pallanuoto, addio a Geppino D'Altrui. Il ricordo dei suoi storici atleti ai tempi della RN Salerno

La Federazione Italiana Nuoto e lo sport italiano piangono la scomparsa di un grande olimpionico della Pallanuoto. Nella notte tra domenica e lunedì si è spento a...

Pallanuoto, B femminile: altro show per Vis Nova e Camogli. In vetta anche Bogliasco, Busto e Circolo Villani. Esordio ok per Firenze e Perugia

Inizia a prendere sempre più conformazione la stagione 2023/24 del campionato di Serie B femminile. Seconda giornata nel girone gestito dal CR Lombardia aperta dal...

Juniores Regionale, amara sconfitta con la Sanseverinese per il Centro Storico Salerno

Reduce dal beffardo pari interno con l'Alfaterna, cede il passo la formazione Juniores del Centro Storico Salerno nell'inedito posticipo del martedì causato da un...

Tragedia a Sarno: indagini in corso per la morte del giovane Michele Annunziata

di Massimiliano Catapano
In una vicenda che ha sconvolto la comunità di Sarno, il decesso del quattordicenne Michele Annunziata, avvenuto oggi presso l'ospedale Umberto...

Nocera Superiore, ingente sequestro di droga e misure cautelari per noto pusher

di Massimiliano Catapano
Un'operazione di controllo si è trasformata in un decisivo colpo al traffico di stupefacenti per la Guardia di Finanza della compagnia di Cava...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?