Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, il Rapallo si gioca il quarto posto con Trieste. Rossi: "Non ripetere gara dell'andata, match cruciale". Bianconi candidata al Len Awards

02/02/2023

Esce sconfitto il Rapallo dal confronto con la capolista Sis Roma, che al centro sportivo "Babel" di Roma si impone con il risultato di 14-8. Le padrone di casa partono subito forte, il Rapallo reagisce trascinato dalla tripletta e da una prestazione super del centroboa abruzzese Gaia Apilongo. Le capitoline costruiscono la propria vittoria con una grande prova difensiva, che spesso imbriglia l'attacco gialloblu, e con il cinismo delle proprie bocche da fuoco, Ranalli su tutte con cinque reti. Le ragazze di coach Antonucci provano a restare in gara mandando in goal anche: il capitano Gitto, Marcialis, Zanetta, Cabona e Rossi, ma devono arrendersi allo strapotere delle romane che a metà gara realizzano un break di 5 a 0 che risulterà decisivo. La Sis dimostra ancora una volta di essere una formazione fortissima, in grado di inanellare undici vittorie in altrettante partite, tuttavia non sfigurano le rapallesi, fare otto reti alla Roma nell'attuale stato di forma non è impresa semplice per nessuno.

Il coach Luca Antonucci si sofferma sulla trasferta di Roma: "Partita difficilissima contro una formazione che punta spedita allo scudetto e alla Champions. Da neopromossa con tante giovani in squadra era un impresa ardua, credo che le ragazze non abbiano sfigurato e con qualche disattenzione in meno potevamo tenere viva la partita più a lungo. Rimane una gara importantissima per noi perchè ha evidenziato alcuni nostri difetti indicandoci la direzione in cui dobbiamo lavorare. C'è tanto da fare e dobbiamo iniziare da subito perchè sabato ospiteremo il Trieste in quello che sarà uno degli appuntamenti più importanti del campionato".

Esordisce così una delle protagoniste del match, Irene Rossi: "E' stata una partita molto fisica ed impegnativa sotto tutti i punti di vista. Sapevamo che non sarebbe stato affatto facile perchè dovevamo affrontare la capolista in trasferta. Ci abbiamo provato, resta il rammarico per qualche imprecisione di troppo e per alcuni errori di disattenzione, tutte situazioni che a questi livelli, soprattutto con determinate squadre, si pagano ma è proprio da queste partite che si può imparare e provare a migliorarsi". La prossima giornata di campionato vedrà il RPN affrontare alla "Poggiolino" la Pallanuoto Trieste, una partita che, classifica alla mano, diventa un passaggio fondamentale per il prosieguo del campionato di entrambe le formazioni. Dello stesso avviso la giovane attaccante Rossi (classe 2005) che non difetta in personalità e prova a caricare l’ambiente: "Sabato prossimo ospiteremo la Pallanuoto Trieste, in una delle partite più importanti e cruciali della stagione. Trieste è una squadra molto forte che sta dimostrando tanto in questo campionato, quindi dovremo farci trovare preparate. Sicuramente scenderemo in acqua per non ripetere la stessa partita dell'andata anzi per portare a casa questi tre punti pesantissimi. Sabato sarà una vera battaglia e non vediamo l'ora di poterla giocare davanti ai nostri tifosi, daremo il massimo lottando dall’inizio alla fine".

Tanti i temi che infiammano la vigilia del match tra Rapallo PN e PN Trieste: tre punti dall'enorme peso specifico, volontà di rialzarsi subito dopo le sconfitte subite nell'ultima di campionato per mano di Sis ed Ekipe, in casa Rapallo è forte la voglia di rivalsa dopo la sconfitta dell'andata, così come il proposito di conferma delle alabardate. Ci aspettiamo quindi una partita combattutissima, un'autentica battaglia sportiva, una sfida dove saranno fondamentali anche carattere e mentalità, la capacità di andare oltre le difficoltà ed i propri limiti, di lottare dall'inizio alla fine. Alla partita contro le orchette la punta di diamante della formazione gialloblu Roberta Bianconi arriverà caricata da una prestigiosa nomination: l'esperta giocatrice, infatti, è candidata al LEN Awards 2022, il principale premio che la federazione internazionale assegna ai migliori atleti maschili e femminili dell'anno solare nelle discipline acquatiche. Insieme a Robi Wan Kenobi presenti la stella greca Eleftheria Plevritou dell'Olympiakos, l'ungherese Rita Keszthelyi Nagy, la spagnola Judith Forca e l'olandese Brigitte Sleeking. Tra gli uomini Italia rappresentata dal recchelino Giacomo Cannella. E' possibile votare (il voto del pubblico conterà per il 30% contro il 70% di giuria LEN e comitato tecnico) al seguente LINK.

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, bilancio positivo per l'Under 18 della RN Arechi. Apicella: "Grato per la fiducia, miglioramenti costanti"

Terminata ormai da quasi due mesi la stagione della prima squadra, in casa BricoBros Arechi è tempo di bilanci anche sul fronte settore giovanile. Particolarmente...

Pallanuoto, l'Italia supera d'autorità l'ostacolo Romania e vola ai Quarti dei Mondiali Under 16

Soffre, alza la testa e vince di giustezza l'Italia che batte la Romania nel match valido per gli Ottavi di finale dei Mondiali Under 16 in corso di svolgimento a Malta e...

Pallanuoto, passaggio di consegne in casa Napoli Lions: Scotti Galletta smette e diventa president-coach

Ancora non smaltiti tutti i festeggiamenti per la storica promozione in A2, in casa GLS Napoli Lions è già tempo di guardare al futuro. Come già...

Pallanuoto Paralimpica, la GLS Napoli Lions fa il bis: secondo Scudetto per i partenopei

Domenica 16 giugno alla piscina "Scandone" di Napoli è calato il sipario sulla quarta edizione del campionato italiano di Serie A di Pallanuoto Paralimpica. L'edizione...

Salernitana, continuano gli stage per la nuova stagione del vivaio. Le date di inizio dei vari campionati

Altra calda settimana di programmazione e fine tornei, non solo per le temperature bollenti, in casa Salernitana sul fronte giovanile. Dal punto di vista del calcio giocato, una...

Pallanuoto, dopo Marletta anche capitan Palmieri saluta l'Orizzonte: sarà derby greco tra le due

Quello conquistato in gara 3 con il Plebiscito Padova a Nesima sarà l'ultimo titolo di una storia infinita insieme, arrivata all'atto conclusivo. Dopo Claudia Marletta...

Pallanuoto, Mondiali Under 16: l'Italia esce fuori alla distanza e travolge anche la Georgia

Si chiude con un'altra netta affermazione la prima fase dei Mondiali Under 16 in corso di svolgimento a Malta per l'Italia di Federico Mistrangelo. Georgia battuta 17-7 e...

Pallanuoto, B femminile: Tolentino ai play-off da seconda. Moie e Canottieri Milano travolgenti. Convince il baby Sori

Ultimi scampoli per l'infinita regular season spezzatino del campionato di Serie B femminile. Si continua a giocare in due gironi. In Lombardia la penultima giornata si snoda su...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?