Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, A1 femminile: al Plebiscito il posticipo col Bogliasco. La Top 7 dell'undicesima giornata

31/01/2023

Nel posticio dell'undicesima giornata del campionato di Serie A1 femminile, seconda di ritorno, il Plebiscito Padova batte il mai rinunciatario Bogliasco 16-7 e torna da solo al secondo posto della classifica con 30 punti; a -3 dalla capolista Sis Roma, sempre più salda al comando dopo il successo contro un buon Rapallo, e +3 sulle Campionesse d'Italia de L'Ekipe Orizzonte, vittoriose con autorità sabato a Nesima contro la Pallanuoto Trieste nella sfida tra grandi ex. L'appendice del martedì è anche il derby tra le sorelle Alessia, 29 anni numero 7 del Padova che fa doppietta e Giulia Millo, 24 anni numero 6 del Bogliasco che segna un goal. Le due attaccanti pareggiano il conto dei tiri dai 5 metri falliti (uno a testa parati dai rispettivi portieri avversari) al quale si aggiunge quello fallito da Queirolo. Top scorer dell'incontro l'ungherese Valyi con un poker, tripletta per la canadese McKelvey, doppiette per Casson, Citino e Barzon. Tra le levantine buona prestazione delle tricolori Under 18 Lombella e Cavallini, quest'ultima fresca di compleanno. Un goal a testa anche per Di Maria, Spampinato, Cuzzupè e Rogondino. La partita era stata rinviata per l'impegno europeo del Padova, che sabato nell'andata dei Quarti di finale di Euro Cup ha vinto con il Lille 12-10. Nelle altre gare del torneo tricolore, spiccano in quota salvezza i roboanti successi di RN Bologna e RN Florentia: le emiliane in casa con un irriconoscibile Como Nuoto Recoaro e le toscane in trasferta contro una Brizz in difficoltà e agganciata all'ultimo posto dalle ragazze di Andrea Posterivo, a tre punti da Rane Rosa e fiorentine. Di seguito la Top 7 ed il Best Goal del week-end allungato:

TOP 7 A1 FEMMINILE - 11a GIORNATA

Emalia EICHELBERGER (Sis Roma): Se il rendimento delle capitoline è così alto e consente di finalizzare con impressionante frequenza il merito è inevitabilmente anche dalla fase difensiva dove spicca la crescita costante dell'estremo difensore hawaiano che contro il Rapallo si esibisce in una serie di interventi mirabolanti, dimostrando presenza e attenzione oltre a riflessi di spessore. Brillante

Vanda VALYI (Plebiscito Padova): Il talento cristallino della Nazionale magiara sta prendendo sempre più confidenza con il campionato italiano ed è pronta a fare la tanto auspicata differenza da parte del club veneto nel momento clou della stagione. La quaterna rifilata al Bogliasco con tante giocate di qualità e movimento intelligente senza palla è un buon antipasto. Sicura

Irene LANDI (RN Florentia): Ottava rete consecutiva per la mancina gigliata grazie alla doppietta in terra etnea che tramortisce le speranze, già residue, di rimonta della Brizz e conferisce ulteriore autostima alla sua squadra dopo un periodo non facile. Letale in superiorità numerica, si fa trovare sempre al posto giusto al momento giusto. Una certezza costante per Alek Cotti. Incisiva

Chiara RANALLI (Sis Roma): Cinquina da urlo, così come un prodigioso recupero difensivo sulla concittadina Apilongo che trasforma in una fulminea ripartenza. Prestazione totale della pescarese che non lesina giocate strappa applausi al pubblico come una calibrata palomba con cui suggella un sabato da assoluta protagonista. Il ripiegamento difensivo testimonianza dei frutti del lavoro mirato con Capanna per limare sempre più il suo profilo tecnico. Scatenata

Elena ALTAMURA (RN Bologna): Seppellisce il Como con una spettacolare quaterna. Nelle ultime partite sta ritrovando la forma e soprattutto la fiducia dei tempi migliori, quelli che hanno indotto la ds felsinea Gambardella a puntare su di lei per conquistare la salvezza. Illegibile per la difesa delle Rane Rosa, sfrutta al meglio le sue caratteristiche sia dal perimetro che in ripartenza, non disdegnando anche assist. Rinata

Alice WILLIAMS (L'Ekipe Orizzonte): L'australiana si conferma il miglior innesto stagionale possibile per le rossazzurre, divenendo il principale riferimento in termini di finalizzazione e compensando le normali ingenuità delle più giovani. Con le big storiche non al meglio della condizione, si carica sulle spalle la squadra con autorità, qualità e quantità. Aumenta il proprio bottino di reti con un altro poker. Macchina perfetta

Gaia APILONGO (Rapallo): Al cospetto della miglior difesa del campionato, lotta senza risparmiarsi mai ai 2 metri e riuscendo anche da sola a mettere in difficoltà quando possibile l'arcigna retroguardia giallorossa ed il suo asfissiante pressing. E' senza dubbio una delle migliori interpreti del ruolo e una figura fondamentale per gli equilibri della squadra, esce dal "Babel" con una tripletta tutta farina del suo sacco. Lottatrice 

BEST GOAL

Veronica PERNA (RN Bologna): Un missile acqua-aria per esaltare ancor di più la miglior prestazione stagionale delle rossoblu dopo quella di Firenze. Non da meno anche l'arcuata parabola con cui si mette in proprio facendo dimenticare il precedente errore dai 5 metri. Il capitano c'è e lascia la sua firma. Pimpante

 

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, il Pescara riapre le "Naiadi" portando i Muri Antichi alla bella. Lions beffati ai rigori. In finale Bari, Metanopoli, Piacenza e Aragno

A ritmo serrato i play-off di Serie B. Mercoledì 22 maggio si sono giocate le gare 2 di Semifinale e ben cinque verdetti sono stati emessi. Insieme al Circolo Nautico...

Pallanuoto, il Cosenza allunga progressivamente e festeggia la salvezza. Locatelli giù a testa alta

Lo scorso anno di questi tempi preparavano le finali play-off che le avrebbero portate in tandem in massima serie. Questa sera una delle due quell'A1 tanto sudata e sognata la...

A 20 anni dall'addio al calcio Roberto Baggio torna in campo a Salerno per l'Operazione Nostalgia

Sembrava un sogno, ora è realtà: Roberto Baggio farà parte della grande festa in programma il prossimo 8 giugno allo stadio "Arechi" di Salerno e poi il 7...

Pallanuoto, l'infinita saga Orizzonte continua nel ricordo di la Delfa. Miceli: "Lo Scudetto più difficile". Palmieri: "Continueremo a fare la storia"

Campione d'Italia per la ventiquattresima volta, quinta consecutiva. Continua la saga tricolore de L'Ekipe Orizzonte (foto DBM) che batte il Plebiscito Padova 14-12 in gara...

Pallanuoto, L'Ekipe Orizzonte vince le resistenze del Plebiscito e porta a casa il 24esimo Scudetto

Un trionfo nel ricordo di Giuseppe La Delfa onorato da una speciale maglia celebrativa. L'Ekipe Orizzonte è campione d'Italia per la 24esima volta superando in gara 3 un...

Pallavolo, presentata la Festa regionale Volley S3: storico evento a Piazza della Libertà tra sport ed inclusione

Mercoledì mattina presso la Sala del Gonfalone del Comune di Salerno si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della Festa regionale Volley S3 in programma...

Boxe, Aziz Abbes Mouhiidine si prepara alle Olimpiadi trionfando alla Iba Champions Night

Ritorno in pompa magna per Aziz Abbes Mouhiidine, il pugile originario di Mercato S. Severino, protagonista alle prossime Olimpiadi di Parigi 2024, che sabato sera ha trionfato...

Karate, il baby talento sanseverinese Antonio Moffa campione regionale dei pesi leggeri

Sugli scudi il dodicenne Antonio Moffa della palestra Olympic Planet di Mercato San Severino, che è riuscito ad imporsi nella categoria dei pesi leggeri al campionato...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?