Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallavolo, Salerno Guiscards ko a testa alta contro il Molinari Napoli. Ingaggiata l'esperta Tenza

31/01/2023

Si apre con una sconfitta al tie break il girone di ritorno della GLS Salerno Guiscards che, nel match interno contro il Molinari Napoli, riesce a conquistare solo un punto, al termine di una sfida equilibrata e combattuta. In casa GLS, coach Cacace schiera sin dall’inizio l’ultimo grande colpo di mercato messo a segno dal sodalizio caro al presidente Pino D’Andrea, ovvero la palleggiatrice Maria Tenza. Giocatrice che non ha certo bisogno di presentazioni, il cui inserimento in campo regala alla squadra maggior sicurezza e personalità. Infatti, le foxes partono bene, forzando soprattutto al servizio. Piovono ace, con Pierro e Pucci implacabili dai nove metri, nel campo delle avversarie, mentre funziona subito alla grande l’intesa tra Tenza e le due centrali, Sergio e Salzano. Nel primo set si vedono tutte le potenzialità della GLS Salerno Guiscards che, infatti, va a chiudere in scioltezza il parziale con il punteggio di 25-18. Nel secondo set, calata l’incisività in battuta e complice qualche errore di troppo in ricezione, la gara è decisamente più equilibrata.

Il Molinari prende coraggio e si porta sul più 3, 10-13. La GLS, trascinata da Pucci, alla miglior prestazione stagionale con 21 punti, resta in scia ma non riesce a ricucire lo svantaggio, subendo l’allungo finale delle ospiti che chiudono 18-25. Nel terzo set, la squadra di coach Cacace parte subito forte, portandosi, grazie al servizio di Iannone, avanti 8-2. Il Molinari restituisce il break, ritrovando la parità a quota 10. Nonostante gli ingressi di Verdoliva per Chiappa e Petrosino per Sergio, l’andamento del set è identico al precedente con allungo finale del Molinari per il 21-25 finale. Nel quarto set con i punti di Salzano e Pucci la GLS Salerno Guiscards parte subito forte, con Coppola in campo, portandosi avanti 10-3. Il Molinari non riesce a reagire e le foxes vanno a chiudere 25-15. Nel tie break regna sovrano l’equilibrio, fino all’allungo delle ospiti che dal 9-9 infilano tre punti consecutivi prima di andare a chiudere 10-15 con un due ace consecutivi della centrale De Caprio. Per la GLS rammarico e un solo punto che consente, in ogni caso, di salire, dopo il terzo tie break stagionale perso, a quota nove in classifica. Nel prossimo turno Tenza e compagne saranno di scena sul campo della Partenope, fanalino di coda ancora a secco di punti.

IL NUOVO INGAGGIO

Non ha certo bisogno di presentazioni, basta davvero solo il nome. Maria Tenza è una nuova giocatrice della GLS Salerno Guiscards. Un vero e proprio colpo di mercato del sodalizio del presidente Pino D’Andrea che ha trovato l’accordo con la palleggiatrice, classe 1985, che rappresenta un vero e proprio lusso per la Serie C. In carriera, la giocatrice originaria di Eboli ha vinto tanto, campionati di B1, B2 e naturalmente Serie C, l’ultimo dei quali con la maglia dell’Accademia Benevento. Classe da vendere, personalità ed esperienza fanno di Maria Tenza un rinforzo di lusso per la squadra di coach Paolo Cacace. Subito in campo contro il Molinari, sabato scorso, Tenza, maglia numero 12, ha subito conferito alla squadra maggior sicurezza, mettendo a segno anche un paio dei suoi tipici punti che hanno davvero fatto infiammare la palestra Senatore. Il campo, la Pallavolo, d’altronde, fanno parte della sua vita e dopo qualche mese di stop, non ha saputo dire di no al richiamo del Volley: «Per smettere c’è sempre tempo - ha dichiarato la palleggiatrice Maria Tenza - ma non ho resistito soprattutto al richiamo di amici e persone che conosco da tempo e che mi hanno chiesto una mano. La Pallavolo fa parte di me e quando chiama non posso che rispondere». All’esordio è arrivato contro il Molinari un ko al tie break.

La classifica si è mossa per la GLS Salerno Guiscards con un punto che può anche essere di ripartenza in vista del girone di ritorno appena iniziato: «Accontentarmi non è una mia prerogativa. Sono dispiaciuta perché avrei voluto dare un contributo più consistente e portare tre punti a casa. Sarebbe stato bello per la squadra anche come mio regalo alla società. In ogni caso c’è tempo per recuperare. Sicuramente c’è tanto su cui lavorare, mancano tante cose, ma dopo soli due allenamenti non è facile entrare in sintonia con un gruppo molto giovane che ha bisogno di allenarsi tanto per migliorare e per quanto posso fare darò sicuramente una mano. Spero che loro approfittino di me, per quello che posso dare, per la mia esperienza come io ho avuto tante compagne che mi hanno insegnato ed ispirato». Dopo aver vinto tanti campionati, Maria Tenza per la prima volta in carriera si trova a lottare per un altro obiettivo, ovvero quello di centrare la salvezza il prima possibile per poi chiudere la stagione in tranquillità, gettando basi importanti per la prossima stagione: «Rispetto alle mie altre esperienze, la classifica diversa è un’altra bella sfida. Non mi era mai capitato in carriera, ma credo che se le ragazze prendono un po’ di fiducia, la salvezza è garantita, al di là della mia presenza sul terreno di gioco. Personalmente il mio obiettivo è continuare a divertirmi. La Pallavolo mi tiene viva. Anche in questi mesi in cui non ho giocato, ho visto video, partite, senza staccare mai. Il mio addio ufficiale alla pallavolo non ci sarà mai. Poi è naturale che ci possano essere obiettivi di vita differenti da raggiungere ma fino a quel momento staccarmi dalla Pallavolo è impossibile».

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallavolo, il timbro salernitano nell'impresa promozione della Vesuvio Oplonti: le ragazze di Alminni volano in B1

C'è un pezzo di Pallavolo salernitana nel trionfo della Vesuvio Oplonti che, superando in una finale play-off vietata ai deboli di cuore l'Ariete Pallavolo Prato, ha...

Football Americano, gli Eagles Salerno archiviano il campionato con un successo e avviano nuovo reclutamento

Si è conclusa al quinto posto del girone A il campionato 2023/24 di Terza Divisione (Nine Football League) da parte degli Eagles Salerno, unica espressione provinciale di...

Hockey su pista, la Roller Salerno festeggia la salvezza. L'Under 19 chiude la stagione alle finali nazionali

Si è conclusa la stagione 2023/2024 della Roller Salerno con la conclusione sia del campionato di Serie B che di Serie A2. La compagine granata si è assicurata la...

Calcio salernitano in fermento, inizia l'era Cardillo a Pagani. Titolo del Giffoni Sei Casali verso Battipaglia. Scafatese in D

E' appena iniziata la calda stagione dei trasferimenti di titoli, fusioni e fallimenti sportivi. A movimentare il calcio dilettantistico regionale oltre alle società...

Juniores Nazionale, la Cavese demolisce il Cynthialbalonga e vola in finale Scudetto

Una fantastica Cavese vendica con gli interessi il ko dell'andata al "Simonetta Lamberti" e, ribaltando tutto con un perentorio 0-4 ad Albano Laziale, supera l'ostacolo...

Pallanuoto, la Copral agguanta sul pari lo Sporting Club Salerno: la promozione in B si deciderà a Catania

Termina con uno spettacolare 9-9 il match d'andata della finale play-off del campionato di Serie C tra lo Sporting Club Salerno, seconda del raggruppamento Puglia-Campania, e la...

Calcio a 5, Mama San Marzano nel segno della continuità: si riparte da mister Mele

Sarà ancora Giuseppe Mele il tecnico della prima squadra del Mama Futsal San Marzano per la stagione 2024/25 che vedrà la compagine granata ai nastri di partenza...

Calcio a 5, storico double per il Santa Marina: i costieri campioni provinciali Under 17 e Under 15

Una doppietta storica è arrivata a conclusione di una cavalcata trionfante. Il Santa Marina si laurea campione provinciale di Calcio a 5 Under 15 e Under 17 mettendo a...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?