Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, al Napoli Lions la sfida al vertice. La Basilicata impone il pari al Nuoto 2000, X anche per il San Mauro. Bari sogna in grande

30/01/2023

Entra nel vivo il campionato di Serie B maschile. Nel girone 4, dove il Circolo Nautico Salerno torna immediatamente al successo sull'Ortigia Academy, finisce con un successo della GLS Napoli Lions l'anticipo del sesto turno che vede i partenopei imporsi 10-8 sulla RN Arechi, al termine di una sfida spettacolare caratterizzata da una cornice di pubblico fantastica. Partenza sprint per i padroni di casa che colpiscono nelle prime due superiorità numeriche con le deviazioni dal palo di capitan Scotti Galletta e Santamaria. Al rigore realizzato dalla parte opposta da Gregorio, risponde nuovamente Silipo con una bella conclusione da post 4. Nella seconda frazione gli ospiti con un parziale di 0-2 siglato da De Sio e Longo si riportano sulla parità in meno di un minuto, subendo tuttavia la seconda rete personale di Silipo dal perimetro. Al goal del pareggio di Ragosta, reagiscono nuovamente i Lions che tornano in vantaggio grazie al rigore realizzato da Telese. Pochi minuti dopo è lo stesso Telese a ripetersi dai cinque metri a causa dell’espulsione per brutalità fischiata ai danni di Vuolo. Nonostante la superiorità numerica per quattro minuti, i padroni di casa subiscono il secondo goal di Ragosta che riduce il divario tra le due formazioni a una sola rete, salvo poi riportarsi sul doppio vantaggio grazie alla seconda deviazione dal palo di Scotti Galletta. A metà gara il punteggio recita 7-5 in favore dei ragazzi guidati da mister Galasso. Dopo l'intervallo lungo i partenopei calano un po' in fase offensiva e non riescono ad allungare nel punteggio. È brava la squadra ospite ad approfittarne prima con Gregorio e poi con Iannicelli allo scadere del terzo quarto, riportando così il risultato in perfetta parità. Il quarto periodo è un continuo susseguirsi di capovolgimenti di fronte, finchè non sono i Lions a passare in vantaggio con la conclusione dal lato cattivo di Ronga. A un minuto dal termine De Sio realizza la sua seconda rete personale che sembra condurre definitivamente la partita in parità, ma Telese dalla parte opposta trova un angolo quasi impossibile che fa impazzire la piscina "Scandone". Nell’ultima azione del match gli ospiti, portando anche l'estremo difensore Milione in attacco, sprecano l'opportunità di pareggiare in extremis, ed è così gioco facile per Malandrino siglare la rete finale del 10-8 che porta la GLS Napoli Lions al secondo posto in classifica, a soli due punti di distanza dalle prime due della classe. Nelle altre gare la RN L. Auditore Crotone conferma il pronostico della vigilia liquidando con un largo 22-4 la Brizz con Zovko, sestina, e Tkac, pokerissimo, in grande spolvero. Vittoria importante per i Muri Antichi che, sorretti dalla quaterna di Nifosì, superano 11-6 l'ostacolo Polisportiva Acese cui non basta la vena realizzativa di Riolo (poker anche per lui). Nella bagarre salvezza altra affermazione fondamentale per l'Unime di Francesco Misiti che passa (13-16) alla "Scuderi" con la Triscelon Etna mettendosi a distanza di sicurezza dalle pericolanti.

Nel girone 3 ottima prestazione da parte della Giokids Basilicata 2000 che costringe al pari la capolista Nuoto 2000, fino ad oggi sempre vincente nelle precedenti cinque uscite. Ci riesce la formazione di coach Bruschini con una prova di orgoglio, tenacia e capacità di reagire ai momenti di maggiore difficoltà. L'ultimo a un minuto dalla fine quando un rigore discusso di Ruocco, ex di giornata, sembrava aver indirizzato definitivamente la sfida dalla parte della squadra guidata da Scognamiglio, ma sul ribaltamento di fronte lo schema in superiorità finalizzato da Orlandino regala un punto d'oro ai biancoverdi, che proseguono nella loro striscia positiva.  Nel secondo quarto entra in acqua una squadra diversa: Pasca (top scorer dei suoi con un poker) e Manuel Occhiello trascinano i compagni ad un break di 5-1 (6-4), prima che una doppia magia di Parisi dal centro permetta alle squadre di andare all'intervallo lungo sul 6-6. L'equilibrio non cambia neanche nei secondi 16'. Si gioca punto a punto, con un Ruocco implacabile dal perimetro (cinque reti per lui) e una Giokids finalmente incisiva anche con l'uomo in più. Trovano spazio nel tabellino dei marcatori anche i due mancini Sciubba e Di Costanzo, prima del botta e risposta finale (11-11). I partenopei di patron Lucarelli vengono agganciati in vetta alla classifica dalla sempre più convincente e spumeggiante Waterpolo Bari, corsara a domicilio con il fanalino di coda Fiorillo Academy (5-10) sull'asse Foglio-Sifanno-Armenise e galletti che sognano in grande. Sotto di tre reti e con il fardello di due rigori falliti, il San Mauro riesce ad impattare in casa dell'Aquademia (8-8) con una poderosa rimonta finale concretizzata dalle reti di Guadagni (2), Mele e Varavallo che riportano sulla terra i veliterni, esaltati dalle quattro reti di Raffaelli. Al Foro Italico il CC Lazio s'impone sul Club Aquatico al termine di una partita ricca di goal (17-13) mentre nel match serale la Libertas Roma Eur con un perfetto secondo parziale piega il Villa York (5-9), scavalcandolo in classifica e agguantando contestualmente sanmaurini e lucani.

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Longobarda Salerno verso la vittoria a tavolino, sospeso lo scontro diretto con l'Angels Episcopio

Il match clou della penultima giornata del girone G di Seconda Categoria tra Angels Episcopio e Longobarda Salerno, vede l'arbitro sospendere le ostilità al 47' del primo...

Salerno Guiscards, l'ultima casalinga si chiude con un pareggio: l'Atletico San Valentino guadagna un punto a Casignano

Termina in parità l’ultima gara casalinga della stagione della Salerno Guiscards. Al Nuovo Centro Sportivo di Casignano, contro l’Atletico San Valentino i...

Olympic Salerno-Cava United 1-3. I metelliani chiudono con un successo, ultima casalinga amara per i colchoneros

Nel penultimo turno, ultimo casalingo, del girone G di Prima Categoria, l'Olympic Salerno cede al Cava United (1-3) venendo contestualmente superata dai metelliani al settimo...

Centro Storico Salerno, pari e patta sul campo del S. Egidio: salvezza più vicina

Nel penultimo turno della regular season del girone D del campionato regionale di Promozione, il Centro Storico Salerno strappa un pari d'oro allo "Spirito" contro il S. Egidio...

Salernum Baronissi trafitto nel finale dalla Pro Sangiorgese, i rossoblu tornano in corsa per la salvezza

E' un goal nel finale a decidere il confronto tra Salernum Baronissi e Pro Sangiorgese e valido per il trentaduesimo turno del girone B del campionato di Eccellenza. Gli ospiti...

Giffoni Sei Casali, sconfitta all'inglese sul campo della Scafatese

Il Giffoni Sei Casali esce sconfitto 2-0 dal "Vitiello" di Scafati contro i padroni di casa della Scafatese che, con i tre punti conquistati, inseguono il Castel San Giorgio...

Sarnese, il double è servito: il pari con la Virtus Avellino vale il ritorno in D. Farina ed Evacuo: "Ambiente ideale per fare calcio"

Basta il pari ad occhiali (0-0) in casa della Virtus Avellino per consentire alla Sarnese con due giornate d'anticipo di centrare la tanto agognata promozione in Serie D. La...

Pallanuoto, il derby tricolore parla patavino: il Plebiscito Padova vince le resistenze triestine e trionfa in Euro Cup

Parla patavino il derby del Triveneto che assegna il primo titolo continentale per club al femminile. Il Plebiscito Padova supera 10-8 la Pallanuoto Trieste nell'ultimo atto...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?