Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, la RN Salerno sfiora di nuovo l'impresa a Trieste poi Inaba lancia i giuliani verso la vittoria

28/01/2023

Sfiora nuovamente l'impresa in terra giuliana la Check Up RN Salerno che, come l'anno scorso, conduce per larghi tratti dell'incontro poi si fa infilare nel finale dalla Pallanuoto Trieste. Vittoria sofferta e importante per i padroni di casa. Alla "Bruno Bianchi", nella prima giornata di ritorno del campionato di Serie A1 maschile, la squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping ha superato i giallorossi per 10-8. I ragazzi di Daniele Bettini conquistano tre punti preziosi per conservare il quarto posto in classifica e per mantenere le distanze immutate sulle dirette rivali nella corsa ai play-off.  Gli ospiti iniziano meglio e sfruttano bene l'uomo in più. Barroso e Luongo fanno 0-2 dopo 2'30'', Vrlic accorcia in superiorità dal palo, Luongo trasforma con freddezza il rigore del +2. Trieste reagisce e rimette le cose a posto con la controfuga di Razzi e la stoccata di capitan Petronio in superiorità a 5'' dalla fine del tempo (3-3). Il Salerno irretisce le manovre offensive degli alabardati. Nel secondo periodo i salernitani tornano di nuovo sul +2 con le reti di Bertoli e Barroso su rigore, a 17'' dal cambio di campo Mladossich chiude una manovra in superiorità col diagonale che vale il 4-5. Gara complicata per i locali.

Nel terzo periodo i ritmi tornano ad alzarsi. Bertoli in superiorità rimette 2 goal di distanza tra le compagini (4-6), Razzi accorcia sempre con l'uomo in più, poi si scatena Inaba. Il numero 10 nipponico segna tre goal uno dietro l'altro, su rigore (guadagnato da Bego) e in superiorità per il primo vantaggio interno (7-6 a 4'38'' dalla fine del tempo). Barroso trova il 7-7, Inaba è preciso dal perimetro e spinge Trieste avanti. Battaglia nel quarto periodo dove per la Rari (già priva del mancino Gallo sin dall'inizio), proprio come l'anno scorso, è fatale l'uscita per limite di falli di Esposito. Valentino colpisce dalla distanza per il doppio vantaggio interno, Parrili accorcia, Bini tira all'improvviso e mette dentro il 10-8. Tre reti nel giro di appena 40'' e dopo non si segna più, Oliva sventa il possibile -1 dei giallorossi e alla sirena il pubblico della "Bianchi" può tirare un sospiro di sollievo.

"Complimenti alla RN Salerno - dichiara il ds triestino Andrea Brazzatti - noi eravamo un po' troppo nervosi, ci prendiamo i tre punti e guardiamo avanti". "Non sono troppo soddisfatto della prestazione - spiega l'allenatore Daniele Bettini - ad un certo punto ho temuto che non l'avremmo spuntata. Siamo stati bravi a ritrovarci nel corso del match, per evitare rischi queste partite vanno affrontate con maggiore concentrazione". Sul fronte salernitano c'è rammarico per l'impresa sfiorata: "Abbiamo giocato con carattere ed intensità. Mancava Gallo ed avevamo qualche giocatore influenzato. - spiega coach Matteo Citro - Siamo arrivati stanchi nella fase decisiva della partita dove abbiamo sbagliato delle conclusioni che potevano farci uscire dalla "Bianchi" con un risultato positivo". 

PALLANUOTO TRIESTE-CHECK UP RN SALERNO 10-8
PALLANUOTO TRIESTE: P. Oliva, D. Podgornik, R. Petronio 1, I. Buljubasic, Vrlic 1, G. Valentino 1, I. Bego, M. Mezzarobba, A. Razzi 2, Y. Inaba 3, G. Bini 1, A. Mladossich 1, F. Ghiara. All.: Bettini
CHECK UP RN SALERNO: G. Taurisano, M. Luongo 2, U. Esposito, C. Sanges, G. Siani, D. Gallozzi, M. Tomasic, S. Maione, G. Parrilli 1, Z. Bertoli 2, A. Barroso Macarro 3, D. Pica, G. Vassallo. All.: Citro
ARBITRI: Brasiliano e Nicolai
NOTE: Parziali 3-3, 1-2, 4-2, 2-1. Usciti per limite di falli Bini (T) ed Esposito (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Trieste 5/10 + un rigore e Salerno 4/9 + 2 rigori.

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Longobarda Salerno verso la vittoria a tavolino, sospeso lo scontro diretto con l'Angels Episcopio

Il match clou della penultima giornata del girone G di Seconda Categoria tra Angels Episcopio e Longobarda Salerno, vede l'arbitro sospendere le ostilità al 47' del primo...

Salerno Guiscards, l'ultima casalinga si chiude con un pareggio: l'Atletico San Valentino guadagna un punto a Casignano

Termina in parità l’ultima gara casalinga della stagione della Salerno Guiscards. Al Nuovo Centro Sportivo di Casignano, contro l’Atletico San Valentino i...

Olympic Salerno-Cava United 1-3. I metelliani chiudono con un successo, ultima casalinga amara per i colchoneros

Nel penultimo turno, ultimo casalingo, del girone G di Prima Categoria, l'Olympic Salerno cede al Cava United (1-3) venendo contestualmente superata dai metelliani al settimo...

Centro Storico Salerno, pari e patta sul campo del S. Egidio: salvezza più vicina

Nel penultimo turno della regular season del girone D del campionato regionale di Promozione, il Centro Storico Salerno strappa un pari d'oro allo "Spirito" contro il S. Egidio...

Salernum Baronissi trafitto nel finale dalla Pro Sangiorgese, i rossoblu tornano in corsa per la salvezza

E' un goal nel finale a decidere il confronto tra Salernum Baronissi e Pro Sangiorgese e valido per il trentaduesimo turno del girone B del campionato di Eccellenza. Gli ospiti...

Giffoni Sei Casali, sconfitta all'inglese sul campo della Scafatese

Il Giffoni Sei Casali esce sconfitto 2-0 dal "Vitiello" di Scafati contro i padroni di casa della Scafatese che, con i tre punti conquistati, inseguono il Castel San Giorgio...

Sarnese, il double è servito: il pari con la Virtus Avellino vale il ritorno in D. Farina ed Evacuo: "Ambiente ideale per fare calcio"

Basta il pari ad occhiali (0-0) in casa della Virtus Avellino per consentire alla Sarnese con due giornate d'anticipo di centrare la tanto agognata promozione in Serie D. La...

Pallanuoto, il derby tricolore parla patavino: il Plebiscito Padova vince le resistenze triestine e trionfa in Euro Cup

Parla patavino il derby del Triveneto che assegna il primo titolo continentale per club al femminile. Il Plebiscito Padova supera 10-8 la Pallanuoto Trieste nell'ultimo atto...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?