Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Basket, dura sconfitta per la Virtus Arechi in casa della Luiss Roma

22/01/2023

Non la serata che tutti si aspettavano, che soprattutto serviva per provare a rimettere in piedi la stagione. In casa della Luiss Roma la Lars Virtus Arechi Salerno (gara trasmessa in diretta streaming sul canale Twich Italbasket) non riesce quasi mai a entrare in partita e così inizia nel peggiore dei modi il girone di ritorno (84-73). A nulla è servita l’esplicita richiesta fatta alla vigilia da coach Ponticiello, al Pala Luiss è proprio la difesa che tradisce i blaugrana. Certo in attacco le cose non vanno molto meglio, appena 28 punti segnati nel primo tempo, ma nella metà campo difensiva la Virtus è praticamente assente. Dopo aver annusato il problema con l’iniziale 10-3 firmato tutto Legnini-Pasqualin, nei minuti successi Ponticiello vede la sua squadra scivolare addirittura sotto di 21 lunghezze già al 10’ (31-10). I 10 rimbalzi di differenza, 14 a 4 a favore dei laziali, sono uno dei principali temi di inizio partita. Anzi, uno dei tanti. Perché in casa Salerno non funziona praticamente nulla dall’inizio alla fine. E così al termine dei quaranta minuti, dopo essere arriva al massimo sul -13 al 36', tocca fare i conti con una brutta e pesante sconfitta. 

LUISS ROMA-LARS VIRTUS ARECHI SALERNO 84-73 (31-10, 45-28, 68-50)
Luiss: Fallucca 16, Allodi 7, Barbon 4, Legnini 21, Invernizzi, Jovovic 10, Busca ne, Perotti 6, Pasqualin 17, Murri, Di Bonaventura 3, Tolino ne. Coach: Paccariè
Virtus: Birindelli 6, Laquintana 6, Beatrice, Zucca 10, Moffa 17, Peluso, Rinaldi 19, Capocotta ne, Donadoni 15, Sulina. Coach: Ponticiello
Arbitri: Berlangieri e Nonna. 

SETTORE GIOVANILE

A fare il punto della situazione in chiave settore giovanile è il responsabile Nicola Amato: "Siamo sempre più convinti che la strada intrapresa, grazie agli sforzi che non smette di fare la società, sia davvero quella giusta, la conferma arriva non solo dai risultati di squadra ma anche da quelli individuali con la crescita dei ragazzi che è sempre più evidente. Una crescita che è frutto dello straordinario lavoro di Enrico Cirillo e Daniele Serrelli, così come dei prof Tiziano Megaro e Andrea Dipino. Per quanto riguarda nello specifico il lavoro dell’Under 19 Eccellenza siamo davvero molto soddisfatti in quanto in estate avevamo rinnovato notevolmente il roster e quindi non era così scontato diventare subito squadra, ma siamo anche soddisfatti perché Sulina, Peluso e Capocotta sono sempre più dentro al progetto della Serie B, in tal senso prima Di Lorenzo e poi Ponticiello sono sempre stati di grande supporto, e perché tutti gli altri si stanno preparando a fare lo stesso tipo di percorso (contro Ruvo prima convocazione per Agosto dell'Under 17, ndr). Per quanto riguarda, invece, l'Under 17 Eccellenza siamo consapevoli del fatto che la qualificazione al girone Argento non era il nostro reale obiettivo, ma siamo ancora pienamente in corsa per raggiungere quello finale, l'accesso all'Interzona. Come per la 19, anche in questo caso l'apporto concreto che i vari under stanno dando alla Cestistica Sarnese in C Silver così come la convocazione di Esposito in Nazionale, conferma la bontà del lavoro del club che ha fatto una scelta ben precisa e cioè quella di giocare con un gruppo quasi interamente del 2007 e con il playmaker titolare (Esposito, ndr) del 2008. Perché questo? Perché vogliamo pensare al presente, ma soprattutto al futuro. Siamo convinti che le soddisfazioni continueranno ad arrivare". 

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Atletico Battipaglia, dopo la finale di Coppa arriva una storica qualificazione ai play-off

Il campionato dell'Atletico Battipaglia si conclude con un'affermazione di prestigio, contro la prima della classe, il Campagna, vincitore del girone H di Prima Categoria. Allo...

Real Filetta Pezzano, il sogno continua: i picentini volano ai play-off. Attesa per l'avversario

Obiettivo play-off raggiunto per il Real Filetta Pezzano che ha chiuso la regular season del girone G di Seconda Categoria superando 1-0 gli Aquilotti Irno. Tre punti che...

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 della diciassettesima giornata

Ultimi 32' in vista per il massimo campionato femminile, pronto ad emettere i suoi ultimi verdetti. In ottica play-off è già certa del primato L'Ekipe Orizzonte,...

Kant, a 300 anni per la pace perpetua

Kant, a 300 anni per la pace perpetua
Esattamente ieri si è festeggiato il trecentesimo anniversario della nascita dell'illustre filosofo Immanuel Kant.
Ma chi era...

Pallanuoto, i Muri Antichi difendono il primato. Ottava sinfonia per i Lions, il Cus Palermo vede i play-off. Unime salvo

Settima giornata di ritorno e terzultimo turno per il campionato di Serie B. Nel girone 4 torna alla vittoria la Giorgini Ottica Muri Antichi e lo fa con una goleada ai danni...

Pallanuoto, A2 femminile: alla Lazio l'ultimo pass play-off, Parma salvo con la Metanopoli ai play-out. Il Volturno chiude in vetta

Si è chiusa ufficialmente nel tardo pomeriggio di domenica la regular season del campionato di A2 femminile. Completato il quadro dei play-off con la Lazio, terza a Sud,...

Pallanuoto, la Roma Vis Nova denuncia episodi di razzismo ai danni di un proprio tesserato: "Siamo indignati"

La Rari Nantes Roma Vis Nova ha presentato alla Federazione Italiana Nuoto, nello specifico al Comitato Regionale Lazio, un esposto circa fatti molto gravi di razzismo, che si...

Pallavolo, la Salerno Guiscards non fa sconti: Agropoli Paestum battuta al tie break. Vitiello: "Vittoria dimostra forza del gruppo"

Non si ferma la corsa della GLS Salerno Guiscards. Con il primo posto aritmetico già in tasca, le foxes, in rimonta, al tie break, si aggiudicano il derby sul campo...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?