Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Salernitana superata all'inglese dal Napoli nel derby, Nicola: "Importante aver ritrovato compattezza". Spalletti: "Vinto di testa e tecnica"

21/01/2023

Un goal allo scadere del recupero del primo tempo di capitan Di Lorenzo e l'acuto del solito Osimhen agli albori della ripresa spalancano al Napoli le porte del successo nel derby dell'"Arechi". Uno 0-2 (foto Us Salernitana) che consente agli azzurri di consolidare il primato e rifarsi dalla clamorosa eliminazione in Coppa Italia ai rigori per mano della Cremonese. Discreta la reazione dei granata dopo il tracollo di Bergamo ed una settimana turbolenta: "Abbiamo dato tutto contro una squadra tecnicamente molto forte. - spiega mister Davide Nicola a fine gara come ripreso da SalernitanaNews - Non abbiamo subito i contropiedi che subivamo spesso ultimamente, siamo contenti di aver ritrovato compattezza. I ragazzi hanno dato tutto, con tanti giovani, abbiamo cercato di fare nostra partita. Ultimamente subiamo troppe ripartenze, facciamo fatica nell’uno contro uno e per noi era importante rallentare il ritmo del loro gioco. I centrali hanno contenuto bene Osimhen. Dispiace per l’uscita di Gyomber. Abbiamo commesso ancora qualche errorino, ma la compattezza è il mattoncino da portare avanti e su cui perseverare. Dia può giocare anche in un tridente, poi siamo passati al 4-4-2. Si sta portando qualche difficoltà per un problema alla caviglia. Abbiamo provato e proviamo tutto a seconda dell’avversario, ma la cosa importante è riprendersi dopo una sconfitta con tanti goal. Ora bisogna solo lavorare e andare avanti".

Soddisfatto il trainer della capolista: "Per vincere ci vogliono sia la tecnica che la testa. - commenta Luciano Spalletti - Queste partite possono essere condizionate dall’entusiasmo, dalla sufficienza o dalla troppa responsabilità. Bisogna gestilrle correttamente e giocare sempre bene a pallone per avere il giusto ritmo. Nel primo tempo la Salernitana ci aspettava, ma noi siamo andati troppo sulla trequarti senza trovare spazi. Rischivamo la ripartenza. Facendo possesso palla abbiamo fatto due giocate in velocità ed è cambiata l’inerzia dela partita. Nel secondo tempo abbiamo avuto più equilibrio, nel primo tempo dovevamo essere più velci. La giocata di Anguissa crea un’insidia nella difesa avversaria. Fino a quel momento eravamo stati troppo piatti. Se porti dieci giocatori al limite dell’area puoi essere pericoloso. Nel primo tempo siamo stati troppo molli. Abbiamo poi gestito bene i gol e abbiamo tenuto anche l’emotività. Abbiamo dimostrato di essere maturi gestendo il risultato, senza correre rischi".

Ad impedire una piccola gioia alla Salernitana ci ha pensato Alex Meret, provvidenziale con il riflesso che ha spinto sul palo la conclusione di Piatek: "Faceva molto freddo, era molto difficile rimanere concentrati. Abbiamo tenuto sempre in mano la partita, sono stato chiamato in causa poche volte. Sull’ultima occasione di Piatek sono rimasto in piedi fino all’ultimo e sono stato bravo ad andare giù veloce. Abbiamo fatto una grande partita, di pazienza, attenzione e maturità. Bravi a concretizzare le occasioni create e a concedere poco alla Salernitana. Giocando nel Napoli sai di venie chiamato poco in causa ma devi essere pronto. Sto cercando di fare del mio meglio, sono felice per la mia stagione e per quella della squadra. Devo solo continuare così. La classifica la guardiamo ma pensiamo partita dopo partita. Siamo solo a metà ma è ancora lunga. Dobbiamo continuare a fare gioco e macinare punti", ha concluso il portiere dei partenopei.

Il goal del vantaggio reca la firma di Giovanni Di Lorenzo: "Sapevamo che era una partita difficilissima, loro in difesa erano molto chiusi. - analizza il difensore della Nazionale - Ci voleva calma per far girare palla senza errori, siamo contenti. Siamo migliori tanto sotto l’aspetto della gestione della gara, ogni partita è difficile e stiamo mettendo l’atteggiamento giusto. Abbiamo raccolto una grande vittoria. È stato un bellissimo girone d’andata, abbiamo vinto tante partite bellissime, ma è ancora lunga e dobbiamo andare avanti così". 

Redazione Sport - Salernitana - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salernitana, l'Under 15 femminile scrive un altro pezzo di storia e accede alla seconda fase nazionale. Apicella protagonista al Viareggio

A fronte delle difficoltà che attanagliano la prima squadra e non risparmiano il settore giovanile maschile, le migliori soddisfazioni in casa Salernitana in questa...

Pallanuoto, il Setterosa riparte dal progetto tecnico con le nuove leve in collegiale ad Ostia: le convocate

La Nazionale di Pallanuoto femminile guarda già oltre Olimpiadi di Parigi 2024. In quest'ottica il commissario tecnico del Setterosa Carlo Silipo ha convocato, per un...

Pallavolo, il Chianti Volley cambia marcia. Capitan Sara Forgillo: "Dimostriamo che non siamo quelle di inizio campionato"

Impegno esterno alle porte per il Chianti Volley che, dopo il netto successo casalingo con la Piandisco' Valdarninsieme, è attesa dalla sfida in casa del C.S San...

Pallanuoto, addio a Geppino D'Altrui. Il ricordo dei suoi storici atleti ai tempi della RN Salerno

La Federazione Italiana Nuoto e lo sport italiano piangono la scomparsa di un grande olimpionico della Pallanuoto. Nella notte tra domenica e lunedì si è spento a...

Pallanuoto, B femminile: altro show per Vis Nova e Camogli. In vetta anche Bogliasco, Busto e Circolo Villani. Esordio ok per Firenze e Perugia

Inizia a prendere sempre più conformazione la stagione 2023/24 del campionato di Serie B femminile. Seconda giornata nel girone gestito dal CR Lombardia aperta dal...

Juniores Regionale, amara sconfitta con la Sanseverinese per il Centro Storico Salerno

Reduce dal beffardo pari interno con l'Alfaterna, cede il passo la formazione Juniores del Centro Storico Salerno nell'inedito posticipo del martedì causato da un...

Tragedia a Sarno: indagini in corso per la morte del giovane Michele Annunziata

di Massimiliano Catapano
In una vicenda che ha sconvolto la comunità di Sarno, il decesso del quattordicenne Michele Annunziata, avvenuto oggi presso l'ospedale Umberto...

Nocera Superiore, ingente sequestro di droga e misure cautelari per noto pusher

di Massimiliano Catapano
Un'operazione di controllo si è trasformata in un decisivo colpo al traffico di stupefacenti per la Guardia di Finanza della compagnia di Cava...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?