Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Dal 13 Gennaio alla Festa di Romeo e Giulietta di Shakespeare/D’Errico/Sicca per la regia di Benedetto Sicca

08/01/2023

TEATRO SANNAZARO

Dal 13 GENNAIO 2023

ALLA FESTA DI ROMEO E GIULIETTA

Di Shakespeare/D’Errico /Sicca

Con

Francesco Aricò, Clara Bocchino, Marialuisa Bosso, Emanuele D’Errico, Teresa Raiano, Dario Rea, Francesco Roccasecca

In scena

Tommy Grieco live set

Musiche

Tommy Grieco

Scenografia

Luigi Ferrigno

Costumi

Giuseppe Avallone

Disegno luci

Luigi Della Monica

Regia

Benedetto Sicca

Produzione Tradizione e Turismo – Centro di Produzione Teatrale – Teatro Sannazaro

Da venerdì 13 gennaio al Teatro Sannazaro debutta “Alla festa di Romeo e Giulietta” di Benedetto Sicca, Emanuele D’Errico da William Shakespeare. In scena ci sono: Francesco Aricò, Clara Bocchino, Marialuisa Bosso, Emanuele D’Errico, Teresa Raiano, Dario Rea, Francesco Roccasecca

Benedetto Sicca porta in scena il grande classico di William Shakespeare dopo aver affrontato un ciclo di residenze nell’ambito del Cantiere Sartoria, durante le quali ha avuto la possibilità di verificare la traduzione e la drammaturgia, nonché sperimentare molto liberamente – diverse possibilità di mettere in scena il testo, in maniera che possa continuare a parlare ai nostri contemporanei.

"Alla Festa di Romeo e Giulietta" - dice l'autore e regista Benedetto Sicca - è uno spettacolo/festa che parla di come le emozioni possano diventare il motore dei nostri pensieri e delle nostre azioni che va in scena dopo tre anni dal suo concepimento per problemi legati alla pandemia.
Io sono profondamente grato a Puteca Celidonia per l'enorme profusione di energie artistiche e politiche donate a questo progetto, senza cui nulla avrebbe avuto senso. E altrettanto grato al Teatro Sannazaro che ha radici così tanto profonde nella Tradizione, di permettere a questo spettacolo - che rilegge un classico in chiave contemporanea - di nascere e crescere proprio al centro della platea dove fino a pochi giorni fa c'era il mitico Cafè Chantant. Il mio auspicio sarebbe che gli stessi spettatori del cafè venissero a partecipare a quest'altra festa. E che tutti, ma proprio tutti, possano ridere e piangere con questo grandioso testo.
Il punto a cui è approdato è il fatto che all’interno del testo ogni festa sfocia in un funerale: la festa in cui i due innamorati si incontrano per la prima volta sfocia nel funerale di Mercuzio; la festa (mancata) delle nozze tra Giulietta e Paride sfocia nel funerale di Romeo e Giulietta. La messa in scena è approdata alla costruzione di uno spettacolo/festa a pianta circolare durante il quale gli eventi della tragedia di Shakespeare permettano agli spettatori/invitati di interrogarsi sui grandi temi che il testo contiene: l’edonismo e il nichilismo, l’odio gratuito verso chi è diverso da noi, il valore centrale dell’amicizia come fondante dell’individuo.

La domanda che ci porremo e che porremo ai nostri invitati è: in che modo c’entra tutto questo con l’amore?

Calendario repliche

venerdì 13 gennaio ore 21.00

sabato 14 gennaio ore 21.00

domenica 15 gennaio ore 18.00

Per informazioni: 081.411723 | 081.418824

Teatro Sannazaro via Chiaia 157 Napoli

Stefano Pignataro - Rassegna - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallavolo, il timbro salernitano nell'impresa promozione della Vesuvio Oplonti: le ragazze di Alminni volano in B1

C'è un pezzo di Pallavolo salernitana nel trionfo della Vesuvio Oplonti che, superando in una finale play-off vietata ai deboli di cuore l'Ariete Pallavolo Prato, ha...

Football Americano, gli Eagles Salerno archiviano il campionato con un successo e avviano nuovo reclutamento

Si è conclusa al quinto posto del girone A il campionato 2023/24 di Terza Divisione (Nine Football League) da parte degli Eagles Salerno, unica espressione provinciale di...

Hockey su pista, la Roller Salerno festeggia la salvezza. L'Under 19 chiude la stagione alle finali nazionali

Si è conclusa la stagione 2023/2024 della Roller Salerno con la conclusione sia del campionato di Serie B che di Serie A2. La compagine granata si è assicurata la...

Calcio salernitano in fermento, inizia l'era Cardillo a Pagani. Titolo del Giffoni Sei Casali verso Battipaglia. Scafatese in D

E' appena iniziata la calda stagione dei trasferimenti di titoli, fusioni e fallimenti sportivi. A movimentare il calcio dilettantistico regionale oltre alle società...

Juniores Nazionale, la Cavese demolisce il Cynthialbalonga e vola in finale Scudetto

Una fantastica Cavese vendica con gli interessi il ko dell'andata al "Simonetta Lamberti" e, ribaltando tutto con un perentorio 0-4 ad Albano Laziale, supera l'ostacolo...

Pallanuoto, la Copral agguanta sul pari lo Sporting Club Salerno: la promozione in B si deciderà a Catania

Termina con uno spettacolare 9-9 il match d'andata della finale play-off del campionato di Serie C tra lo Sporting Club Salerno, seconda del raggruppamento Puglia-Campania, e la...

Calcio a 5, Mama San Marzano nel segno della continuità: si riparte da mister Mele

Sarà ancora Giuseppe Mele il tecnico della prima squadra del Mama Futsal San Marzano per la stagione 2024/25 che vedrà la compagine granata ai nastri di partenza...

Calcio a 5, storico double per il Santa Marina: i costieri campioni provinciali Under 17 e Under 15

Una doppietta storica è arrivata a conclusione di una cavalcata trionfante. Il Santa Marina si laurea campione provinciale di Calcio a 5 Under 15 e Under 17 mettendo a...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?