Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Errori, lo spettacolo con Rosalba Di Girolamo e Federica Ottombrino apre la rassegna Natali Erranti nella chiesa di Sant’Agostino degli Scalzi RD

14/12/2022

Sabato 17 dicembre ore 19.00

Primo appuntamento della rassegna Natali Erranti

L’associazione culturale Baba Yaga Teatro presso la chiesa di Sant’Agostino degli Scalzi

Presenta

Errori

tratto da racconti di Gabriel Garcìa Marquez, Julio Cortàzar e Eduardo Galeano

con

Rosalba Di Girolamo (voce narrante) e Federica Ottombrino (chitarra fisarmonica e voce)

Sabato 17 dicembre ore 19.00 l’associazione culturale Baba Yaga Teatro presso la chiesa di Sant’Agostino degli Scalzi presenta lo spettacolo Errori con Rosalba Di Girolamo voce narrante e Federica Ottombrino alla chitarra fisarmonica e voce. Lo spettacolo, tratto da racconti di Gabriel Garcìa Marquez, Julio Cortàzar e Eduardo Galeano, è realizzato con il contributo del Comune di Napoli nell’ambito del progetto “Altri Natali”.

Errori parla del più ingannevole dei sentimenti, di amore, e di instabilità mentale. E lo fa raccontando delle storie di vita e di solitudine. Perché narrare nasce dalla paura di restare soli, perché narrando si abbraccia chi ascolta, e così ci si ritrova interi. Questo abbraccio è ciò che ERRORI vuole regalare agli ascoltatori: attraverso le parole e le atmosfere magiche dei più grandi scrittori sudamericani, una narratrice e una cantante, accompagnate dal suono di una chitarra e di una fisarmonica, raccontano storie di vite in bilico: una donna che trova se stessa salendo su un autobus, un’altra creando pasticcini…o forse si perdono: Errori narra di quel momento in cui la scoperta profonda dell’altro ci porta a conoscere noi stessi al punto di vacillare, di perdere l’orientamento e l’equilibrio.

Quando ho ideato questo spettacolo - dice la Di Girolamo - ho pensato subito a Federica. Veniamo da due mondi diversi, ma sentivo che lei era la scelta giusta, forse proprio per le nostre diversità che fuse rendono molto bene. Ho cominciato a pensare a testi che mi hanno colpita perché raccontavano storie di vita e solitudine proprio come le intendevo io per questo lavoro. Vorrei aprire una riflessione sulla necessità di venire incontro all’altro per scoprire noi stessi. Proprio come accade in Errori.

Con Errori - afferma  la Ottombrino - mi sono lasciata totalmente guidare dalla sensibilità di Rosalba di Girolamo che mi ha introdotta in un mondo lontano dal mio. Durante i concerti live è lo scambio e l'improvvisazione che guidano l'artista. Con "Errori" invece ho imparato a "mettermi al servizio di...". Sia io che Rosalba siamo al servizio di due donne, una raccontata da Marquez e una da Cortazar. Le loro follie, la loro passione sono specifiche alla loro personale storia, eppure c'è qualcosa di estremamente familiare. La musica è stata usata come sottotesto, come colore delle pareti su cui si svolgono le due storie. Anche la voce, a volte, si limita a dei vocalizzi, senza parole, come a voler raccontare uno stato d'animo intraducibile. L'energia dell'errore è quella che non ha paura di raccontarsi. L'errore non si può premeditare, è un imprevisto del fare, di chi non si accontenta di restare spiaggiato.

Stefano Pignataro - Rassegna - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Atletico Battipaglia, dopo la finale di Coppa arriva una storica qualificazione ai play-off

Il campionato dell'Atletico Battipaglia si conclude con un'affermazione di prestigio, contro la prima della classe, il Campagna, vincitore del girone H di Prima Categoria. Allo...

Real Filetta Pezzano, il sogno continua: i picentini volano ai play-off. Attesa per l'avversario

Obiettivo play-off raggiunto per il Real Filetta Pezzano che ha chiuso la regular season del girone G di Seconda Categoria superando 1-0 gli Aquilotti Irno. Tre punti che...

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 della diciassettesima giornata

Ultimi 32' in vista per il massimo campionato femminile, pronto ad emettere i suoi ultimi verdetti. In ottica play-off è già certa del primato L'Ekipe Orizzonte,...

Kant, a 300 anni per la pace perpetua

Kant, a 300 anni per la pace perpetua
Esattamente ieri si è festeggiato il trecentesimo anniversario della nascita dell'illustre filosofo Immanuel Kant.
Ma chi era...

Pallanuoto, i Muri Antichi difendono il primato. Ottava sinfonia per i Lions, il Cus Palermo vede i play-off. Unime salvo

Settima giornata di ritorno e terzultimo turno per il campionato di Serie B. Nel girone 4 torna alla vittoria la Giorgini Ottica Muri Antichi e lo fa con una goleada ai danni...

Pallanuoto, A2 femminile: alla Lazio l'ultimo pass play-off, Parma salvo con la Metanopoli ai play-out. Il Volturno chiude in vetta

Si è chiusa ufficialmente nel tardo pomeriggio di domenica la regular season del campionato di A2 femminile. Completato il quadro dei play-off con la Lazio, terza a Sud,...

Pallanuoto, la Roma Vis Nova denuncia episodi di razzismo ai danni di un proprio tesserato: "Siamo indignati"

La Rari Nantes Roma Vis Nova ha presentato alla Federazione Italiana Nuoto, nello specifico al Comitato Regionale Lazio, un esposto circa fatti molto gravi di razzismo, che si...

Pallavolo, la Salerno Guiscards non fa sconti: Agropoli Paestum battuta al tie break. Vitiello: "Vittoria dimostra forza del gruppo"

Non si ferma la corsa della GLS Salerno Guiscards. Con il primo posto aritmetico già in tasca, le foxes, in rimonta, al tie break, si aggiudicano il derby sul campo...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?