Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, trasferte vittoriose nei posticipi per Sis Roma e Plebiscito Padova. La Top 7 della quarta giornata

23/11/2022

Si sono disputati questo pomeriggio i due posticipi della quarta giornata del massimo campionato femminile, rinviati in precedenza per gli impegni europei nella nuova Champions League di Sis Roma e Plebiscito Padova. Cominciano le capitoline che alla "Vassallo" mandano nove giocatrici di movimento a referto ma ci impiegano tre tempi prima di scrollarsi di dosso il fiato sul collo del Bogliasco che tiene sulle spine le ragazze di Capanna per oltre metà gara, portandosi anche momentaneamente in vantaggio. La svolta dell'incontro quando Galardi ai 2 metri prima e la conclusione mancina di Nardini poi ribaltano il punteggio e aprono il devastante break delle giallorosse, provate dagli impegni internazionali in terra francese. Doppietta per Tabani, altre reti singole per Giustini (che fallirà anche un tiro dai 5 metri nel finale), Ranalli, Picozzi su rigore, Di Claudio, Andrews e la giovanissima Papi che fissa il punteggio sul definitivo 5-10. Buona e coraggiosa la prestazione delle levantine, illuse dalle doppiette di Rogondino e Carpaneto cui si aggiunge l'assolo di Riccio. Solo un goal a testa in superiorità numerica con l'estremo difensore hawaiano della Sis Eichelberger a più riprese sugli scudi. Alla "Scuderi" il Plebiscito Padova parte a razzo poi nei tempi centrali deve tenere alta la concentrazione per contenere la rabbiosa sfuriata della Brizz (priva di Sasover, Cappello e Trovato, esordio in A1 per la baby Claudia Russo) che si rifà sotto sospinta dalle parate a iosa di Santapaola e dalle doppiette di Giuffrida e Santoro (di Sapienza, Arcidiacono e Spampinato le altre reti). La parte conclusiva dell'incontro poi è di nuovo un quasi monologo veneto con Alessia Millo nelle vesti di top scorer con una quaterna da applausi. Triplette per Barzon, Valyi e l'onnipresente Citino; la triade Centanni-Meggiato-Queirolo chiude i conti sul 7-18. Sis e Plebiscito affiancano in vetta L'Ekipe Orizzonte, impostasi sabato su un buon Rapallo. Nelle altre gare netta affermazione esterna della Pallanuoto Trieste sul Como Nuoto Recoaro ma soprattutto fondamentale primo successo stagionale della RN Bologna, corsara alla "Nannini" con la RN Florentia e prossima avversaria proprio della Brizz nel remake della discusissima finale play-off dello scorso torneo di A2. Di seguito la Top 7 e il Best Goal dell'ultimo week-end allungato:

TOP 7 A1 FEMMINILE - 4a GIORNATA

Emalia EICHELBERGER (Sis Roma), Olimpia SESENA (RN Bologna), Helga SANTAPAOLA (Brizz): Tre portieri is meglio che one direbbe una vecchia pubblicità. Turno di campionato caratterizzato da prestazioni altisonanti tra i pali. Inizia la più giovane del lotto, l'estremo difensore del Sette bolognese che serra a chiave la porta a coronamento di una magistrale prestazione difensiva della sua squadra. Neutralizza un 5 metri a Lepore e si esalta con riflessi in serie denotando grande concentrazione. Nei due posticipi, invece, la 2004 catanese viene letteralmente bersagliata dalle micidiali tiratrici del Plebiscito ma alza la saracinesca, riducendo di gran lunga il numero di reti che avrebbe potuto realizzare la squadra di Posterivo, arrivando a totalizzare 14 interventi risolutivi. Chiude il quadro l'hawaiana della capitale che nell'inatteso difficile approccio delle sue, mura i tentativi bogliaschini dando il via al dilagante sprint finale. Reattive

Aurora LONGO (L'Ekipe Orizzonte): Ad un mese e mezzo dal fastidioso infortunio torna in vasca da protagonista con una doppietta da applausi in un giorno altrettanto storico come quello del ritorno della sua squadra nello storico impianto di Nesima. Sembra non risentire affatto della pausa forzata, dimostrando capacità balistiche e mira di alto spessore. Bentornata

Federica DE VINCENTIIS (RN Bologna): Prestazione globale della pescarese che si esalta contribuendo a serrare le maglie in difesa, a scardinare due volte con due giocate spaziali il muro Banchelli e a sfornare assist come cioccolatini alle compagne. Ci mette l'anima e il risultato la ripaga. Eccezionale

Alessia MILLO (Plebiscito Padova): Non risente delle fatiche europee di Barcellona, con la consueta classe, precisione chirurgica e personalità spiana la strada del successo contro un avversario da non sottovalutare e soprattutto facendo le prove generali per la seconda sfida stagionale dell'infinita serie con l'Orizzonte. Incontenibile

Roberta SANTAPAOLA (Pallanuoto Trieste): Il Como quando sa di affrontarla parte già con le mani nei capelli. Un'autetinca sentenza, il suo feeling con il goal contro le Rane Rosa si conferma una costante da due anni a questa parte, che sia Coppa o campionato non fa differenza. E non reti banali ma tutte frutto di preparazione tecnica e grandi capacità atletiche. Bestia nera

Sveva COSTA (Rapallo): Sabato da ricordare per la neo diciottenne ligure cresciuta nella Venere Azzurra. Festeggia il compleanno affrontando un pezzo di storia della Pallanuoto italiana come l'Orizzonte e contro la plurititolata squadra di patron Di Mario realizza anche il suo primo goal in A1, a coronamento di una gara coraggiosa. Non si tira mai indietro e lotta fino alla fine reggendo il confronto contro avversarie ben più navigate. Combattiva

Cecilia NARDINI (Sis Roma): Continua sulla stessa lunghezza d'onda dello straordinario avvio di stagione, già dalla Coppa Italia. Il suo braccio mancino è la chiave di volta per smontare le speranze di impresa del Bogliasco ed aprire il break con cui poi le giallorosse vanno a vincere d'autorità. Ago della bilancia

BEST GOAL

Daniela VOMASTKOVA (Pallanuoto Trieste): Inizia a prende sempre più maggiore confidenza con il campionato italiano e soprattutto accresce l'intesa sia in acqua che fuori con le compagne. Una sciarpata poderosa quella con cui fa calare il sipario sulla sfida al Como. In crescita

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, la passione infinita di Gerardo Biancardi: il salernitano torna in vasca 8 anni dopo la Rari e l'esperienza in Inghilterra

Inizierà sabato alle 17.45 contro la neopromossa Osimo Pirates la stagione 2022/23 nel campionato nazionale di Serie B per la Sea Sub Modena. In vasca ci sarà un...

Calcio a 5, anticipo del venerdì a San Rufo per la Salerno Guiscards

Anticipo di campionato per il team Calcio a 5 della Polisportiva Salerno Guiscards. La formazione cara al presidente Pino D’Andrea, infatti, domani sera, venerdì,...

Abusivismo edilizio e lavoro nero, raffica di sanzioni in Costiera amalfitana

I Carabinieri della Compagnia di Amalfi, lunedì scorso e insieme ai colleghi del Nucleo dell'Ispettorato del Lavoro di Salerno, hanno svolto numerosi controlli presso...

Salernum Baronissi, quattro atleti salutano la squadra di mister Leone

In concomitanza con l'inizio del calciomercato riservato ai club della LND, il Salernum Baronissi ha comunicato la risoluzione del tesseramento con quattro atleti. I primi a...

Sequestrati 230 chili di botti illegali a Sant'Egidio del Monte Albino

Nei giorni scorsi, la Guardia di Finanza  di Salerno ha sottoposto a sequestro oltre 230 chili di fuochi d'artificio non a norma, destinati alla vendita illegale, a...

Pallanuoto, Circolo Nautico pronto all'esordio tra speranze e timori. Giarletta: "Vicenda piscina assurda". Grieco ed Esposito: "Restiamo ottimisti"

Sabato 3 dicembre inizia il campionato nazionale di Serie B che vedrà il Circolo Nautico Salerno impegnato nel difficile girone 4 con ben 6 squadre siciliane, la favorita...

Pallanuoto, Napoli Lions pronta al debutto in B. Galasso: "Girone competitivo, imporre il nostro gioco con qualsiasi avversario"

Alla vigilia del primo impegno stagionale con i Muri Antichi, il tecnico della Waterpolo Napoli Lions Fabio Galasso presenta così il girone in cui è stata inserita...

Yohiro, il cortometraggio del salernitano Luigi Di Domenico al Festival Internazionale del Cinema di Salerno

"Yohiro" il cortometraggio prodotto e diretto da Luigi Di Domenico è stato presentato il 30 novembre alla 76a edizione del Festival Internazionale del Cinema di Salerno,...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?