Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Caro energia e povertà, l'allarme della Caritas: "Il cibo non sta mancando grazie a tanti benefattori"

05/10/2022

È la difficoltà a pagare le bollette, a comprare libri e l’occorrente per la scuola che sta segnando l’emergere delle nuove povertà. La crisi colpisce anche le famiglie salernitane che, piuttosto che avere problemi a fare la spesa, non riescono più a far quadrare il resto dei conti. «I problemi spiega don Flavio Manzo, direttore della Caritas diocesana - non sono legati al cibo che, grazie a Dio, c’è e ci sono anche tanti benefattori che danno una grande mano. Le famiglie chiedono aiuto perché, effettivamente, non riescono ad arrivare a fine mese per pagare le bollette, hanno difficoltà nell’acquistare i libri ai figli per la scuola, non riescono a fare fronte alle spese per problemi di salute. Bussa alle porte della Caritas, in questo momento, ad esempio, chi ha la necessità di fare un viaggio per visite particolari. Si cerca di aiutare ma il nostro non è assistenzialismo: dobbiamo prenderci a cuore la persona e cercare di dare dignità sotto tutti i punti di vista». Per far fronte all’emergenza, spiega don Antonio Romano, vicario episcopale per la Carità e la giustizia, «l’otto per mille è una brillante idea perché ci consente di essere operativi prima che possano intervenire le diverse istituzioni. Sappiamo bene che, a causa della burocrazia, le procedure vanno a rilento. Invece, con l’otto per mille destinato alla Chiesa cattolica, noi riusciamo a intervenire prontamente. Lì dove non riesce lo Stato riusciamo noi con maggiore rapidità, sempre su segnalazioni delle istituzioni. Tante volte ci chiamano i servizi sociali, la Questura o la Prefettura per delle emergenze: loro non possono intervenire perché dovrebbero fare gare e bandi, noi possiamo agire subito. È evidente che, successivamente, anche le istituzioni devono fare la propria parte e, per questo, sono necessarie connessioni sempre maggiori». Così è stato, ad esempio quando la città ha accolto i migranti sbarcati dopo essere stati salvati per assicurare loro la prima accoglienza e il primo supporto. E così, ad esempio è accaduto nel caso di una donna che aveva urgente necessità di un posto dove dormire in emergenza per cui è stato trovato subito un posto in un bed e breakfast a spese della Caritas. In un caso come questo, l’amministrazione comunale non sarebbe potuta intervenire se non prima con un bando e tempi incompatibili con un emergenza. Intanto, però, per rispondere anche ai bisogni di chi non riesce nemmeno a mettere un piatto in tavola, la Caritas ha sottoscritto un comodato d’uso gratuito con l’Istituto salesiano per l’utilizzo dei locali della mensa di San Francesco. Il direttore, Mario Conte , infatti, ha chiesto aiuto alla Caritas per l’organizzazione della mensa che stava diventando insostenibile e che, ora è completamente gestita dalla Caritas. «Ci siamo sentiti in dovere spiega don Manzo - di offrire il nostro sostegno a quest’opera che ora gestiamo e per cui abbiamo assunto la piena responsabilità. Le persone che bussano sono stranieri, molti italiani, diversi badanti che vengono a chiedere aiuto». Per far fronte alle emergenze, spiega don Manzo, in media nella mensa di piazza San Francesco, fondata nel 1994 e da subito diventata uno dei principali punti d’accoglienza della città, vengono serviti 150 pasti al giorno in modalità di asporto, preparati quotidianamente dal ristorante solidale dell’associazione l’Abbraccio Onlus. L’asporto dei pasti durerà ancora per una decina di giorni, il tempo che occorre per terminare i lavori di ripristino della cucina e dei locali: poi riprenderà nuovamente il servizio come è sempre stato negli anni passati con i pasti cucinati in mensa e consumati ai tavoli in modo da accogliere chi ne ha bisogno al riparo da eventuali intemperie e con la giusta dignità.

FONTE: La Città

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salerno, furti in appartamento: arrestato straniero irregolare

Sorpreso a rubare a rubare in un appartamento, arrestato giovane straniero. Gli agenti della sezione Volanti di Salerno hanno fatto scattare l manette ai polsi di W.K.I,...

Salerno All Stars Cup, continua il duello tra 4Burger e Banzai in attesa dello scontro diretto

di Chiara Napoli
Continua il torneo Salerno All Stars Cup ormai giunto alla sedicesima giornata, che si è aperta mercoledì sera con l’Ottica 3D Salerno e...

Polisportiva Baronissi, patron Siniscalco: "Vittoria fondamentale per infondere fiducia all'intero ambiente"

Ritorno alla vittoria per la Polisportiva Baronissi che nella terza giornata di ritorno del girone G di Prima Categoria batte di misura il Montoro e recupera punti preziosi per...

Tragedia a Campagna, 22enne muore travolto dalla legna

Travolto dalla legna caduta dal retro del camion, muore dopo pochi minuti di agonia. L’incidente sul lavoro è avvenuto ieri pomeriggio a Campagna, in...

Salerno, spaccio di hashish: arrestato 20enne

La Polizia di Stato ha arrestato un giovane spacciatore nel centro di Salerno. Nella serata di sabato, nella zona della Lungo Irno, gli Agenti della Polizia di Stato della...

Pallanuoto, A2 femminile: in quattro a punteggio pieno. Big match al Cosenza, primo successo per la Vis Nova. Pari e polemiche tra Volturno e Lazio

Terza giornata per il campionato di A2 femminile e quattro squadre in vetta a punteggio pieno, equamente distribuite tra i due raggruppamenti. Nel girone Nord prosegue senza...

Basket, Virtus Arechi sorpresa in casa dal Cassino

Nessun segnale di ripresa, nessuna svolta in casa Lars Virtus Arechi Salerno. E così dopo la vittoria della Virtus Cassino al Pala Longo (77-90) c’è da fare...

Rugby, derby di rimpianti per l'Arechi: vince il Benevento ma Dragoni in crescita

Sconfitta e rammarico. L’Arechi Rugby perde il derby casalingo con il Benevento Rugby, squadra sicuramente più blasonata ma di certo non irresistibile questo fine...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?