Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

L'Unisa digitalizza il patrimonio bibliotecario

14/09/2022

L’archivio bibliotecario dell’Università di Salerno sarà disponibile in formato digitale. È denominato “Liberabit” il progetto attraverso cui il materiale distribuito tra le strutture dell’ateneo andrà incontro a un processo di riconversione nell’ottica di una condivisione diffusa e in chiave contemporanea. Il tutto attraverso la piattaforma “DSpace” di “4Science”. Se ne parlerà lunedì dalle 10 presso la biblioteca centrale umanistica E. R. Caianiello di Unisa, in un convegno incentrato su memoria, condivisione, valorizzazione nell’ottica di dar vita a una “digital library”. A presentare l’iniziativa sarà Maria Rosaria Califano, che dirige il centro bibliotecario di ateneo. Quest’ultimo si divide tra un polo umanistico-giuridico, con consultazione “a scaffale aperto”, e uno scientifico in formato magazzino, entrambi nel campus di Fisciano, oltre a una sezione nel campus di Medicina a Baronissi. «Seguiamo il filone della didattica e della ricerca affiancando i nostri docenti - afferma Califano - Siamo ormai a forte impatto tecnologico con numerosi servizi online e quindi utilizzabili da remoto tra cataloghi, banche dati e prestiti digitali». Con la piattaforma le cui funzionalità verranno illustrate lunedì l’obiettivo è quello di un’opera di digitalizzazione completa del patrimonio bibliotecario dell’ateneo, «dandogli una nuova veste che permetta a ogni utente di sfruttarne le risorse». E a proposito del progetto, che poi dà anche il titolo al convegno (“Liberabit”), nasce dalla crasi tra due parole, ovvero il libro e il “bit” come unità minima della comunicazione. Un termine, insomma, in grado di presentare l’iniziativa più di mille parole. Il trasferimento su piattaforma digitale renderà il materiale «fruibile senza la necessità di scaricare i file, navigando all’interno delle immagini, consentendo la comparazione con altre biblioteche». Un approccio audiovisivo, insomma, per una resa digitale dei percorsi che il centro bibliotecario di Unisa già propone. Un vasto archivio suddiviso in filoni disciplinari, tra cui le teche dedicate alle riviste femminili, un’area dedicata alla Grande Guerra e un’altra alla storia di Salerno. «Ospitiamo una grande varietà di “biblioteche d’autore” - rimarca ancora Califano - Con le teche femminili siamo impegnati, ad esempio, nella riduzione del “gender gap”, proponendo agli studenti i testi scritti da donne e sulle donne. Importante la convenzione con la biblioteca provinciale che ci ha messo a disposizione le riviste del primo 900, offrendoci inoltre molto materiale sulla storia di Salerno. Tra le altre collaborazioni voglio ricordare quelle con l’archivio di Stato e con la fondazione Domenico Rea, su volontà della figlia». Una fase di transizione tuttora in corso per il centro bibliotecario, con il materiale che verrà a poco a poco “travasato” sulla piattaforma digitale, oltre a quello creato “ex novo” nell’ambito della digitalizzazione già avviata. Un progetto «in divenire», come sottolineato dalla direttrice Califano, ma che già promette di rivoluzionare la fruizione presso le biblioteche universitarie. All’incontro di lunedì parteciperanno il rettore Vincenzo Loia, Gioita Caiazzo in rappresentanza della Provincia di Salerno, Renata Cantilena, presidente Cts del Centro bibliotecario di ateneo Maria Pia Cacace, presidente Aib Campania, Erika Vettone, presidente Anai Campania. Tra i relatori Federico Meschini, Emilia Groppo, Nicola Cavalli, Concetta Damiani, Giovanni di Domenico, Maria Senatore Polisetti, Lucia Rea, Vincenzo Salerno, Giuseppina Pacileo, Anna Maria Pecoraro. Le due sessioni verran no moderate da Rosa Parlavecchia e Marcello Andria.

FONTE: La Città

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salerno, furti in appartamento: arrestato straniero irregolare

Sorpreso a rubare a rubare in un appartamento, arrestato giovane straniero. Gli agenti della sezione Volanti di Salerno hanno fatto scattare l manette ai polsi di W.K.I,...

Salerno All Stars Cup, continua il duello tra 4Burger e Banzai in attesa dello scontro diretto

di Chiara Napoli
Continua il torneo Salerno All Stars Cup ormai giunto alla sedicesima giornata, che si è aperta mercoledì sera con l’Ottica 3D Salerno e...

Polisportiva Baronissi, patron Siniscalco: "Vittoria fondamentale per infondere fiducia all'intero ambiente"

Ritorno alla vittoria per la Polisportiva Baronissi che nella terza giornata di ritorno del girone G di Prima Categoria batte di misura il Montoro e recupera punti preziosi per...

Tragedia a Campagna, 22enne muore travolto dalla legna

Travolto dalla legna caduta dal retro del camion, muore dopo pochi minuti di agonia. L’incidente sul lavoro è avvenuto ieri pomeriggio a Campagna, in...

Salerno, spaccio di hashish: arrestato 20enne

La Polizia di Stato ha arrestato un giovane spacciatore nel centro di Salerno. Nella serata di sabato, nella zona della Lungo Irno, gli Agenti della Polizia di Stato della...

Pallanuoto, A2 femminile: in quattro a punteggio pieno. Big match al Cosenza, primo successo per la Vis Nova. Pari e polemiche tra Volturno e Lazio

Terza giornata per il campionato di A2 femminile e quattro squadre in vetta a punteggio pieno, equamente distribuite tra i due raggruppamenti. Nel girone Nord prosegue senza...

Basket, Virtus Arechi sorpresa in casa dal Cassino

Nessun segnale di ripresa, nessuna svolta in casa Lars Virtus Arechi Salerno. E così dopo la vittoria della Virtus Cassino al Pala Longo (77-90) c’è da fare...

Rugby, derby di rimpianti per l'Arechi: vince il Benevento ma Dragoni in crescita

Sconfitta e rammarico. L’Arechi Rugby perde il derby casalingo con il Benevento Rugby, squadra sicuramente più blasonata ma di certo non irresistibile questo fine...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?