Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Salerno brucia altri tre ettari di verde

14/08/2022

Altri 30mila chilometri quadrati di suolo del territorio comunale “coperti” dal cemento e tolti alla vegetazione nel solco di un’escalation che, finora, non è stata ancora fermata. È il dato che emerge dal rapporto relativo al 2021 dell’Ispra che, ogni anno, calcola per tutti i Comuni dello Stivale lo spazio cementificato e gli ettari di suolo consumato. E Salerno, ancora una volta, fa la voce grossa: rispetto all’anno precedente, infatti, tre ettari sono stati “bruciati” dalla mano dell’uomo che, dunque, riduce sempre di più lo spazio a disposizione per il verde. Un dato che fa riflettere, da tempo, anche l’amministrazione comunale. Perché i dati del rapporto “Consumo di suolo, dinamiche territoriali e servizi ecosistemici”, da molto tempo, evidenziano come la città d’Arechi sia una delle più cementificate della Campania e non solo - spingendo gli amministratori (in primis l’assessore ai Lavori Pubblici e all'Urbanistica, Michele Brigante) a varare dei provvedimenti in grado di bloccare o quantomeno arginare questo fenomeno. Ma i risultati di queste decisioni, però, si potranno vedere soltanto nei prossimi anni: per adesso c’è soltanto una leggerissima frenata già accertata rispetto agli ultimi anni. Per il momento, dunque, Salerno deve fare i conti ancora con nuove colate di cemento che limitano gli spazi “naturali”.  In base al report dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, nel 2021 - rispetto all’anno precedente caratterizzato dal blocco quasi totale dei cantieri a causa dell’emergenza sanitaria provocata dalla diffusione del coronavirus a Salerno sono stati consumati altri 3,19 ettari di suolo che portano il totale dell’area del territorio comunale “occupata” o quantomeno toccata dal cemento a 2.062 ettari. E questo dato, trasformato in percentuale, fa riflettere: oltre un terzo del territorio comunale di Salerno, infatti, è toccato dal cemento (34,6%). Nell’intera provincia, solo altri quattro centri fanno peggio: a guidare la classifica, infatti, è Atrani - il Comune più piccolo per estensione d'Italia e, di conseguenza, della Costiera Amalfitana - con il 42,55% di suolo consumato. A seguire ci sono Angri (42,46%), Pagani (42,30%), San Marzano sul Sarno (36,48%) e, come detto, Salerno.

Rispetto al precedente report, però, c’è stata una leggerissima frenata per il consumo del suolo in città. Nelle tabelle dell’Ispra pubblicate lo scorso anno, infatti, era emerso come nel 2021 - rispetto al 2020 - erano stati “coperti” 4,86 ettari di terreno fino a quel momento liberi dal cemento. Lo scorso anno, invece, l’avanzata dell’uomo si è fermata a 3,19 ettari. Un dato in controtendenza rispetto alla “geografia” provinciale che disegna un quadro molto vario a seconda delle zone: nel 2021, infatti, sono stati consumati altri 80,43 ettari portando il totale a 39.168 (pari al 34,6% dell’intero territorio che va da Scafati a Sapri). Nel report dello scorso anno, invece, i dati si erano fermati a poco più della metà di quanto riscontrato nel 2021, con la “scomparsa” di 48,3 ettari di terreno “libero”. Della questione, da tempo, si sta occupando l'assessore all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici, Michele Brigante che, a più riprese, ha evidenziato la necessità di porre un freno a questa “avanzata dell’uomo”: «In futuro si lavorerà per migliorare e ottimizzare il suolo già occupato e, in questo ambito, rientrano le ristrutturazioni, le sostituzioni edilizie con demolizioni e ricostruzioni e i cosiddetti interventi del Piano Casa», aveva evidenziato negli scorsi mesi il presidente dell’Ordine degli Ingegneri nelle settimane in cui veniva studiata la revisione al Piano urbanistico comunale. I primi segnali di frenata ci sono. Ora toccherà concretizzare per evitare l’occupazione di altre aree.

FONTE: La Città

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

CSI Salerno, si alza il sipario sulla nuova stagione con la prima giornata del campionato di calcio Open

Con il campionato Open riparte l’attività del settore calcio targato CSI Salerno. Domani, sabato primo ottobre, il fischio di inizio del torneo che quest’anno...

Salernitana, triplice sfida con la Lazio per le giovanili. L'Under 17 e di riflesso l'Under 16 cambiano guida tecnica

Torna dopo la settimana di sosta per la pausa delle Nazionali il campionato Primavera. Sfida dai molteplici significati per la Salernitana che al "Volpe" (inizio ore 15)...

Pallanuoto, disputata la prima storica partita della Nazionale Paralimpica con i campioni della Pro Recco

Segnare con un assist di Di Fulvio, proteggere la porta difesa da Del Lungo, servire il mancino di Zalanki: la prima uscita della rappresentativa nazionale Paralimpica di...

Olympic Salerno, Luigi Delli Venneri allenatore del team eSport. Biancorossi premiati con la Coppa Disciplina vinta dalla Juniores

L'Olympic Salerno si prepara a fare il suo esordio ufficiale nel mondo degli eSports. Sono, infatti, previsti a partire dagli inizi di ottobre i primi eventi che vedranno...

Venerdì 30 settembre, alle ore 18.00 al Teatro Instabile Napoli,! Orgoglio '43", uno spettacolo di Gianni Sallustro

Orgoglio '43
 
 Uno spettacolo di Gianni Sallustro sulle Quattro Giornate
conGianni SallustroRoberta D'Agostinoe con
Francesca Fusaro, Tommaso Sepe, Davide...

La Vitruvio Academy inaugura l'inizio dei corsi

Giovedì 29 settembre dalle ore 18, presso la sede di Salerno a via Raffaele Mauri 49, sarà possibile partecipare all’inaugurazione della Vitruvio Academy,...

Covid, la curva in crescita: tremila contagi in 7 giorni

Quasi trecento casi in più in una sola settimana. Il trend, dunque, si è invertito. E il Covid torna a crescere anche in provincia di Salerno. La situazione...

Salernitana, la sfida col Sassuolo diretta dal primo arbitro donna in Serie A

L'arbitro Maria Sole Ferrieri Caputi esordirà domenica in Serie A nella partita Sassuolo-Salernitana. Ad annunciarlo è stata l'Associazione italiana arbitri...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?