Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Salernitana, Nicola: "Voglia di fare buona prestazione". De Sanctis: "Rinforzeremo organico per far crescere club"

06/08/2022

Sarà la Coppa Italia ad inaugurare ufficialmente la stagione 2022/23 della Salernitana.  “Domani avremo il primo impegno ufficiale della stagione e ci teniamo molto perché bisogna avere sempre ambizione in qualsiasi competizione siamo impegnati rappresentando i colori della Salernitana. Abbiamo grande voglia di fare una buona prestazione cercando di mettere in campo ciò su cui abbiamo lavorato per un mese in Austria. Il Parma è una squadra importante, con una grande storia e cercherà di vincere. Noi vogliamo fare la nostra partita per cercare di passare al turno successivo”. Queste le parole del tecnico granata Davide Nicola alla vigilia di Salernitana-Parma. Il mister ha quindi concluso: “Il gruppo presente in Austria ha lavorato molto bene ed è cresciuto molto. Adesso abbiamo giocatori nuovi che sono arrivati da poco e dobbiamo cercare di integrare tutti il prima possibile. Nella gara di domani dovremo considerare anche gli eventuali tempi supplementari e i calci di rigore quindi dovremo costruire la prestazione con tutti gli effettivi a disposizione. Sarà importante dare il giusto minutaggio a tutti”.

Importanti anche le parole di Morgan De Sanctis dopo il ritorno di Kastanos e l'ingaggio di Pirola (QUI le considerazioni integrali dell'ex interista): “Penso che fino a questo momento sia stato fatto un buon lavoro da parte del club. Andava migliorata la squadra della scorsa stagione e sono stati fatti otto acquisti di cui sette a titolo definitivo. Sono stati investititi oltre venti milioni di euro e sono arrivati giocatori giovani con un bel presente e grande prospettiva. Sappiamo che la rosa deve essere ancora completata ma non mi faccio prendere dall’ansia. Sicuramente arriveranno tre o quattro giocatori poi altri arrivi saranno determinati dal mercato in uscita. Non sono preoccupato perché la Salernitana ha un obiettivo che è quello di consolidare il club in massima serie per poi diventare un modello nei prossimi anni ma non è un passaggio che si può pretendere di fare nel corso di un’estate”. Queste le prime dichiarazioni del ds della Salernitana intervenuto in conferenza stampa presso lo Stadio “Arechi”. “La mancanza di competitività è circoscritta a questo momento e alle assenze attuali. Abbiamo nove calciatori fuori per infortunio e dovranno arrivare anche altri giocatori. Quelli che ci sono adesso però meritano profondamente il sostegno di tutto l’ambiente. Sono sicuro che faremo una buona stagione con i giocatori pronti a sacrificarsi per la Salernitana. Stiamo puntando profili alti che hanno bisogno di tempo per convincersi a venire alla Salernitana. Non voglio regalare ai tifosi felicità illusoria ma renderli partecipi del progetto. La Salernitana sarà più forte dello scorso anno”. “Qualche errore l’abbiamo commesso ma è stato fatto assolutamente in buona fede. Io non posso e non devo contaminare l’entusiasmo e la forza del Presidente di poter fare un certo tipo di investimento. Il Presidente devo ringraziarlo per la fiducia e per avermi permesso di fare acquisti. Penso che un calciatore dovrebbe avere piacere nel giocare a Salerno, è entusiasmante giocare con la pressione e trasformarla in energia positiva. C’è una proprietà forte che ha voglia di investire e di fare qualcosa di importante”. “Il mercato in uscita è difficile da far decollare. Ci sono ragazzi che pur sapendo di essere fuori dai piani tecnici domenica scenderanno in campo e visti i comportamenti e gli atteggiamenti di alcuni di loro qualcuno alla fine potrebbe rimanere. Domani dobbiamo tirar fuori tutto quello che abbiamo per permetterci di fare bella figura, credo che siamo nelle condizioni di fare una grande prestazione. La gente si aspetta che facciamo risultato e tiriamo fuori sudore e sacrificio”. “Iniziare bene è importante, dopo la Roma affronteremo avversari che lotteranno per il nostro stesso obiettivo. C’è piena consapevolezza nella mia figura di che cosa ci potrebbe succedere in queste prime giornate, forse uscirà fuori una forza che non pensavamo neanche di avere. Il mister non si deve preoccupare perché sa quello che abbiamo fatto fino ad ora e quello che sarà fatto”. Il direttore ha quindi concluso: “I giocatori che mancano sono calciatori che già sapevamo all’inizio del mercato di dover prendere, stiamo aspettando perché la strategia del club è quella di attendere per far arrivare giocatori importanti al momento giusto e al prezzo giusto. I prossimi arrivi dovranno necessariamente migliorare ulteriormente la rosa quindi aspetto e metto a rischio le prime gare in cui avremo bisogno del supporto dei tifosi ancora di più. La Salernitana ha il sacrosanto diritto di costruire la rosa più forte possibile, il nostro obiettivo è quello di avere due giocatori per ruolo forti. Non ci sono undici titolari, ci vogliono giocatori forti sul campo e in panchina. Solo l’allenatore e il calciatore con le sue prestazioni possono decidere chi scenderà in campo. Dobbiamo migliorarci rispetto alla scorsa stagione e sono sicuro che lo faremo. Quando il mercato finirà non ci saranno alibi. La proprietà è seria, forte ed entusiasta”.

Al termine della seduta di rifinitura di questa mattina il mister Davide Nicola ha diramato la lista dei convocati per la gara in programma domani tra Salernitana e Parma (QUI i numeri di maglia). Pawel Jaroszynski giovedì mattina si è sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una piccola lesione all’adduttore sinistro. Il calciatore ha iniziato un protocollo riabilitativo e si sottoporrà a nuovo controllo radiologico tra una settimana.

PORTIERI: Fiorillo, Micai, Sepe;

DIFENSORI: Fazio, Gyomber, Mantovani, Pirola, Sambia, Sy, Veseli;

CENTROCAMPISTI: Bohinen, Capezzi, Cavion, Coulibaly L., Iervolino, Kastanos, Kechrida;

ATTACCANTI: Bonazzoli, Botheim, Kristoffersen, Ribery, Valencia, Vergani.

Redazione Sport - Salernitana - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, Mondiali Under 18: l'Ungheria si ripete anche al maschile e fa fuori l'Italia dalla corsa al podio

La Nazionale Under 18 maschile (foto Slobodan Sandic), guidata da Alberto Angelini, perde 11-4 i Quarti di finale con l'Ungheria (3-2, 1-1, 4-0, 3-1) e giovedì 18 agosto...

Pallanuoto, Mondiali Under 18 maschili: Italia a valanga sul Canada, Quarti con l'Ungheria

La Nazionale under 18 maschile, guidata da Alberto Angelini, rialza la testa e travolge 18-5 il Canada nei playoff dei campionati del mondo junior a Belgrado, in programma...

Ausiliare del traffico presa a calci e pugni per un verbale

Ausiliare del traffico malmenata con calci e pugni per avere elevato una multa di 18 euro. L'episodio si è verificato la notte scorsa a Palinuro, nota località...

Mercati a Salerno, scoppia la rivolta per le tariffe

Sono gli operatori dei mercati cittadini i primi a pagare i costi - salati - del piano di rientro messo in campo da Palazzo di Città con l’adesione al cosiddetto...

Salernitana, patron Iervolino smentisce candidatura con Forza Italia

"Leggo il mio nome tra i possibili candidati alle prossime competizioni politiche, posso ringraziare chi ci ha pensato, ma voglio precisare che il fatto è totalmente...

Elezioni, i candidati del Partito Democratico nei collegi di Camera e Senato del Salernitano

Si riportano di seguito i candidati del PD in vista delle prossime elezioni politiche del 25 settembre:
Camera
Lista Proporzionale SALERNO-AVELLINOPiero De LucaRosetta...

Maiori, a fuoco chiatta durante lo spettacolo pirotecnico

Un incendio si è sviluppato ieri notte a bordo di una chiatta durante lo spettacolo pirotecnico di Santa Maria a Mare, ieri sera nello specchio d'acqua davanti Maiori,...

Pallanuoto, Mondiali Under 18 maschili: l'Italia cede alla Serbia e trova il Canada agli Ottavi

Non basta un avvio all'insegna dell'equilibrio all'Italia per uscire indenne dal match ferragostano con la Serbia che ha chiuso la prima fase dei Mondiali Under 18 maschili in...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?