Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Daniele Farina torna al Baronissi: il tecnico guiderà l’Under 16 della Polisportiva

23/06/2022

A due anni dalla sua ultima apparizione con il sodalizio irnino. Daniele Farina torna in panchina dell’Under 16 della Polisportiva Baronissi. Il tecnico torna, quindi. dopo questi due anni di Stop coincisi con l’emergenza Covid e si è concesso ai microfoni di Salernoinweb.it per esprimere le sue primissime sensazioni. 

Mister cosa si aspetta dal suo rientro?

«In realtà, più che rientro lo chiamerei RE-START: stare lontano per così tanto tempo dai campi non è stato facile ma è stata una scelta dettata da diversi fattori, soprattutto dal fatto che con il COVID era tutto così differente, con  troppe incognite. Non mi sembrava Calcio e si viveva troppo alla giornata senza poter programmare».

Perché la Polisportiva Baronissi?

«Prima di tutto c'è da dire una cosa: per accettare la Polisportiva c’è voluta una frazione di secondi. Quando ho parlato con il Presidente Siniscalco e con il Prof. Caparrotti abbiamo direttamente programmato, unendo la mia voglia di rimettermi in gioco e la loro di riabbracciarmi. Per quanto riguarda sul perché qui, beh io ho dei valori oltre che delle idee. Per farla breve la Polisportiva è perfetta: incarna e rispetta alla perfezione entrambe le cose».

Che sfida sarà quella di quest’anno?

«Sicuramente diversa dalle precedenti. Se vogliamo trovare una similitudine rispetto alla mia ultima con la categoria 2004, troverò un inizio simile in salita ma a me piacciono le sfide e soprattutto valorizzare al meglio ogni aspetto sia tecnico che umano dei ragazzi, ponendo alla loro attenzione la passione prima ed il divertimento poi».

Come si aspetta di trovare il calcio giovanile?

«Allora diciamo che in questi 2 anni sono cambiate tante cose. Abbiamo avuto il Covid ed ora la Guerra e in ambito sportivo dal ritorno inaspettato della Salernitana in Serie A, l’Italia campione D'Europa e il successivo fallimento Mondiale, il Miracolo di Nicola ed un mix di tante cose: dallo Scudetto inaspettato del Milan al fallimento programmatico della Juventus; se nei grandi palcoscenici abbiamo visto ciò, sicuramente troverò molte cose diverse nei ragazzi, dall'approccio fino ad arrivare agli aspetti tecnici».

Mister ci può raccontare i prossimi imminenti impegni? 

«Prima di tutto ci sarà conoscenza da ambo le parti, sia mia che dei ragazzi, ai quali chiederò di divertirsi. In occasione del Memorial Longo farò dei piccoli esperimenti e chiederò loro di fare ciò che sanno fare e al resto vedremo piano piano. Dobbiamo chiudere la stagione e poi i programmi sono chiari sia i miei che quelli della società. Al mio fianco in questa nuova avventura ci sarà Marco Galdi, ragazzo con una grande passione, che mi aiuterà visti anche gli impegni lavorativi importanti: avere una spalla affidabile in queste categorie è sempre un'ottima cosa».

Ha un sogno nel cassetto?

«Nessuno in particolare, io vivo sempre di sogni e di vita quotidiana. Sono sempre ottimista e credo fermamente che la vita sia bella e vada vissuta intensamente. Non sono un filosofo ma amo quello che faccio e quello che sono oggi è esattamente quello che volevo essere. Per chiudere, salutarvi e ringraziarvi per il tempo che mi avete dedicato, la frase che volevo lasciarvi è una che mi accompagna fin da bambino e che ho scritto sulle pareti di casa mia oltre che nel mio cuore. "Se puoi sognarlo puoi farlo", citazione del genio Walt Disney».

(Nella Foto Farina è in compagnia del gruppo 2004 nell’anno 2019)

 

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, la De Akker resiste all'assalto Canottieri e vola in A1. Bogliasco e Vis Nova a gara 3

E' la De Akker Bologna la prima squadra promossa in A1. Gli emiliani superano il CC Napoli 10-9 in gara 3. I padroni di casa conducono il gioco, trascinati dalle triplette...

Pallanuoto, Settebello dai due volti: la Spagna controrimonta e si prende i Quarti

Non basta un Settebello combattivo e a tratti spettacolare per battere la Spagna, vice campionessa olimpica, e approdare direttamente ai Quarti di finale dei 19esimi Mondiali....

Salerno, riapre la sacrestia di Sant'Agostino

Un luogo della storia della città apre le sue porte a visitatori e fedeli. Sarà inaugurata martedì prossimo (ore 19.30) la storica sacrestia della chiesa di...

Salerno, lotta ai "cafoni" dei rifiuti: sparisce l'indifferenziata

Nelle ultime due settimane gli operatori di Salerno Pulita hanno raccolto 100 tonnellate di indifferenziato in meno e circa 60 tonnellate di organico in più dai sacchetti...

Pallanuoto, esordio vincente per l'Italia ai Giochi del Mediterraneo

Esordio vincente ai Giochi del Mediterraneo, in programma ad Orano (24-30 giugno), in Algeria, per la Nazionale Under 18 guidata dal tecnico responsabile Alberto Angelini,...

Calcio a 5, Sporting Sala Consilina e Vietri Raito si laureano campioni provinciali Under 17 e 15

Si sono conclusi i campionati provinciali di Calcio a 5. Nell'Under 17 successo dello Sporting Sala Consilina che superando nello scontro diretto L'Ancora Atrani Minori in quel...

Università, numeri preoccupanti per Salerno

Emorragia di iscrizioni a Salerno. Il Covid non fa bene alle Università ma qualcuna ne risente più delle altre. E Unisa, stando ai freddi numeri, è tra...

Pallanuoto, il Setterosa travolge la Colombia e congela il primato

Il primo obiettivo è stato centrato. Il Setterosa (foto DBM) vince il girone preliminare e approdare direttamente ai Quarti di finale, in programma martedì 28...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?