Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, A2 Sud: la Vis Nova riprende la Canottieri e si tiene stretta il primato. Muri Antichi ad un passo dai play-off, Cus Palermo salvo

21/05/2022

Ultime battute per il campionato di A2 maschile con il recupero della nona giornata, penultima complessiva della regular season. Finisce in pareggio 7-7 lo scontro al vertice tra il CC Napoli e la Roma Vis Nova con i capitolini che conservano il primato. Due goal di Cerchiara (tripletta) in apertura permettono ai padroni di casa di andare sul 2-0 dopo i primi otto minuti di gioco. Reagiscono gli ospiti con Navarra e poi Poli che firma il -1, ma al cambio campo la differenza reti rimane invariata (4-2) grazie ai guizzi dell'incontenibile Borrelli ai 2 metri (tris anche per lui). I romani non dermordono e nel terzo periodo agguantano il pareggio con Ferraro e Carchedi (5-5). Segue un botta e risposta aperto dalla controfuga di Cerchiara che si conclude con il goal di Poli (autore di una doppietta, foto Morris Paganotti), a due minuti dalla sirena, che consente ai suoi di chiudere l'incontro in parità e valicare il muro eretto da Cappuccio, grande protagonista a suon di strepitose parate. Un ottimo viatico, comunque, per i giallorossi del Molosiglio (nel finale senza Tozzi e Baldi per le contestate espulsioni definitive) in vista dei play-off.

Vittoria in trasferta 9-14 per la RN Florentia contro il CN Latina ed immediato riscatto gigliato dopo il passo falso nel recupero infrasettimanale in casa del Cus Palermo. Ospiti subito in attacco con i sigilli in sequenza di Benvenuti, Chemeri e Astarita a cui risponde sul finale Lucci per il 3-1 dopo otto minuti. Gigliati che a metà gara conducono 6-3. I toscani controllano molto bene il rientro dei padroni di casa guidati dal poker di Barberini e nel finale il botta e risposta tra Sordini reduce dalla doppietta ed espulsione di Palermo con Benvenuti (top scorer odierno dei suoi con una tripletta al pari di Chemeri e Carnesecchi) e Lucci fissa il 14-9 conclusivo.

La Copral Muri Antichi supera senza difficoltà 11-4 la NC Civitavecchia già retrocessa in Serie B dopo il completamento dei recuperi. Etnei avanti 5-2 a metà gara, trascinati da Scebba e Camilleri (cinquina finale per lui). Dopo il 2-1 nel terzo tempo ancora a favore degli ospiti, il poker dei siciliani nell'ultima frazione, firmato ancora da Camilleri, Scebba e dal sigillo di Impellizzeri in superiorità che chiude l'incontro che mette una seria ipoteca sull'accesso alla post-season. Ai rossocelesti resta solo l'orgoglio con la doppietta del solito Pagliarini e l'esperienza maturata da tanti giovani.

Vittoria in trasferta per la Futurenergy Rinnovabile RN Sori che supera 7-11 il Tuscolano e tiene accesa la fiammella della speranza di agguantare i play-off. La squadra di Ferreccio è sempre in controllo di punteggio: dopo il 2-3 iniziale, prendono il largo e sono avanti di 7 dopo tre tempi. I capitolini provano a rientrare in gara nel finale con la doppietta di Sacco (tris complessivo) e le reti di Iula e Serio ma l’ultimo parziale vinto 4-1 non basta a recuperare. Nelle fila granata doppiette per Viacava, Giordano, Cappelli, Mugnaini e Cocchiere. 

Al Foro Italico La Braciera Cus Palermo si impone 7-10 contro l'Olympic Roma e festeggia la salvezza con 6 punti conquistati nell'arco di quattro giorni. Prima parte di gara equilibrata, al cambio campo gli ospiti sono in vantaggio di una sola rete. L'incontro si decide nel terzo tempo, con le reti di Raineri, Galioto (doppietta per entrambi come per Geloso) e Turkovic, intervallate da quelle di Camposecco e Re, che valgono o strappo definitivo per i siciliani. Non bastano infatti i due acuti di Capezzone e Lo Re ai romani per rimanere attaccati, e il 2-2 sul finale spegne le speranze di rimonta. A fare da spartiacque la tripletta di Szabo che, come Galioto, emula lo score nel vittorioso recupero con la Florentia (8-6 con timbro decisivo finale di Ferlito dopo l'espulsione comminata allo stesso Szabo per gioco scorretto con i succitati fiorentini) e spiana la strada della salvezza al Sette di Occhione.

Nell'anticipo del venerdì, la Vela Ancona supera 11-8 l'Acquachiara e si mantiene a debita distanza dalla zona a rischio. La quaterna firmata da Aiello (doppietta), De Gregorio e Chianese porta in vantaggio i partenopei alla fine del primo tempo. I padroni di casa, però, rimangono in partita; prima Pantaloni e Bartolucci accorciano le distanze, poi è decisivo il break di 5-0 tra il terzo e il quarto periodo degli anconetani che la ribaltano sul +2. Gargiulo (bis anche per lui e De Gregorio) prova a recuperare, ma di nuovo Pantaloni e Bartolucci per la tripletta personale spengono sul nascere ogni speranza degli ospiti siglando la vittoria della squadra di Pace.

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, la De Akker resiste all'assalto Canottieri e vola in A1. Bogliasco e Vis Nova a gara 3

E' la De Akker Bologna la prima squadra promossa in A1. Gli emiliani superano il CC Napoli 10-9 in gara 3. I padroni di casa conducono il gioco, trascinati dalle triplette...

Pallanuoto, Settebello dai due volti: la Spagna controrimonta e si prende i Quarti

Non basta un Settebello combattivo e a tratti spettacolare per battere la Spagna, vice campionessa olimpica, e approdare direttamente ai Quarti di finale dei 19esimi Mondiali....

Salerno, riapre la sacrestia di Sant'Agostino

Un luogo della storia della città apre le sue porte a visitatori e fedeli. Sarà inaugurata martedì prossimo (ore 19.30) la storica sacrestia della chiesa di...

Salerno, lotta ai "cafoni" dei rifiuti: sparisce l'indifferenziata

Nelle ultime due settimane gli operatori di Salerno Pulita hanno raccolto 100 tonnellate di indifferenziato in meno e circa 60 tonnellate di organico in più dai sacchetti...

Pallanuoto, esordio vincente per l'Italia ai Giochi del Mediterraneo

Esordio vincente ai Giochi del Mediterraneo, in programma ad Orano (24-30 giugno), in Algeria, per la Nazionale Under 18 guidata dal tecnico responsabile Alberto Angelini,...

Calcio a 5, Sporting Sala Consilina e Vietri Raito si laureano campioni provinciali Under 17 e 15

Si sono conclusi i campionati provinciali di Calcio a 5. Nell'Under 17 successo dello Sporting Sala Consilina che superando nello scontro diretto L'Ancora Atrani Minori in quel...

Università, numeri preoccupanti per Salerno

Emorragia di iscrizioni a Salerno. Il Covid non fa bene alle Università ma qualcuna ne risente più delle altre. E Unisa, stando ai freddi numeri, è tra...

Pallanuoto, il Setterosa travolge la Colombia e congela il primato

Il primo obiettivo è stato centrato. Il Setterosa (foto DBM) vince il girone preliminare e approdare direttamente ai Quarti di finale, in programma martedì 28...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?