Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, l'Ischia non conosce sosta. Vittorie importanti per Arechi e Nuoto 2000. La RN Napoli cade in Sicilia

16/05/2022

Si avvia a passo spedito alle ultime cinque giornate (di cui quattro di recupero iniziale dopo lo slittamento della partenza del torneo) il campionato di B maschile. Nel girone 3 doppio turno ravvicinato per il Circolo Nautico Salerno che dopo la schiacciante affermazione di sabato contro la Cesport si ripete nel recupero dell'undicesimo turno battendo sempre alla "Vitale" il Club Aquatico Pescara per 12-10 con ancora una volta capitan Pasca in grande evidenza con una doppietta al pari di De Rosa e Carmine Esposito con il fratello Gianluca nelle vesti di top scorer con una tripletta (di Di Somma, Santoro, Fileno e Costa le altre realizzazioni salernitane, i tris di Delle Monache e De Ioris non bastano agli ospiti). Una gara a senso unico, con i gialloblu motivati a mille. Fattore chiave del match una grande difesa, appena cinque reti subite nei primi tre tempi di gioco, con Vettone che ha messo a referto almeno cinque parate decisive. Non conosce sosta la marcia dirompente dell'Ischia Marine Club. Dodici vittorie su tredici partite fin qui disputate, il miglior attacco del girone, la difesa meno battuta ed il maggior numero di punti conquistati nell’intero torneo. Migliora ulteriormente il suo impressionante ruolino la squadra di Paolo Iacovelli in testa alla classifica con 37 punti dopo il netto 5-19 di Anzio contro l'Aquademia. Sugli scudi, dal punto di vista realizzativo, Simonetti, Manuel Occhiello e Barberisi che condividono il titolo di top scorer di giornata mettendo a referto un poker per ciascuno. Il tecnico partenopeo approfitta della situazione per concedere ampio minutaggio anche a chi, abitualmente, gioca di meno e riceve risposta confortanti su tutta la linea, compreso il primo gol in un campionato senior per il giovane Gallinoro che continua a crescere di partita in partita. Una partenza contratta e la prematura espulsione di Ragosta non scompaginano i piani della RN Arechi che alle "Naiadi" supera 5-7 il già citato Club Aquatico. A lanciare in orbita gli Invicti la controfuga di Apicella che indirizza il match dalla parte salernitana con punteggio poi arrotondato dalla tripletta di Gregorio, dalla doppietta di Polichetti e dall'acuto di De Sio. Nelle altre gare il Pescara è corsaro alla "Scandone", battendo 8-10 la Basilicata 2000 cui non bastano le 6 marcature di Napolitano: a guidare gli abruzzesi la cinquina di De Vincentiis. Muove ulteriormente la classifica la Waterpolo Bari che dopo aver tenuto testa ai lucani nel recupero poi vinto dai ragazzi di Bruschini, impatta 6-6 con il San Mauro e isola all'ultimo posto l'Aquademia. Le due squadre si trovano di fronte l'indomani è questa volta sono Falcone e compagni a spuntarla, tenendosi a debita distanza dalle posizioni più ad alto rischio.

Nel girone 4 la RN L.Auditore Crotone mantiene saldamenta la vetta, matando anche l'insidioso ostacolo dell'Ortigia Academy. Segue a ruota la Polisportiva Acese che si è imposta 18-9 su una RN Napoli alla ricerca della prima vittoria stagionale in trasferta. Risultato che conferma le attese della vigilia, con i biancocelesti che adesso si concentreranno sugli scontri diretti delle prossime settimane, dopo un ciclo di partite che li ha visti sfidare in successione le prime tre squadre del girone. Il prossimo incontro per i biancocelesti si disputerà, infatti, sabato 21 maggio, data in cui i ragazzi di mister Gulemì ospiteranno nella vasca di Santa Maria Capua Vetere la Waterpolo Catania, in questo momento terzultima con 8 punti, nell'incontro valido per la diciottesima giornata. In terra etnea proprio contro la Cardiovascular non sbaglia, invece, il Nuoto 2000 che sprinta 11-14. Una vittoria maturata al termine di una partita fatta di sacrificio e di cuore, nella quale tutti i ragazzi hanno letteralmente buttato il cuore oltre l'ostacolo ed ottenuto un risultato veramente straordinario, considerando le assenze degli squalificati Ruocco, Nina e Lucarelli e l'indisponibilità di Briganti. La 'definitiva' comminata a Di Costanzo sembra suonare come il colpo di grazia dopo un avvio favorevole ai siciliani ma l'assenza del capitano viene metabolizzata in modo eccezionale da parte della squadra napoletana in cui il centro di gravità diventa la squadra stessa e non più il suo giocatore più rappresentativo. Con un solo cambio a disposizione Fuorto abbassa la saracinesca (parando anche un tiro dai 5 metri), sorretto da Amato e Di Martire, e le reti dei fratelli Barbato danno nuova linfa vitale alla squadra di Scognamiglio che trova in Maglitto, autore di una doppietta, un prezioso ricambio per Severino. Dopo un terzo tempo di grande battaglia e di equilibrio, nel quarto tempo, con gli ospiti in vantaggio di una sola rete, inizia lo show di Andrea Paglietta. Il giovane attaccante salernitano classe 2003, si prende la scena con un poker di reti che vale la vittoria dell'AC Group e condanna i catanesi a restare nella zona calda della classifica. I partenopei restano quarti a sette punti dalla Waterpolo Palermo, torna al successo contro l'Etna Waterpolo.

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, la De Akker resiste all'assalto Canottieri e vola in A1. Bogliasco e Vis Nova a gara 3

E' la De Akker Bologna la prima squadra promossa in A1. Gli emiliani superano il CC Napoli 10-9 in gara 3. I padroni di casa conducono il gioco, trascinati dalle triplette...

Pallanuoto, Settebello dai due volti: la Spagna controrimonta e si prende i Quarti

Non basta un Settebello combattivo e a tratti spettacolare per battere la Spagna, vice campionessa olimpica, e approdare direttamente ai Quarti di finale dei 19esimi Mondiali....

Salerno, riapre la sacrestia di Sant'Agostino

Un luogo della storia della città apre le sue porte a visitatori e fedeli. Sarà inaugurata martedì prossimo (ore 19.30) la storica sacrestia della chiesa di...

Salerno, lotta ai "cafoni" dei rifiuti: sparisce l'indifferenziata

Nelle ultime due settimane gli operatori di Salerno Pulita hanno raccolto 100 tonnellate di indifferenziato in meno e circa 60 tonnellate di organico in più dai sacchetti...

Pallanuoto, esordio vincente per l'Italia ai Giochi del Mediterraneo

Esordio vincente ai Giochi del Mediterraneo, in programma ad Orano (24-30 giugno), in Algeria, per la Nazionale Under 18 guidata dal tecnico responsabile Alberto Angelini,...

Calcio a 5, Sporting Sala Consilina e Vietri Raito si laureano campioni provinciali Under 17 e 15

Si sono conclusi i campionati provinciali di Calcio a 5. Nell'Under 17 successo dello Sporting Sala Consilina che superando nello scontro diretto L'Ancora Atrani Minori in quel...

Università, numeri preoccupanti per Salerno

Emorragia di iscrizioni a Salerno. Il Covid non fa bene alle Università ma qualcuna ne risente più delle altre. E Unisa, stando ai freddi numeri, è tra...

Pallanuoto, il Setterosa travolge la Colombia e congela il primato

Il primo obiettivo è stato centrato. Il Setterosa (foto DBM) vince il girone preliminare e approdare direttamente ai Quarti di finale, in programma martedì 28...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?