Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, le Rane Rosa saltano di gioia: il Como batte l'NC Milano e resta in A1

14/05/2022

Dura solo un anno la permanenza in massima serie dell'NC Milano dopo il dominio incontrastato dello scorso anno in A2 a seguito dell'autoretrocessione post Covid. Il Como Nuoto Recoaro la spunta in gara 3 (12-11) coronando una rimonta costruita con pazienza certosina e brinda alla permanenza in A1. Giornata nefasta per la Pallanuoto milanese che a distanza di un paio d'ore perde prima la Metanopoli retrocessa in A2 per mano della Roma Nuoto e poi le rossoblu di Binchi che sembravano aver incanalato sui binari giusti il match proprio come i maschi (addirittura in vantaggio di cinque reti) ed invece raggiungono la Vela Ancona nella seconda divisione rosa. La partenza delle meneghine (recuperate Di Lernia e Pinto) è da manuale, l'entrata di Tosi sblocca il punteggio poi Anna Repetto cala un uno-due mortifero per Frassinelli. Pozzi invita le sue alle calma e trova in Alice Giraldo la donna della provvidenza: la numero 6 toglie lo 0 dalla casella goal segnati (nel mezzo un rigore spedito sulla traversa da Fisco) poi accorcia sul 3-2 grazie ad un diagonale da post 4, ripetendosi ad inizio del secondo periodo con la stoccata del primo pareggio lariano. Ci impiega, però, poco Milano a riportarsi sul +2 grazie alla doppietta di De Vincentiis che trafigge con un tiro potentissimo l'estremo locale che non riesce a trattenere poi sfrutta a dovere la superiorità numerica. Il Como è ferito ma non morto, Maria Romanò trova lo spunto giusto ai 2 metri poi ci pensa la sorella Bianca a togliere le ragnatele dall'incrocio. I due portieri reggono bene la pressione, Frassinelli però non può nulla sulla sortita individuale di Laura Repetto che rimette le ospiti avanti di uno all'intervallo lungo.

Al cambio vasca le Rane Rosa partono a ritmo forsennato, dopo il primo sprint Lanzoni estrae tutta la rabbia che ha in corpo (complice anche la retrocessione del fratello Giacomo con la Metanopoli) e non lascia scampo a Giannoni con una gran botta dal perimetro. Il derby, davanti ad una "Pia Grande" gremita in ogni ordine di posto, è avvincente: Apilongo trasforma con freddezza dai 5 metri, Fisco pesca il jolly dopo un miracolo di Giannoni poi è ancora De Vincentiis a concretizzare in extra player e per la pescarese è tris. L'inerzia sembra restare dalla parte milanese ma a cambiare le carte in tavola è ancora Giraldo che pareggia in bello stile. Una magia di Apilongo riporta per l'ultima volta avanti l'NC, pronta la replica con un micidiale contropiede finalizzato da Bianchi. A decidere le sorti di partita e campionato è l'avvio degli ultimi 8' con il Como bravo a far volgere dalla propria parte gli episodi decisivi e ad alzare il rendimento difensivo, cui contribuisce in maniera determinante il sacrificio a tutta vasca di Bianca Romanò che in tandem con Fisco (dopo una rete annullata per 2 metri di Lanzoni) cementa il +2 della svolta. Il guizzo di Daverio tiene viva Milano a -1 ma con una conclusione da manuale è ancora Bianca Romanò a punire Giannoni e regalare la salvezza alla squadra di patron Bulgheroni. Il talento dei singoli mixato alla forza del gruppo per centrare l'obiettivo, al poker di Giraldo e alla tripletta di Romanò junior si uniscono la qualità e la sostanza delle altre marcatrici ed anche di chi non è andata a bersaglio ma ha dato il suo prezioso contributo come Tedesco, Iannarelli, Troncanetti, Pellegatta, Radaelli e dal piano vasca Cassano e Volpato oltre naturalmente all'attentissima Frassinelli. Nel finale fa tutto Anna Repetto che prima insacca dalla distanza la sua terza rete a 23 secondi dall'ultima sirena poi si fa spedire nel pozzetto per un ingenuo fallo su Fisco, decretando di fatto la fine delle ostilità ed il mesto ritorno in A2 delle meneghine che nella seconda metà di stagione avevano cambiato marcia dimostrando anch'esse di meritare la permanenza in categoria, sfuggita sul più bello. Al fischio finale è tripudio Como con il tuffo in acqua di Tete Pozzi a suggellare un'impresa collettiva che resterà nella storia.

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, la De Akker resiste all'assalto Canottieri e vola in A1. Bogliasco e Vis Nova a gara 3

E' la De Akker Bologna la prima squadra promossa in A1. Gli emiliani superano il CC Napoli 10-9 in gara 3. I padroni di casa conducono il gioco, trascinati dalle triplette...

Pallanuoto, Settebello dai due volti: la Spagna controrimonta e si prende i Quarti

Non basta un Settebello combattivo e a tratti spettacolare per battere la Spagna, vice campionessa olimpica, e approdare direttamente ai Quarti di finale dei 19esimi Mondiali....

Salerno, riapre la sacrestia di Sant'Agostino

Un luogo della storia della città apre le sue porte a visitatori e fedeli. Sarà inaugurata martedì prossimo (ore 19.30) la storica sacrestia della chiesa di...

Salerno, lotta ai "cafoni" dei rifiuti: sparisce l'indifferenziata

Nelle ultime due settimane gli operatori di Salerno Pulita hanno raccolto 100 tonnellate di indifferenziato in meno e circa 60 tonnellate di organico in più dai sacchetti...

Pallanuoto, esordio vincente per l'Italia ai Giochi del Mediterraneo

Esordio vincente ai Giochi del Mediterraneo, in programma ad Orano (24-30 giugno), in Algeria, per la Nazionale Under 18 guidata dal tecnico responsabile Alberto Angelini,...

Calcio a 5, Sporting Sala Consilina e Vietri Raito si laureano campioni provinciali Under 17 e 15

Si sono conclusi i campionati provinciali di Calcio a 5. Nell'Under 17 successo dello Sporting Sala Consilina che superando nello scontro diretto L'Ancora Atrani Minori in quel...

Università, numeri preoccupanti per Salerno

Emorragia di iscrizioni a Salerno. Il Covid non fa bene alle Università ma qualcuna ne risente più delle altre. E Unisa, stando ai freddi numeri, è tra...

Pallanuoto, il Setterosa travolge la Colombia e congela il primato

Il primo obiettivo è stato centrato. Il Setterosa (foto DBM) vince il girone preliminare e approdare direttamente ai Quarti di finale, in programma martedì 28...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?