Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

"Avvocato, io t’ammazzo", condannato padre separato

12/05/2022

Minacciò l’avvocato dell’ex moglie durante la causa di divorzio. Condannato il padre separato che scrisse su un foglio A4, con un programma di videoscrittura, la seguente frase: «Se tocchi i miei figli, io mi predo la tua vita». La persona offesa è un avvocato donna, 40enne, originaria della città dei templi. L’autore della minaccia è un 50enne di Albanella, difeso dall’avvocato Leopoldo Catena. L’uomo accusato di minaccia e stalking, è stato condannato in primo grado a nove mesi di reclusione, pena sospesa, dal giudice Rosa Maria D’Antuono del Tribunale di Salerno. L’episodio contestato all’uomo avvenne - secondo la pubblica accusa - nel mese di agosto del 2020, durante un colloquio nello studio professionale dell’avvocato, assistita dal collega Fabio Lanza. Venti giorni dopo il primo messaggio minatorio, il 50enne tornò alla carica, ripresentandosi nello studio. «Avvocato non prendermi in giro, altrimenti faccio quello che vi ho scritto», fu il secondo messaggio chiaramente di minaccia al legale che rappresentava le ragioni dell’ex moglie che è anche parte offesa nel processo perché vittima di stalking: una 47enne che ha causa delle minacce dell’imputato - scrive la Procura di Salerno nel capo di accusa- ha dovuto trasferire il proprio domicilio per alcuni periodi addirittura fuori regione. La vicenda giudiziaria inizia ad aprile di due anni fa quando la coppia decide di rompere la relazione dalla quale sono nati dei figli, quelli che l’uomo si dice pronto a difendere a ogni costo. È l’11 aprile quando invia un primo messaggio alla ex: «Ultimo avviso: stai lontana da casa mia e dai miei figli perché vi vengo a prendere a tutti e due». Dopo di ciò partiva con una serie di telefonate e messaggi minatori per evitare che la donna si avvicinasse ai figli. Un giorno raggiunse la donna sul luogo di lavoro. L’ex moglie, assistita dall’avvocato Giovanni Desio, lavorava come commessa in un supermercato. E nel mentre gli lanciava contro un salume, l’apostrofò con i peggiori epiteti. In seguito gli inviava messaggi e faceva telefonate che contenevano minacce di morte: «Ti faccio raggiungere tuo padre in cielo, prima o poi ti ucciderò e quando mi arriva la denuncia...». Lo stesso imputato proseguiva con minacce del tipo: «Questa storia deve finire a modo mio, sia con le buone sia con le cattive». I messaggi minatori erano rivolti anche alla persona che ora stava con la donna: «Vi vengo a prendere dentro casa, stai lontana perché ti controllano, siete stati avvisati».

FONTE: La Città

Salerno - Cronaca - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, Under 20 femminile: definiti gironi e sedi delle Semifinali nazionali

Si terranno il 30 e 31 maggio i quattro concentramenti di Semifinale nazionale per quanto concerne la fase conclusiva del campionato Under 20 femminile che porterà...

Pallanuoto, Settebello tra Trieste e la Croazia in vista dei Mondiali: 18 convocati in collegiale

Partirà il 6 per concludersi il 16 giugno da Trieste la preparazione del Settebello per i Mondiali di Budapest, al via il 18 giugno, con gli azzurri che esordiranno il 21...

Salerno, scoppia il caso telecamere di videosorveglianza

Per quanti occhi elettronici siano dispiegati sul territorio cittadino «il Comune non ha alcun controllo sulle telecamere di videosorveglianza». È la...

La Guardia di Finanza sequestra circa 400 capi griffati contraffatti

Circa 400 capi di abbigliamento sono stati sequestrati nel mercato rionale di Cava de' Tirreni con i marchi di note griffe della moda, tutti contraffatti, per un valore di circa...

Salerno, cambia la differenziata: niente sacconi neri

I facilitatori selezionati da Salerno Pulita stanno già suonando ai campanelli dei condomini dell’intero territorio della città d’Arechi per consegnare...

"Salerno Barocca": IV Appuntamento nella Chiesa di San Giorgio

Salerno Barocca: around la scuola napoletana
Lunedì 23 maggio IV appuntamento della stagione concertistica “In cordis cordae” promossa...

Nas Salerno, più di 500 ispezioni dall'inizio del 2022: sequestri da oltre 5 milioni

Sono 522 le ispezioni eseguite dai Carabinieri del Nas di Salerno nei primi quattro mesi del 2022. Sanità pubblica e privata, rispetto della normativa anti Covid,...

Torna a Battipaglia ed a Eboli il teatro dei Burattini della Famiglia Ferraiolo

È una tradizione che si tramanda da padre a figlio dà 162 anni, la famiglia Ferraiolo è testimone indiscussa a livello mondiale del teatro dei burattini....
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?