Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Caritas ed Ikea insieme per accogliere i rifugiati

07/05/2022

Ogni persona ha il diritto di abitare in un posto dove sentirsi accolti e al sicuro, un posto da chiamare casa. Purtroppo per migliaia di persone questo posto non esiste più. Per questo nel negozio Ikea di Baronissi, luogo d’elezione dove ogni casa prende forma, oggi a prendere forma è quel poco che resta della casa di un rifugiato. Una valigia. Un simbolo per dimostrare vicinanza alle migliaia di persone in fuga dal proprio Paese, ma soprattutto un modo per coinvolgere i clienti a prendere parte in progetti di accoglienza attivi in città. Fino al 15 maggio è infatti attiva nel negozio di Baronissi l’iniziativa “Prodotto Sospeso”: all’interno del negozio è disponibile una selezione di prodotti che i clienti possono acquistare e lasciare in un’apposita cesta per la donazione. Per ogni prodotto donato dai clienti, Ikea Salerno ne aggiungerà un altro, creando kit di accoglienza che saranno distribuiti da Fondazione Caritas Salerno a chi ne ha più bisogno. "Casa è il posto più importante al mondo, ma sappiamo che per troppe persone abitare un luogo sicuro è un diritto che resta precluso. Per questo ci impegniamo ogni giorno al fianco di associazioni e istituzioni locali per provare a portare un po’ di conforto e di calore a chi è stato costretto ad abbandonare la propria casa", dichiara Anthony Joseph Iuliano, Market Manager Ikea Salerno Baronissi. "In questo contesto difficile vogliamo fare la nostra parte e vogliamo invitare anche i nostri clienti a partecipare promuovendo nel nostro negozio una raccolta straordinaria di prodotti che saranno destinati a Fondazione Caritas Salerno, associazione con cui collaboriamo da tempo". Proprio in collaborazione con Fondazione Caritas Salerno, il negozio Ikea di Baronissi ha poi messo a disposizione competenze e risorse per arredare uno spazio destinato ad accogliere 16 persone. Nella struttura, l’associazione sta ospitando donne e minori provenienti dall’Ucraina ma il progetto è stato realizzato con una prospettiva di medio lungo termine, con l’obiettivo di creare un luogo di accoglienza sempre a disposizione: una volta terminata questa fase emergenziale sarà infatti destinato ad ospitare donne vittime di violenza.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, Under 20 femminile: definiti gironi e sedi delle Semifinali nazionali

Si terranno il 30 e 31 maggio i quattro concentramenti di Semifinale nazionale per quanto concerne la fase conclusiva del campionato Under 20 femminile che porterà...

Pallanuoto, Settebello tra Trieste e la Croazia in vista dei Mondiali: 18 convocati in collegiale

Partirà il 6 per concludersi il 16 giugno da Trieste la preparazione del Settebello per i Mondiali di Budapest, al via il 18 giugno, con gli azzurri che esordiranno il 21...

Salerno, scoppia il caso telecamere di videosorveglianza

Per quanti occhi elettronici siano dispiegati sul territorio cittadino «il Comune non ha alcun controllo sulle telecamere di videosorveglianza». È la...

La Guardia di Finanza sequestra circa 400 capi griffati contraffatti

Circa 400 capi di abbigliamento sono stati sequestrati nel mercato rionale di Cava de' Tirreni con i marchi di note griffe della moda, tutti contraffatti, per un valore di circa...

Salerno, cambia la differenziata: niente sacconi neri

I facilitatori selezionati da Salerno Pulita stanno già suonando ai campanelli dei condomini dell’intero territorio della città d’Arechi per consegnare...

"Salerno Barocca": IV Appuntamento nella Chiesa di San Giorgio

Salerno Barocca: around la scuola napoletana
Lunedì 23 maggio IV appuntamento della stagione concertistica “In cordis cordae” promossa...

Nas Salerno, più di 500 ispezioni dall'inizio del 2022: sequestri da oltre 5 milioni

Sono 522 le ispezioni eseguite dai Carabinieri del Nas di Salerno nei primi quattro mesi del 2022. Sanità pubblica e privata, rispetto della normativa anti Covid,...

Torna a Battipaglia ed a Eboli il teatro dei Burattini della Famiglia Ferraiolo

È una tradizione che si tramanda da padre a figlio dà 162 anni, la famiglia Ferraiolo è testimone indiscussa a livello mondiale del teatro dei burattini....
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?