Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Calcio a 5, l'Alma Salerno bagna la prima del nuovo anno con un preziosissimo successo

16/01/2022

L’Alma Salerno torna alla vittoria superando con il punteggio di sei a quattro il Leoni Acerra. Protagonista della sfida l’ex Benevento Cerrone: galvanizzato dalla fascia di capitano, il numero undici granata firma un poker decisivo per l’economia del match. Esordio positivo per Costigliola (autore di almeno due interventi decisivi nella seconda frazione) e Rotella, il quale ha aperto le danze con un pregevole diagonale. Magalhaes può così tornare a sorridere nonostante le tante assenze in rosa: la speranza è quella di recuperare quanti più uomini possibile in vista dello scontro – con vista play-off – contro il Real Ciampino del prossimo turno.

PROBLEMA NUMERICO – Magalhaes, privo di diverse pedine – tra le altre, Fuschino, Spisso e Milucci – lancia dal primo minuto Costigliola: l’ex Ap, protagonista del mercato di rafforzamento, prende posto tra i pali. La scelta sui titolari di movimento ricade su Madonna, Cerrone, Teruya e Gheorghisor. La prima vera occasione di marca salernitana passa tra i piedi di Cerrone: Gheorghisor serve dal limite l’undici che conclude potente ma centrale tra le braccia di Fabiano. I granata crescono d’intensità con il passare dei minuti: al 6’ è Rotella a impensierire il pipelet avversario ma la conclusione del paraguaiano si stampa sul palo. L’otto granata è in palla e qualche istante più tardi certifica la sua buona prova con la rete del vantaggio: smarcatosi dal limite, Rotella lascia partire un diagonale che s’insacca nell’angolino basso alla sinistra del numero uno ospite.

CARAMBOLA DI EMOZIONI – Un minuto più tardi sale in cattedra Cerrone: Rotella lancia Madonna che non si lascia ingolosire dalla conclusione e apparecchia per l’ex Benevento che, lasciato indisturbato al centro dell’area, sigla il più facile dei gol. L’Acerra non ci sta a recitare il ruolo di comparsa: all’undicesimo è abile Loasses a ribadire in rete su una ribattuta di Costigliola. Nella seconda metà del primo tempo la gara vive di fiammate: al 13’ Madonna firma il più due su assist delizioso di Teruya. Gli uomini di Florio si rifanno sotto con Spasiano, abile a girare a rete e beffare Costigliola. È il prologo al pari: su situazione di contropiede – dove l’Alma c’aveva messo una pezza con Romano, il quale aveva fermato alla meglio l’avversario per far ripartire la manovra – gli acerrani vanno a segno ancora con Spasiano, servito da Campano. Dopo un breve monologo ospite, l’Alma sale in cattedra Cerrone, che sfrutta al meglio il corner di Madonna e, a fil di sirena, conclude alle spalle di Fabiano.

ATTESA E PALLEGGIO – Nella seconda frazione il primo squillo è – come nel primo tempo – di Rotella. Il paraguaiano tenta la conclusione su corner battuto da Teruya ma la sua conclusione termina tra le mani del portiere. Ci prova pochi istanti più tardi Teruya ma il tiro del brasiliano viene neutralizzato da Fabiano. Il pipelet acerrano è abile ad annullare anche Cerrone al 5’ mettendoci addirittura il petto sul tiro dell’ex Benevento. Dall’altra parte ci prova Campano che prova a beffare Costigliola ma cestina alla destra del numero 1.

POKER CERRONE – Al 10’ arriva il quinto gol dell’Alma: Cerrone triangola dal limite con Gheorghisor e lascia partire una conclusione centrale ma potente che termina alle spalle del pipelet ospite. Il doppio svantaggio spinge Florio a scegliere di giocare con il portiere di movimento: portiere-allenatore, con il 13 Florio guida i suoi all’arrembaggio verso la porta di Costigliola. Al 14’ arriva, così, la tripletta di Spasiano, il quale si prende la copertina di giornata con un pregevole tacco che beffa l’estremo difensore granata. A due minuti dal termine arrivano le proteste degli acerrani: l’episodio dubbio riguarda la conclusione di Spasiano che, dopo aver centrato i due legni della porta, non supera la linea della porta di Costigliola. Questa la decisione di Bottini, che lascia proseguire. Dal mancato pari al più due granata: Cerrone rinnova il feeling con la sirena e – dalla distanza – sigla il sesto gol granata, chiudendo di fatto la contesa.

DICHIARAZIONI DELL’ALLENATORE MARCELLO MAGALHAES – «Innanzitutto bisogna fare i complimenti ai ragazzi. Sono fiero della prestazione di chi oggi è sceso in campo sopperendo alle problematiche numeriche che investono in questo ultimo periodo la rosa. Abbiamo giocato, infatti, con un solo cambio a disposizione. Sono felice, inoltre, dei nuovi. Rotella, arrivato in extremis, ha dato prova di tutte le proprie capacità. Bene anche Costigliola, le cui parate hanno salvato il punteggio. L’unica nota negativa è l’ammonizione di Cerrone, che dovrà saltare la prossima partita contro Ciampino. Spero di recuperare qualche pedina in vista del prosieguo del torneo. Ci aspetta un girone di ritorno molto complicato».

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, Under 20 femminile: definiti gironi e sedi delle Semifinali nazionali

Si terranno il 30 e 31 maggio i quattro concentramenti di Semifinale nazionale per quanto concerne la fase conclusiva del campionato Under 20 femminile che porterà...

Pallanuoto, Settebello tra Trieste e la Croazia in vista dei Mondiali: 18 convocati in collegiale

Partirà il 6 per concludersi il 16 giugno da Trieste la preparazione del Settebello per i Mondiali di Budapest, al via il 18 giugno, con gli azzurri che esordiranno il 21...

Salerno, scoppia il caso telecamere di videosorveglianza

Per quanti occhi elettronici siano dispiegati sul territorio cittadino «il Comune non ha alcun controllo sulle telecamere di videosorveglianza». È la...

La Guardia di Finanza sequestra circa 400 capi griffati contraffatti

Circa 400 capi di abbigliamento sono stati sequestrati nel mercato rionale di Cava de' Tirreni con i marchi di note griffe della moda, tutti contraffatti, per un valore di circa...

Salerno, cambia la differenziata: niente sacconi neri

I facilitatori selezionati da Salerno Pulita stanno già suonando ai campanelli dei condomini dell’intero territorio della città d’Arechi per consegnare...

"Salerno Barocca": IV Appuntamento nella Chiesa di San Giorgio

Salerno Barocca: around la scuola napoletana
Lunedì 23 maggio IV appuntamento della stagione concertistica “In cordis cordae” promossa...

Nas Salerno, più di 500 ispezioni dall'inizio del 2022: sequestri da oltre 5 milioni

Sono 522 le ispezioni eseguite dai Carabinieri del Nas di Salerno nei primi quattro mesi del 2022. Sanità pubblica e privata, rispetto della normativa anti Covid,...

Torna a Battipaglia ed a Eboli il teatro dei Burattini della Famiglia Ferraiolo

È una tradizione che si tramanda da padre a figlio dà 162 anni, la famiglia Ferraiolo è testimone indiscussa a livello mondiale del teatro dei burattini....
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?