Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Scuola, il Tar sospende l'ordinanza di De Luca. Draghi: "La Dad crea diseguaglianze, basta chiusure"

10/01/2022

La quinta sezione del Tar Campania ha accolto il ricorso presentato da alcuni genitori contro l'ordinanza del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nella parte in cui si rinvia al 29 gennaio la ripresa della didattica in presenza per le scuole dell'infanzia, elementari e medie. L'efficacia dell'ordinanza è quindi sospesa. Il presidente della quinta sezione del Tar Campania, Maria Abbruzzese, con decreto cautelare ha accolto il ricorso e fissato la camera di consiglio. Il Tar ha accolto l'istanza cautelare avanzata da alcuni genitori e presentato dagli avvocati napoletani Giacomo Profeta e Luca Rubinacci, sospendendo l'esecutività dell'ordinanza impugnata nella parte di interesse dei ricorrenti. Il tribunale ha fissato la camera di consiglio l'8 febbraio per la trattazione collegiale. La Quinta sezione del Tar della Campania ha accolto anche l'istanza cautelare presentata dalla presidenza del Consiglio e dai ministeri dell'Istruzione e della Salute.

PARLA DRAGHI

"La scuola è fondamentale per la democrazia, va tutelata, protetta non abbandonata. Oggi è ricominciato l'anno scolastico, ringrazio il ministro Bianchi, gli amministratori locali, i presidi, gli insegnanti per gli sforzi fatti oggi e nei prossimi mesi". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, durante una conferenza stampa per spiegare le nuove misure anti Covid. "I ragazzi dopo la scuola vanno a fare sport, vanno in pizzeria, non ha senso chiudere la scuola se tutto il resto rimane aperto", ha detto il premier.

"Basta chiusure, hanno colpito i ragazzi" - "Il governo sta affrontando la sfida della pandemia e la diffusione di varianti molto contagiose con un approccio un po' diverso rispetto al passato: vogliamo essere molto cauti ma anche cercare di minimizzare gli effetti economici, sociali, soprattuto sui ragazzi e le ragazze, che hanno risentito delle chiusure dal punto di vista psicologico e della formazione". Lo ha detto il premier Mario Draghi in conferenza stampa. 

"La Dad crea diseguaglianze" - "Il governo ha la priorità che la scuola stia aperta in presenza: basta vedere gli effetti di disuguaglianza tra studenti, scolari della Dad lo scorso anno per convincersi che questo sistema scolastico che può essere necessario in caso di emergenze drammatiche provoca disuguaglianze destinate a restare tra chi ci sta di più e di meno, tra nord e sud e che si riflettono su tutta la vita lavorativa". Mario Draghi ha così sottolineato che "esistono stime di perdita di reddito di chi è costretto ad avere un grado di istruzione inferiore".

"C'è motivo per pensare che supereremo sfida" - "Abbiamo tutti i motivi per pensare che ci riusciremo anche stavolta". Lo ha detto il presidente del consiglio, Mario Draghi, parlando della situazione pandemica. "Abbiamo affrontato tante sfide, le abbiamo superate grazie alla determinazione, all'impegno dei cittadini, delle parti sociali, delle istituzioni, del Parlamento". Questo 2022 è "un anno che dobbiamo affrontare con realismo, prudenza ma anche fiducia e soprattutto con unità".

FONTE: La Città/TGCom24

 

 

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salernitana, l'Under 15 femminile scrive un altro pezzo di storia e accede alla seconda fase nazionale. Apicella protagonista al Viareggio

A fronte delle difficoltà che attanagliano la prima squadra e non risparmiano il settore giovanile maschile, le migliori soddisfazioni in casa Salernitana in questa...

Pallanuoto, il Setterosa riparte dal progetto tecnico con le nuove leve in collegiale ad Ostia: le convocate

La Nazionale di Pallanuoto femminile guarda già oltre Olimpiadi di Parigi 2024. In quest'ottica il commissario tecnico del Setterosa Carlo Silipo ha convocato, per un...

Pallavolo, il Chianti Volley cambia marcia. Capitan Sara Forgillo: "Dimostriamo che non siamo quelle di inizio campionato"

Impegno esterno alle porte per il Chianti Volley che, dopo il netto successo casalingo con la Piandisco' Valdarninsieme, è attesa dalla sfida in casa del C.S San...

Pallanuoto, addio a Geppino D'Altrui. Il ricordo dei suoi storici atleti ai tempi della RN Salerno

La Federazione Italiana Nuoto e lo sport italiano piangono la scomparsa di un grande olimpionico della Pallanuoto. Nella notte tra domenica e lunedì si è spento a...

Pallanuoto, B femminile: altro show per Vis Nova e Camogli. In vetta anche Bogliasco, Busto e Circolo Villani. Esordio ok per Firenze e Perugia

Inizia a prendere sempre più conformazione la stagione 2023/24 del campionato di Serie B femminile. Seconda giornata nel girone gestito dal CR Lombardia aperta dal...

Juniores Regionale, amara sconfitta con la Sanseverinese per il Centro Storico Salerno

Reduce dal beffardo pari interno con l'Alfaterna, cede il passo la formazione Juniores del Centro Storico Salerno nell'inedito posticipo del martedì causato da un...

Tragedia a Sarno: indagini in corso per la morte del giovane Michele Annunziata

di Massimiliano Catapano
In una vicenda che ha sconvolto la comunità di Sarno, il decesso del quattordicenne Michele Annunziata, avvenuto oggi presso l'ospedale Umberto...

Nocera Superiore, ingente sequestro di droga e misure cautelari per noto pusher

di Massimiliano Catapano
Un'operazione di controllo si è trasformata in un decisivo colpo al traffico di stupefacenti per la Guardia di Finanza della compagnia di Cava...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?