Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Salernitana, Colantuono dopo il blitz di Verona: "Prestazione lodevole della squadra. Spero di conoscere presto Iervolino"

10/01/2022

Impresa della Salernitana che grazie al rigore di Djuric ed alla perla su punizione di Kastanos (foto SportMediaset) espugna il "Bentegodi" e fa scacco matto all'Hellas Verona, anch'essa falcidiata da Covid ed infortuni ed a cui non basta il momentaneo pari di Lazovic. Così al termine del confronto il tecnico granata Stefano Colantuono: "Voglio fare i complimenti alla squadra - le sue prime dichiarazioni raccolte da SalernitanaNews - Il periodo è stato difficilissimo, tra Covid ed infortuni. I ragazzi sono stati dei professionisti esemplari. Li ringrazio davvero. La vittoria è importante su un campo difficile e contro una squadra forte. Abbiamo disputato la partita che potevamo fare, non avevo grossi cambi soprattutto a centrocampo. Capezzi era reduce da problemi fisici. Sapevamo servisse tanto sacrificio, ma le occasioni le abbiamo create noi con Gondo e Zortea. Il Verona nella ripresa ha avuto le sue palle gol. Non possiamo preparare le partite in questo momento, dobbiamo fare di necessitò virtù. Lavoro in funzione di quello che ho, da quando sono arrivato mi sono dovuto adattare viste le tante assenze. Ci servono punti e recuperare giocatori subito, siamo corti. Oggi in tanti non ne avevano più. Quando ci saremo tutti, ci giocheremo le nostre carte. Non siamo fortunatissimi, abbiamo colpito molti pali. Giocare con l’assillo del risultato non rende le cose facili, speriamo di riuscire a fare qualche filotto. Vogliamo restare attaccati al gruppone. Con questo spirito possiamo giocarcela anche con le altre, non so cosa potremo fare. Avevamo bisogno di un risultato così, avevamo preso un po’ di bastonate, il calendario non ci ha aiutato. È la mia undicesima partita e abbiamo incontrato tante squadre forti, nelle condizioni in cui eravamo non era facile fare punti. Anche la squadra potrà finalmente passare una serata di euforia, abbiamo subito altra partita sabato molto difficile". Sui recuperi: "Alla luce del cambio di regolamento, ci dobbiamo attenere ai nuovi dispositivi. Giocare con tredici calciatori a disposizione secondo me non è calcio, giocoforza salta qualcosa. Dipende da chi prende il Covid, se sono titolari o no, dalla profondità della rosa. Qualcosa si sfalsa, ma la regola l’hanno messa e la dobbiamo rispettare, così come prima le Asl potevano bloccare".

Capitolo a parte dedicato al neo presidente Danilo Iervolino che ha esultato con la famiglia e invitato la piazza a credere nella salvezza: "Gli faccio il mio caloroso benvenuto a Salerno, spero di conoscerlo presto. - ha proseguito Colantuono - Dovrebbe essersi finalmente normalizzata la situazione societaria anche se non abbiamo ancora conosciuto il presidente, saremo contenti quando si presenterà. E’ importante avere un punto di riferimento e sapere chi è il proprietario. Fa piacere ricevere parole di fiducia e sostegno, il calcio vive anche di queste cose. Abbiamo avuto un percorso molto complicato per vicissitudini societarie. Senza una proprietà vera, diventa difficile non avere punti di riferimento. Tutto è partito in ritardo e ha causato tante difficoltà che hanno aggiunto problemi ad una squadra che era ovvio ne avesse in quanto neopromossa. Ci sono ancora dettagli burocratici per ultimare il passaggio di proprietà e non so cosa si potrà fare prima. Non possiamo muoverci a meno che non cambi qualcosa nei prossimi giorni. Viste le tante assenze ci avrebbe fatto comodo qualche innesto, ma parlare di mercato oggi mi dà noia. Voglio solo ringraziare la squadra perché ha fatto una grandissima prestazione".

Redazione Sport - Salernitana - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Scherma, Rossella Gregorio terza nella tappa georgiana della Coppa del Mondo di sciabola

La giornata clou delle gare individuali a Tbilisi, nella tappa georgiana di Coppa del Mondo di sciabola maschile e femminile, porta l'Italia sul podio tra le donne grazie al...

Covid, l'odissea di una giovane madre salernitana non automunita

Un'altra storia dove ai danni creati dal Covid si aggiunge la beffa causata dalla burocrazia. E' quella di una donna, residente a Salerno, madre di due bambini, rispettivamente...

Calcio a 5, l'Alma Salerno bagna la prima del nuovo anno con un preziosissimo successo

L’Alma Salerno torna alla vittoria superando con il punteggio di sei a quattro il Leoni Acerra. Protagonista della sfida l’ex Benevento Cerrone: galvanizzato dalla...

Salernum Baronissi, saluta Calabrese: panchina affidata a Peppe De Palma

L’ASD Salernum Baronissi è felice di annunciare di aver raggiunto un accordo con Giuseppe De Palma, che da oggi ricoprirà il ruolo di allenatore della...

Salernitana, esordio in A per Motoc e Perrone: la soddisfazione di chi li ha visti crescere

Una vittoria al di là della preventivabile sconfitta sul campo. Quella dell'esordio in massima serie per due virgulti del settore giovanile granata dalle storie diverse...

Salernitana-Lazio, Sarri: "Non abbiamo passato una settimana semplice anche noi"

Al termine della sfida vinta senza patemi all' "Arechi", tira un sospiro l'ambiente Lazio (foto Adnkronos). "Non siamo stati superficiali, mi è piaciuta la squadra che ha...

Salernitana, Iervolino perde la prima in casa... contro Lotito. Colantuono: "Lazio comunque superiore ma non comprendo determinate regole"

Dopo il blitz di Verona, arriva la prima sconfitta dell'era Danilo Iervolino per la Salernitana. Le sliding doors dell' "Arechi" vedono, come un beffardo scherzo del destino, la...

San Mango Piemonte, arrestato 26enne già ai domiciliari fermato in strada con stupefacenti

Nel corso della serata di ieri, in San Mango Piemonte, i militari della stazione di San Cipriano Picentino, hanno tratto in arresto per evasione e detenzione ai fini di spaccio...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?