Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 della sesta giornata

29/11/2021

Si chiude con il roboante successo della capolista Antenore Plebiscito Padova sull'NC Milano la sesta giornata del massimo campionato femminile, depauperata dell'atteso confronto tra Pallanuoto Trieste e L'Ekipe Orizzonte rinviato a data da destinarsi (presumibilmente prima della ripresa del 16 gennaio) a causa delle 4 positive al Covid nella formazione etnea. La squadra di Posterivo è attesa, ora, dalla prova del nove sabato pomeriggio quando sarà di scena sul campo della più diretta inseguitrice, la Sis Roma, reduce dalla goleada di Monza con il Como delle baby giallorosse Iannarelli e Troncanetti passate in prestito alle Rane Rosa. Numeri da record per la squadra di Marco Capanna che ha totalizzato 99 reti di cui ben 53 appartenenti al trio Avegno-Tabani-Ranalli e con una rotazione ottimale delle altre atlete in rosa, in attesa del debutto stagionale di Chantal La Roche previsto per il secondo turno di Euro League. In terza piazza, torna immediatamente al successo la VetroCar Css Verona contro un buon Bogliasco che ricuce alla distanza l'avvio sprint scaligero ma alla fine è costretto ad arrendersi alla maggiore esperienza e alle bocche di fuoco a disposizione di Paolo Zizza. Chiude il quadro la non meno importantissima vittoria esterna della RN Florentia che, compatta in difesa e cinica quanto basta davanti, espugna il Passetto e lascia la Vela Ancona sul fondo della classifica insieme alle meneghine di Binchi. Di seguito la Top 7 del week-end senza distinzione di ruoli a parte il portiere con annesso best goal:

TOP 7 A1 - 6a GIORNATA

Valeria UCCELLA (Vela Ancona): Neutralizza con riflessi mostruosi due tiri dai 5 metri a Nencha e Nesti e può nulla sulle sei, decisive, realizzazioni fiorentine. Tiene in vita le marchigiane fino alla fine a suon di parate e sgolandosi nel richiamare le posizioni delle compagne ma non basta. Se la squadra di Pace aggiusta la fase di finalizzazione, soprattutto in fase di superiorità, e acquisisce quel pizzico di malizia necessario, con un portiere così la salvezza è ampiamente alla portata. Ultimo baluardo.

Silvia AVEGNO (Sis Roma): La capocannoniere del torneo (22 reti messe a referto come nel solo primo turno eliminatorio di Euro League) non fa sconti a nessuno. Trita a fette la difesa del Como trovando con facilità la via del goal (altre 8 reti) ma anche quella dell'assist per le compagne pronte a concludere. Condizione atletica scintillante, al momento la più in forma tra le top player d'Europa. Stratosferica.

Laura BARZON (Plebiscito Padova): Il ritorno a casa della figliuola prodiga sta compensando alla grande l'addio all'attività agonistica delle sorelle Savioli, offrendo a Posterivo una varietà di soluzioni tattiche ed un'atleta in forma strabiliante. Vede la porta con lucidità impressionante. Trascinatrice.

Roberta BIANCONI (VetroCar Css Verona): Robi Wan Kenobi continua la striscia positiva timbrando il tabellino ad ogni incontro fin qui disputato. La tripletta al Bogliasco indirizza il match dalla parte veneta, risultando decisiva anche alla luce del rientro in partita delle levantine. La sua presenza è fonte di sicurezza per ogni compagna, dalla più esperta alla più giovane. Leader.

Giorgia AMEDEO (RN Florentia): La sua doppietta fa da spartiacque al confronto di Ancona, due reti che nel computo finale risultano decisive per contenere il rientro delle padrone di casa e regalare la prima affermazione esterna alle gigliate oltre che il quinto posto in classifica. Il modo migliore per prepararsi al ritorno a casa per provare a mettere i bastoni tra le ruote a L'Ekipe Orizzonte (Covid permettendo). Brillante.

Chiara TABANI (Sis Roma): Discorso analogo a quanto fatto per Avegno. Dimostra un'intelligenza tattica fuori dal comune oltre a doti atletiche impressionanti, viaggia al doppio rispetto alle avversarie. Difende egregiamente ma denota anche un particolare feeling con il goal che aumenenta il tasso di spettacolo offerto dalla squadra giallorossa. On fire.

Alessia GRIGOLON (Plebiscito Padova): Dopo il goal all'esordio europeo, la giovane canterana patavina, reduce da un ottimo e allenante torneo di A2 con la 2001 Padova, risponde presente all'appello dello staff tecnico anche in campionato, trovando minutaggio importante e realizzando una bella doppietta oltre a disimpegnarsi bene in fase di palleggio. In rampa di lancio.

BEST GOAL

Carolina MARCIALIS (VetroCar Css Verona): Giocare vicino casa la esalta in maniera particolare, trova la soluzione vincente con facilità e con il consueto estro, marchio di fabbrica di famiglia, squarcia il cielo sopra la "Vassallo" con una saetta fulminea che lascia esterrefatta la pur brava Malara. Illuminante.

 

 

 

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Scherma, Rossella Gregorio terza nella tappa georgiana della Coppa del Mondo di sciabola

La giornata clou delle gare individuali a Tbilisi, nella tappa georgiana di Coppa del Mondo di sciabola maschile e femminile, porta l'Italia sul podio tra le donne grazie al...

Covid, l'odissea di una giovane madre salernitana non automunita

Un'altra storia dove ai danni creati dal Covid si aggiunge la beffa causata dalla burocrazia. E' quella di una donna, residente a Salerno, madre di due bambini, rispettivamente...

Calcio a 5, l'Alma Salerno bagna la prima del nuovo anno con un preziosissimo successo

L’Alma Salerno torna alla vittoria superando con il punteggio di sei a quattro il Leoni Acerra. Protagonista della sfida l’ex Benevento Cerrone: galvanizzato dalla...

Salernum Baronissi, saluta Calabrese: panchina affidata a Peppe De Palma

L’ASD Salernum Baronissi è felice di annunciare di aver raggiunto un accordo con Giuseppe De Palma, che da oggi ricoprirà il ruolo di allenatore della...

Salernitana, esordio in A per Motoc e Perrone: la soddisfazione di chi li ha visti crescere

Una vittoria al di là della preventivabile sconfitta sul campo. Quella dell'esordio in massima serie per due virgulti del settore giovanile granata dalle storie diverse...

Salernitana-Lazio, Sarri: "Non abbiamo passato una settimana semplice anche noi"

Al termine della sfida vinta senza patemi all' "Arechi", tira un sospiro l'ambiente Lazio (foto Adnkronos). "Non siamo stati superficiali, mi è piaciuta la squadra che ha...

Salernitana, Iervolino perde la prima in casa... contro Lotito. Colantuono: "Lazio comunque superiore ma non comprendo determinate regole"

Dopo il blitz di Verona, arriva la prima sconfitta dell'era Danilo Iervolino per la Salernitana. Le sliding doors dell' "Arechi" vedono, come un beffardo scherzo del destino, la...

San Mango Piemonte, arrestato 26enne già ai domiciliari fermato in strada con stupefacenti

Nel corso della serata di ieri, in San Mango Piemonte, i militari della stazione di San Cipriano Picentino, hanno tratto in arresto per evasione e detenzione ai fini di spaccio...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?