Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, il punto e la Top 7 dopo i posticipi della quinta giornata di A1 femminile

24/11/2021

Si conclude la quinta giornata del 38° campionato di Serie A1 femminile. Sabato si sono disputate soltanto due partite, Milano-Como Recoaro con il successo del Como 10-9 e Rari Nantes Florentia-Trieste con la vittoria delle gigliate 11-8 (QUI il resoconto completo). In vasca le squadre che sono state impegnate nel primo turno di qualificazione di Euro League. Si comincia con le campionesse d'Italia de L'Ekipe Orizzonte che ricevono alla "Francesco Scuderi" il Bogliasco 1951. Il primo tempo si chiude con le etnee avanti 5-4 con Gagliardi in gran luce per le levantine che mandano a bersaglio anche De March; break e contro break fino al goal di Gant (doppietta) per il nuovo vantaggio di Catania. Bogliasco gioca alla pari, resta in scia per altri cinque minuti, Millo realizza la tripletta e segna anche Rayner; soltanto nel finale di secondo tempo L'Ekipe riesce ad allungare con Viacava, il rigore di Leone (2) e la controfuga di Halligan (bis) per il +4. Terzo tempo: goal improvviso di Cuzzupè, poi break decisivo di 6-0 che proietta la squadra di Martina Miceli avanti nove lunghezze (tripletta anche per Viacava). Nell'ultmo periodo cala l'intensità delle liguri, mentre le catanesi spingono ancora; pressing e ripartenze che allargano il vantaggio a +13. Marletta realizza la cinquina personale e festeggia così il suo 26° compleanno e Palmieri segna la terza tripletta del match. Il Bogliasco torna al goal quando mancano trenta secondi alla conclusione (Rogondino dal perimetro in superiorità) e Vukovic mette il punto sul fischio della sirena. In rete per le rossazzurre anche due volte Longo, Bettini e Spampinato.

La Sis Roma, che torna nella piscina di casa al Centro Federale - Polo Acquatico Frecciarossa di Ostia, dopo aver disputato l'ultima partita al Foro Italico, supera la Vela Ancona 22-4 e ottiene la quarta vittoria in campionato. Sei gol di Avegno e quattro di Tabani in una partita dove diventa tutto troppo facile fin dall'inizio. Pronti, via e le giallorosse piazzano un break di 8-0 in poco più di otto minuti. Quattrini (doppietta) per Ancona interrompe la serie dopo 8'35" di gioco, poi la Roma infila un'altra serie di 8 gol consecutivi. A metà gara entrambe le squadre alternano i portieri: Andreoni sostituisce Uccella per Ancona e la 13 para un rigore a Misiti, Brandimarte prende il posto di Eichelberger per Roma. Completano la festa giallorossa le triplette di Storai, Ranalli e Cocchiere e la trasformazione di Nardini. Per le marchigiane gloria personale per la baby dei Castelli Romani Monterubbianesi ed Olivieri. 

Il Plebiscito Padova gonfia il petto, si impone 12-7 sul campo della VetroCar Css Verona e resta al comando della classifica con due lunghezze di vantaggio sulla Sis Roma. Primo stop del Verona, che finora aveva ottenuto tre vittorie ed un pareggio (9-9 con la Roma). Verona avanti nel primo tenpo (3-2 con gol di Bianconi) e sorpasso del Padova (3-0 con Dario, Queirolo e Armit) che mantiene il vantaggio fino alla fine. Gragnolati per la VetroCar e Armit per il Plebiscito firmano le triplette personali, doppiette per Borisova (fondamentale il suo 'lavoro sporco' ai 2 metri) e Queirolo mentre l'ottima Gottardo, Barzon, Casson (a conclusione di una spettacolare ripartenza) e Meggiato rifiniscono il successo delle ragazze di Posterivo. La parabola di Altamura, la gemma di Zanetta ed il missile della Ivanova non sono sufficienti alla squadra di Zizza per evitare il ko. Di seguito la Top 7 a giornata terminata:

TOP 7 A1 - 5a GIORNATA

Ginevra FRASSINELLI (Como Nuoto Recoaro): Quando sembra che l'NC Milano possa prendere il largo, para un 5 metri ad Anna Repetto ed inanella una serie di parate che tengono a galla le Rane Rosa, avviando la rimonta vincente. Reattiva.

Elisa QUEIROLO (Plebiscito Padova): Dopo aver aperto le danze, spacca la partita con un fendente imparabile da post 2, gioca con una naturalezza disarmante e mette lo zampino nell'allungo perentorio delle patavine. Imprescindibile.

Letizia NESTI (RN Florentia): Una delle note liete della spedizione azzurra ai Mondiali Under 20 di Netanya, conferma le ottime premesse sul suo conto. Con grande personalità e caparbietà, nonostante la giovane età, estrae dal cilindro colpi mortiferi per Trieste arrivano a mettere a referto un pokerissimo da sballo che regala i primi tre punti stagionali alla truppa di Alek Cotti. Scatenata.

Virginia TOSI (NC Milano): Del gruppo di esordienti a disposizione di Binchi è quella che sta dimostrando maggiore continuità di rendimento e capacità di adattamento alle difficoltà della massima serie. Si sacrifica in retroguardia, con una pregevole doppietta illude le meneghine che poi subiscono l'incredibile rimonta comasca. Il prosieguo in termini di risultati sarà sicuramente migliore. In crescita.

Serena STORAI (Sis Roma): Un'altra pedina fondamentale nello scacchiere di Marco Capanna. Parla con i fatti, rispondendo sempre presente alle rotazioni del tecnico giallorosso. Dopo le ottime prestazioni sciorinate in Euro League, si ripete con la Vela con tre reti di bella fattura, grande duttilità e predisposizione al sacrificio. Garanzia.

Claudia MARLETTA (L'Ekipe Orizzonte): Quale miglior modo di festeggiare il compleanno con cinque reti da urlo e il polso da leader che prende per mano le compagne più piccole dopo due tempi titubanti e trascina la squadra alla goleada finale. Happy Birthday!

Gaia LANZONI (Como Nuoto Recoaro): Un esempio dentro e fuori dall'acqua per le proprie compagne. Ingaggia con grinta e tenacia da vendere duelli all'arma bianca con la difesa milanese ed alla fine la spunta con la micidiale doppietta che ribalta il risultato. Decisiva.

BEST GOAL

Liza IVANOVA (VetroCar Css Verona): Un autentico missile acqua-aria da distenza siderale che non lascia scampo a Teani non basta alle scaligere per rientrare in partita. La russa ha colpi ad effetto importanti, le prossime avversarie sono avvisate. Dinamite.

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, la determinazione di Lucrezia Massa: "Seguo le orme di papà e mamma, orgogliosa della mia allenatrice. Al Napoli Nuoto per far bene"

Conto alla rovescia per la partenza del campionato di A2 femminile. Sono attesi a giorni i calendari del torneo tornato, salvo casi di forza maggiore legati all'eventuale...

Pallanuoto, l'inedito Settebello entusiasma a Zagabria: battuta la Croazia sul gong

Un Settebello giovane e caparbio, grazie a un goal all'ultimo respiro di Bruni, supera 12-11 la Croazia, a Zagabria (foto FIN), nel secondo confronto amichevole, dopo quello...

Progetto E-Labor, Furore (M5S): “Fondi europei unica opportunità per far rivivere aree interne del Sud”.

Progetto E-Labor, Furore (M5S): “Fondi europei unica opportunità per far rivivere aree interne del Sud”
“L’Europa sta mettendo a disposizione...

Pallanuoto, pubblicati i calendari dei quattro gironi di Serie B: si parte all'insegna dei derby

Sono stati diramati nel pomeriggio odierno i calendari dei quattro gironi di Serie B, edizione 2021/22. Si torna alla formula classica, salvo non preventivati casi di forza...

Pallanuoto Salerno, doppio trionfo al Calcaterra Challange e al Memorial Lapenna

Continuano i successi in ambito giovanile nazionale per la Pallanuoto Salerno. L'Under 14 guidata da coach Tonino Luongo si è aggiudicata anche il prestigioso torneo...

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 della settima giornata

Con il sorpasso in vetta della Sis Roma ai danni del Plebiscito Padova al termine di una gara condotta in maniera esemplare dal Sette di Marco Capanna, va in archivio la settima...

Pallanuoto, nuovo cambio di programma: il Settebello parte per Zagabria con un'inedita formazione

Contrariamente a quanto comunicato sabato dopo il caso di Covid che ha imposto il rinvio del big match tra Brescia e Recco, il Settebello sta raggiungendo Zagabria per onorare...

Pallanuoto d'Artista, grande successo per il torneo alla "Vitale": vince la Waterpolo Palermo, sorpresa Trieste

Grande successo per la prima edizione di "Pallanuoto d'Artista". Un vero e proprio tour de force quello che si è tenuto alla piscina comunale "Simone Vitale" di Salerno....
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?